Hertz: ci servono più elettriche!

hertz_rental_electri_car_01

18 ott, 2011

Dopo un anno di noleggi dice ‘Abbiamo bisogno di altre berline elettriche’

Fonte: Green Car Report

17 Ott 2011. Hertz ha affittato auto elettriche e plug-in per quasi un anno ormai e la società ha imparato alcune lezioni lungo il percorso. Tra queste: “Abbiamo bisogno di più auto elettriche!” In particolare, “Abbiamo circa 50 auto elettriche nella nostra flotta ora, e ne avremmo potuto usare altre 2 o 3.000, se solo avessimo avuto i veicoli”.
Queste sono le parole di Rich Broome, a capo del settore noleggio di auto aziendali, affari pubblici e comunicazioni. Broome ha parlato a lungo con GreenCarReports sui programmi Hertz di noleggio di auto elettriche a New York, Washington, DC, San Francisco, Londra, e – presto – Shanghai, Pechino e Shenzhen, Cina.

Hertz offre attualmente Leafs Nissan e Chevrolet Volt, sta già testando la Mitsubishi i-MiEV (un precursore della Mitsubishi 2012 ‘i’ per il mercato nord americano, che sarà in vendita nel mese di dicembre). Essa ha anche un piccolo numero di Smart Drive elettriche biposto, e prevede di offrire la BYD e6 crossover elettrico in Cina.

Forse la lezione più inaspettato, ha detto Broome, era che mentre la domanda dei consumatori è stabile, la domanda da parte delle aziende è molto più alta del previsto.
Le aziende vogliono affittare auto elettriche per tre motivi fondamentali, ha spiegato.
In primo luogo, quelle aziende con obiettivi di sostenibilità riescono a raggiungerli facilmente mettendo i loro dipendenti a bordo di auto elettriche per i tragitti di breve distanza.

In secondo luogo, molte aziende coinvolte in diversi aspetti dell’ecosistema vettura elettrica sono desiderose di sperimentarne l’utilizzo nel mondo reale, in pratica stanno usando i propri dipendenti come tester. Come esempio Broome ha citato le compagnie elettriche Florida Power & Light, Duke Energy, e l’azienda del Texas NRG.

In terzo luogo, le aziende trovano che affittare auto elettriche per i brevi spostamenti tra aeroporti, alberghi, società e proprietà è un uso adatto anche per veicoli elettrici a batteria con portata fino a 100 miglia. Con stazioni di ricarica in tutti e tre le sedi, Broome ha chiamato questo ciclo di lavoro un “circuito chiuso” che ha perfettamente senso per i pianificatori dei viaggi aziendali.

Come per il noleggio delle auto elettriche, Broome ha confermato che le compagnie sono più o meno la early adopters che erano state previste. Sono interessate a testare le vetture, forse anche prima pensando di acquistarne una.
Broome ha tuttavia avvertito che la sua convinzione personale è che ci vorranno autonomie di “quasi 200 miglia”, prima auto elettriche siano adatte per il mercato consumer di massa – che utilizza le auto in modo molto più diversificato rispetto al modelli prevedibili dei dirigenti d’azienda in viaggio .

Infine, “il feedback dei clienti sull’esperienza di guida è stato davvero buono”, Broome ha detto, “meglio di quanto ci aspettassimo”. Le vetture partono subito, si muovono in modo silenzioso e regolare, e tutte hanno i soliti accessori che ogni autista si aspetta di trovare in ogni noleggio auto, come aria condizionata, navigazione, e un sistema stereo.

Infine, ha aggiunto, sospetta che le auto elettriche possono essere adottate dal mainstream più velocemente di quanto sia avvenuto per gli ibridi. “Tutti afferrano che il costo di esercizio [al chilometro] è più basso” con un’auto elettrica, ha detto. “E piace molto l’esperienza di guida. – A differenza degli ibridi precoci, che non erano molto divertenti da guidare”

Concludendo Broome è ottimista, entusiasta e desideroso di espandere il programma. Vorrebbe solo ottenere che i produttori allocassero più auto alla Hertz.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto a noleggio hertz

Lascia una risposta

 
Pinterest