Gennaio: mercato Nissan in Europa

Gennaio: mercato Nissan in Europa

17 feb, 2013

Nissan conferma quota di mercato stabile in Europa con importanti risultati a gennaio

- Le vendite dall’inizio dell’anno segnano un rialzo in otto mercati europei rispetto al 2012
- A gennaio 2013 tre mercati in crescita a due cifre, incluso il Regno Unito
- Il segmento dei crossover rappresenta il 60% delle vendite totali, registrando il miglior tasso di crescita 
- Nissan Italia registra a gennaio 2013 una quota di mercato del 4%, in aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno

Fonte: Nissan Italia

Rolle, Svizzera. 12 febbraio 2013. Nissan ha annunciato oggi che a gennaio 2013 la quota di mercato europea si è stabilizzata intorno al 3,9%, grazie agli ottimi risultati mensili e d’esercizio ottenuti in alcuni dei principali mercati del continente. Un dato che ha influito sulle vendite del primo mese dell’anno: 47.449 unità vendute, rispetto alle 55.098 di gennaio 2012.

Mentre a gennaio 2013 la quota di mercato europea è rimasta invariata, in Russia, Spagna e Regno Unito (i Paesi con le più importanti sedi produttive Nissan) ha superato di gran lunga il 5%, nonostante la stagnazione economica e la volatilità che continuano a interessare l’Europa.

Anche le vendite per l’anno fiscale in corso sono aumentate in otto mercati europei: Regno Unito, Austria, Slovacchia, Danimarca, Repubblica Ceca, Ucraina, Islanda e Kazakistan. In territorio britannico, dove lo stabilimento Nissan di Sunderland ha superato la soglia delle 500.000 unità prodotte al termine dello scorso anno, le vendite mensili sono incrementate del 23% rispetto a gennaio 2012, mentre le vendite dal 1° gennaio 2013 ad oggi hanno segnato un +9% su base annua.

La crescita è stata alimentata dalla consistente domanda riscontrata nel segmento dei crossover Nissan, che riscuote sempre maggior successo: a gennaio, le vendite di Nissan Qashqai, Qashqai+2 e Nissan Juke hanno rappresentato quasi il 60% del totale. Incoraggianti anche i dati di vendita relativi alla berlina Nissan Note (+43% rispetto a gennaio 2012) e al segmento dei van Nissan, rappresentato da NV200 e NV400.

In Italia nonostante la crisi del mercato automobilistico con una contrazione di oltre il 17%, Nissan registra a gennaio una crescita della quota di mercato toccando il 4%, rispetto al 3,86% dello scorso anno.

Il contribuito principale di questo successo anche in Italia è segnato dalle vendite dei crossover Qashqai e JUKE.

, Vicepresidente Sales Operations Nissan in Europa, ha affermato: “Il 2013 sarà un anno impegnativo per l’intero settore automobilistico, ma la crescita costante e le elevate performance registrate dai prodotti Nissan ci spronano ad affrontare questo periodo di crisi”.

“Non solo stiamo puntando ad ampliare la nostra presenza in Europa con l’apertura di nuove concessionarie, ma stiamo anche investendo pesantemente nella nostra gamma di veicoli per portare tecnologie all’avanguardia, innovazioni e prestazioni accessibili a tutti i consumatori. ”

 

Migliori pereformance per Paese

Paese – Vendite gennaio 2013

1 – Regno Unito – 9.194
2 – Russia – 8.924
3 – Francia – 4.715
4 – Italia – 4.546
5 – Germania – 3.265
6 – Spagna – 2.811
7 – Belgio – 2.193
8 – Irlanda – 1.363
9 – Israele – 1.105
10 -  Polonia 768

Migliori performance per modello

Modello – Vendite gennaio 2013

1 – Qashqai – 15.349
2 – Juke – 9.384
3 – Micra – 4.802
4 – Qashqai+2 – 3.294
5 – Note – 3.231
6 – Xtrail – 2.538
7 – NV200 – 1.729
8 – Navara – 1.236
9 – Tiida – 807
10 – Pathfinder – 572

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Guillaume Cartier

Lascia una risposta

 
Pinterest