General Electric ed i veicoli elettrici

General Electric ed i veicoli elettrici

28 apr, 2012

GE guarda con attenzione il business dei veicoli elettrici, ma a lunga scadenza, afferma l’Amministratore Delegato

By Antony Ingram
Fonte: GreenCarReports
29 aprile 2012. Mentre la popolarità delle auto elettriche cresce, è rassicurante sapere che non solo le case automobilistiche si sono impegnate in questo settore.

Il Presidente e CEO di , ha confermato che la società continuerà a sostenere i veicoli elettrici, anche se le vendite iniziali non sono state alte come molti speravano.

Detroit News riporta che in un discorso durante l’annuale SAE World Congress, Immelt ha detto che per ogni dollaro investito in veicoli elettrici, “GE dispone di 10 centesimi di contenuti”.

GE, come la maggior parte delle aziende che investono in auto elettriche, capisce che l’adozione è un processo a lungo termine, e per molti consumatori i veicoli non sono ancora in grado di far parte del loro stile di vita.

Invece, la sfida è nel breve termine. Questo, dice Immelt, riguarda interamente i costi.

Le auto elettriche sono più costose rispetto alle loro equivalenti con motore a combustione, di solito di circa 10.000 dollari. Anche con incentivi statali e federali, sono spesso più costose da acquistare di altri veicoli.

Tuttavia, poiché il prezzo del petrolio aumenta, il prezzo delle batterie per veicoli diminuisce e gli obiettivi di efficienza del carburante rende i veicoli convenzionali più costosi da produrre, il divario rischia di sparire.

Le aziende elettriche sono fiduciose che, anche con l’adozione diffusa, saranno in grado di gestire il carico supplementare sulla rete elettrica. La ricarica dei veicoli elettrici aumenta il consumo di elettricità di un individuo di circa il 25 per cento l’anno. Anche con cinque milioni di auto elettriche sulle strade, l’uso totale di energia elettrica solo aumenterebbe di mezzo punto percentuale.

GE ha contribuito in maniera significativa alle vendite di veicoli elettrici, e si impegna ad acquistare ancora di più. L’azienda si è impegnata ad acquistare 25.000 veicoli elettrici in totale, 12.000 dei quali saranno negli USA, dove verranno acqistate delle Chevrolet Volt. GE ha acquistato 1.000 Volt finora – circa una su tredici di tutte le Volt vendute dal lancio della vettura.

Il portavoce di GE conferma che la società sta cercando altri veicoli elettrici, compresi quelli di Ford, Nissan e Mitsubishi.

Tale impegno dovrebbe fornire un positivo impulso al settore in questi primi anni – e con diverse case automobilistiche che lancieranno altre auto elettriche nel prossimo futuro, l’adozione dovrebbe davvero cominciare ad avere dei numeri interessanti.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Andrew Williams general electric Jeff Immelt

Lascia una risposta

 
Pinterest