Gamma di taxi elettrici collaudata nel Circolo Polare Artico

Gamma di taxi elettrici collaudata nel Circolo Polare Artico

17 mar, 2017

Fonte:

 

Londra, Gran Bretagna. 10 Marzo 2017. Queste immagini dalla London Taxi Company () dimostrano solo una parte del programma di test estremi dei nuovi elettrici effettuati come parte del completo programma di controllo qualità prodotto mai effettuato nei suoi 98 anni di storia dalla .

In corso ora nella parte inferiore del circolo polare artico in Norvegia, il test di estremo clima freddo è solo una parte del nuovo programma che LTC ha sviluppato per garantire i massimi livelli di qualità, affidabilità e facilità d’uso per i più esigenti cicli di utilizzo dei taxi prima del lancio entro la fine dell’anno.

I test dei veicoli in un ambiente reale di -15°C aiuta LTC ad assicurarsi che la batteria e la portata del veicolo non vengano sproporzionatamente influenzate dal freddo.

Tuttavia, l’estremo collaudo di clima freddo non è sufficiente solo a garantire le prestazioni della batteria, ma serve anche a controllare la qualità della vita conducente e del passeggero nella stagione fredda. Ciò significa controllare che il riscaldamento della cabina e la ventilazione continuano ad avere i più alti standard – non importa quanto fredda sia la temperatura esterna. L’esperienza di guida è anche controllata – ad esempio il grip, la guidabilità e la visibilità. Gli ingegneri LTC possono apportare modifiche al fine di garantire che i conducenti abbiano la migliore unità indipendentemente dalle condizioni esterne.

Questo regime di verificare le prestazioni del veicolo anche nelle condizioni più difficili sarà ancora più severo nelle prossime settimane, con il veicolo destinato ad essere raffreddato in un frigo giganti a -49°C. Questi controlli cercheranno di garantire che il veicolo sarà sempre in grado di avviarsi e di funzionare, anche dopo le notti più fredde.

I nuovi taxi elettrici ad autonomia estesa dovranno anche sottoporsi a simili prove di resistenza in ambienti estremi di calore prima di essere ritenuti pronti per la vendita.

In vendita nell’ultimo trimestre del 2017, il nuovo taxi elettrico di LTC sarà il prodotto più completo testato e sviluppato nella storia della società, come spiega il Direttore Qualità :

“Il nostro nuovo taxi, è stato sviluppato con due principi chiavi di ingegneria – qualità e resistenza per soddisfare le esigenze del ciclo di taxi molto esigente. Ora ci stiamo avvicinando alla fine del nostro programma di sviluppo, e presto passeremo alla produzione in serie del prodotto presso il nostro nuovissimo impianto di produzione ad Ansty, vicino a Coventry”.

“Siamo consapevoli che i conducenti vogliono essere sicuri che la nostra autonomia estesa opera con la tecnologia dei veicoli elettrici in tutte le condizioni, questo è il motivo per cui siamo andati a sottoporre le vetture a tali sforzi per testarle in questi ambienti estremi. Sarà, senza dubbio, la più alta qualità di prodotto resistente nella storia dei London Taxi”.

Wolfram porta la grande esperienza della società London Taxi con stabilimenti produttivi gestiti in tutta Europa nel corso della sua carriera che include 10 anni come direttore esecutivo per la Qualità di GM Europe e 4 anni come direttore di qualità per la casa automobilistica premium Jaguar Land Rover.

Il feedback dei tassisti è una parte estremamente importante dello sviluppo di questo veicolo. Così , segretario generale presso , ha anche aderito LTC per seguire una parte del test.

“E’ stato veramente sorprendente testimoniare I nuovi Black Cab di Londra in fase di sperimentazione in un clima così estremo e che si siano comportati così bene. Questo nuovo veicolo del 21° secolo, moderno e pulito, farà in modo che i migliori tassisti del mondo abbiano ora lo strumento migliore per il lavoro”, ha detto McNamara.

Il , , ha aggiunto:

“2017 è un anno molto importante per la Società London Taxi, e sono molto orgoglioso di essere leader di business in un momento così emozionante. Il nostro nuovo impianto di produzione in Ansty è ora completo e sarà ufficialmente inaugurato a fine mese. Poco dopo il nuovo taxi elettrico ad autonomia estesa entrerà in produzione di serie. Il primo taxi al mondo dedicato e in grado di circolare ad emission zero entrerà in produzione di serie.”

Ha aggiunto: “Come dimostrato in queste meravigliose immagini dal circolo polare artico – scelte non solo per il suo clima estremo, ma anche come un simbolo delle nostre funzionalità e delle emissioni zero in fase di test in uno dei maggiori ambienti di aria pulita sulla Terra – abbiamo davvero messo il nuovo veicolo sulla strada giusta. Alla luce di queste prove estreme – sia in climi caldi e freddi – e dimostriamo che il nostro veicolo sarà un taxi per Londra e per tutto il mondo, capace di trovare casa in qualsiasi città.”

LTC intende aprire il suo nuovo impianto il 22 marzo 2017, grazie ad un investimento di £ 300 milioni di sterline dalla casa madre Geely.

 

In English

All new range extended electric taxi tested to extremes in Arctic Circle

Source: London Taxi Company

London, UK. 10th March 2017. These pictures from the London Taxi Company (LTC) demonstrate just part of the extreme testing programme the all-new electric black cab is undergoing in LTC’s most comprehensive product quality programme in its 98-year history.

Underway now in the lower reaches of the Arctic Circle in Norway, the extreme cold climate testing is just part of the new programme LTC has developed to ensure the highest levels of quality, reliability and usability for demanding taxi usage cycles before launch later this year.

Testing the vehicle in a real life environment of -15°C helps LTC ensure that the battery and range of the vehicle are not disproportionately affected by cold weather.

However, extreme cold weather testing is not just to guarantee battery performance, it also serves to check the quality of driver and passenger experience in cold weather. This means checking that cab heating and ventilation continue to perform to the highest standards – no matter how bitter the temperature outside. Driving experience is also checked – so the impact of grip, drivability and visibility are also checked. LTC engineers can then make adjustments to ensure that drivers have the best drive regardless of the conditions.

This regime to check the vehicle performance in even the harshest conditions will only get more stringent over the coming weeks, with the vehicle set to be cooled down in giant fridges to -49°C. These checks will seek to guarantee that the vehicle will always start, even after the coldest nights.

The new range extended electric taxi will also undergo similar endurance testing in extreme heat environments before it is deemed ready for sale.

On sale in the final quarter of 2017, LTC’s new electric taxi will be the most comprehensively tested and developed product in the company’s history, as Quality Director Wolfram Liedtke explains:

“Our new taxi is being developed with two key engineering principles – quality and endurance to meet the needs of the demanding taxi duty cycle.  We are now nearing the end of our development programme, and will soon commit the product to series production at our all-new manufacturing facility in Ansty, near Coventry”

“We understand drivers will want to be sure that our range extended electric vehicle technology works in all conditions which is why we’ve gone to such efforts to test in these extreme environments. It will be, without doubt, the highest quality and resilient product in London Taxi’s history.”

Wolfram brings to the London Taxi Company huge experience having run manufacturing plants across Europe during his career which includes 10 years as Executive Director for Quality at GM Europe and 4 years as Quality Director for premium car maker Jaguar Land Rover.

The feedback of cab drivers is a hugely important part of the development of this vehicle too. So Steve McNamara, General Secretary at the Licensed Taxi Drivers Association, also joined LTC for part of the testing.

“It was truly amazing to witness the new London black cab being tested in such an extreme climate and performing so well. This new clean modern 21st century vehicle will ensure that the world’s best cab drivers now have the best tool for the job” said McNamara.

London Taxi Company CEO Chris Gubbey added:

“2017 is a momentous year for the London Taxi Company, and I am very proud to be leading the business at such an exciting time.  Our brand new manufacturing facility in Ansty is now complete and will be officially opened later this month, and shortly after the all-new range extended electric taxi will enter series production.  The first dedicated and zero-emissions-capable taxi in the world to enter series production.”

He added: “As proven in these wonderful images from the Arctic Circle – chosen not just for its extreme climate, but also as a symbol of our zero-emissions-capabilities being tested in the cleanest air environment on Earth – we really have put the new vehicle through its paces.  Given these extremes of testing – both in hot and cold climates –   we demonstrate that our vehicle will be a taxi for London and the world over, capable and at home in any city.”

LTC is due to open its new facility on the 22nd March 2017 thanks to a £300 million-pound investment from parent company Geely.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: black cab CEO della Società London Taxi Chris Gubbey London Taxi Company ltc Steve McNamara Taxi Drivers Association Wolfram Liedtke

Lascia una risposta

 
Pinterest