Ford e Toyota, scettici sull’elettrica

Ford e Toyota, scettici sull’elettrica

3 mar, 2013

Ford Focus Electric non si venderà bene, dice Ford

Di John Voelcker
Fonte: GreenCarReports

28 febbraio 2013. Alcuni produttori stanno investendo in auto elettriche e facendo il possibile per renderli successi di mercato – come ad esempio Nissan e Tesla.
Ford non sembra essere una di quelle aziende.

Dal momento in cui nel secondo mese che l’ibrida plug-in Ford C-Max Energi è sul mercato, le vendite mensili hanno superato le vendite totali della Ford Focus elettrica di tutto il 2012.

Ora, Ford ha detto che, nonostante l’aggiunta di ulteriori 700 concessionari certificati a vendere la sua gamma di veicoli plug-in, si aspetta che le vendite della Focus elettrica crescerà molto lentamente.

L’azienda ha da tempo detto di aspettarsi che i veicoli a batteria costituiscono solo il 5 per cento delle vendite dei suoi veicoli elettrificati, compresi gli ibridi, ibridi plug-in, e veicoli elettrici a batteria.

Ford dice che può costruire fino a 100.000 veicoli, in funzione della domanda del mercato.

Ciò significherebbe che si aspetta di vendere non più di 5.000 Focus Electric – e, anzi, ha già venduto solo 685 durante tutto il 2012.

CJ O’Donnell, della società marketing manager del gruppo per l’elettrificazione, ha detto al Detroit News che tali vendite sono state “giusto per soddisfare le nostre aspettative sul mercato.”
E, ha detto, come più concessionari sono certificati per vendere la macchina, e quindi le vendite dovrebbero aumentare di conseguenza.

Ford ha spesso detto che la sua Focus elettrica non è altro che una macchina fatta per essere messa in vendita esclusivamente per soddisfare il mercato dei veicoli ad emissioni zero della California.

O’Donnell invece, dice, che Ford vede la sua strategia della Focus elettrica come una “scelta” ai suoi clienti.

Ford offre la Focus elettrica in diverse regioni al di fuori di quelle in cui le vendite ZEV contano per il rispetto delle leggi, ma le sue vendite assomigliano di più rispetto ai volumi di quelle della Nissan Leaf o anche della Tesla Model S.
E la visione pessimistica Ford delle opportunità dei veicoli a batteria sono state sottolineate da Mike Tamor, capo esecutivo tecnico della società per veicoli ibridi, elettrici e fuel-cell.

In una presentazione presso il SAE Hybrid & Electric Vehicle Technologies Symposium tenutasi ad Anaheim, in California, Tamor ha trascorso i suoi primi 10 minuti mettendo in evidenza le molte ragioni di Ford di non crede che i veicoli elettrici saranno accessibile o appellarsi a gli acquirenti delle auto ad aspettare un pò di tempo.

Una diapositiva all’inizio della sua presentazione ha descritto la situazione agli inizi del 1900, quando le auto elettriche sono state limitate nell’autonomia, la velocità e il tempo di ricarica, e chiese: “Perché dovrebbe essere diverso questa volta?”

In una presentazione dell’uso del veicolo e dei desideri dei clienti, Ford ha detto che studi di mercato sull’utilizzo della vettura deve catturare le necessità dei proprietari per usi occasionali [lunga distanza], piuttosto che concentrarsi sugli usi tipici o medi. La presentazione non ha menzionato a più veicoli delle famiglie.

“Se i clienti richiedono il pareggio dei costi e l’alta funzionalità”, ha detto nella presentazione Tamor, “il costo della batteria deve essere incredibilmente basso (meno di $ 100/kWh)” – un livello difficilmente raggiungibile fino agli anni 2020, se mai saranno raggiunti.

Ma Ford non è certo l’unico costruttore di veicoli a batteria scettico visto al simposio SAE, poichè Toyota ha parlato da una prospettiva simile.

Greg Bernas, un membro del team che ha sviluppato la Toyota RAV4 EV con Tesla Motors, ha trasportato il punto di vista della società indicando che le auto elettriche sono costose, limitate dalla mancanza di infrastrutture di ricarica, e adatte solo per spostamenti urbani a corto raggio.

Per il trasporto a medio e lungo raggio, Bernas ha sostenuto, la tecnologia a emissioni zero dei veicoli del futuro sarà tra la scelta della cella a combustibile a idrogeno – e Toyota prevede di lanciare un veicolo di produzione alimentato a idrogeno tra parecchi anni.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS:

Lascia una risposta

 
Pinterest