Fisker diventa Karma Automotive, per il rilancio nel 2016

Fisker diventa Karma Automotive, per il rilancio nel 2016

6 ott, 2015

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

4 Ottobre 2015. non è stato coinvolto nella sua compagnia omonima dal momento in cui ha dichiarato fallimento nel 2013.

Ma Fisker Automotive ha continuato a portare il suo nome da quando è stata acquistata dal fornitore automobilistico cinese .

Ora che si sta avvicinando il riavviamento della produzione della berlina di lusso , però, i nuovi proprietari evidentemente hanno pensato che fosse il momento di cambiare.

Fisker Automotive è ora , con un nuovo sito web e anche nuovo logo.

Naturalmente, l’unico prodotto della società è stato anche chiamato Karma.

Questo la rende il “Karma Karma?”

Questo non è il primo tentativo di rinominare la casa automobilistica, che non ha costruito una macchina in circa tre anni.

I rapporti precedenti suggerirono che Wanxiang avrebbe rinominato la società Elux.

Un nuovo nome, non è l’unico cambiamento di Fisker, opps … di Karma Automotive.

La società ha recentemente firmato un contratto di locazione per un nuovo impianto di assemblaggio a Moreno Valley, California – non lontano dalla sua sede a Costa Mesa.

Precedenti stime segnalano che la casa automobilistica e la città di Moreno Valley includono la creazione iniziale di 150 posti di lavoro.

Prima del fallimento, tutte le berline Karma sono state assemblate sotto contratto da Valmet Automotive in Finlandia.

Il rilancio di Karma è previsto nel 2016 con almeno un paio di aggiornamenti per quello che oggi è un design abbastanza vecchio per gli standard di settore.

La vettura dopo il riavviamento della produzione avrà un’autonomia in modo solo elettrico di 50 miglia (80 km), e una serie combinata di 350 miglia (563 km) su elettricità e benzina, secondo ha dichiarato il chief marketing Karma Jim Taylor a Bloomberg.

Una Karma del 2012 viene valutata a 33 miglia di serie in modo elettrico e 240 miglia di serie complessivamente dall’EPA (53 km e 386 km rispettivamente), quindi i nuovi valori sarebbero un notevole miglioramento.

I problemi di qualità erano piuttosto evidenti nel primo ciclo di produzione, e potrebbe essere necessario affrontarli come parte degli aggiornamenti.

Mentre tutto viene messo in moto per riavviare la produzione della vettura Karma, è statao riferito che la società Karma continuerà a lavorare su altri modelli.

Karma continuerà lo sviluppo dell’Atlantic, e inizierà a lavorare su un modello completamente elettrico, secondo il CEO Tom Corcoran ha detto a Bloomberg.

L’Atlantic è una berlina più piccola con uno stile simile al Karma. Essa utilizza anche un propulsore elettrico ad autonomia estesa.

La prima volta è stata mostrata sotto forma di prototipo nel 2012, ma il fallimento ha deragliato i piani di produzione.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Henrik Fisker Karma karma automotive Wanxiang

Lascia una risposta

 
Pinterest