Faraday Future sceglie il Nevada per la fabbrica di auto elettriche

Faraday Future sceglie il Nevada per la fabbrica di auto elettriche

13 dic, 2015

di Stephen Edelstein

Source: GreenCarReports

 

11 Dicembre 2015. Il mese scorso, Faraday Future ha annunciato che stava valutando dei siti in California, Georgia, Louisiana, e Nevada per la costruzione di un impianto per la produzione di auto elettriche per un investimento complessivo di un miliardo di dollari.

Ora, sembra sia il Nevada il luogo preferito per l’impianto, che è parte dei piani Faraday per il lancio della sua auto elettrica nel 2017.

Faraday – che è sostenuta dal miliardario cinese – potrebbe apparentemente iniziare i lavori in un sito a Nord di Las Vegas subito a gennaio.

La casa automobilistica si aspetta che la nascente fabbrica abbia 4.500 dipendenti che guadagnano in media 22 dollari all’ora, riferisce Bloomberg.

Questo è il secondo grande progetto di produzione di macchine elettriche sbarcato di recente nel Nevada, il primo è la fabbrica celle batteria di Tesla “Gigafactory” attualmente in costruzione alle porte di Reno.

Tesla aveva anche considerato diversi stati per la fabbrica, che afferma sarà luogo di produzione di batterie al litio più grande al mondo quando sarà pienamente operativo.

La casa automobilistica di Silicon Valley è stata infine corteggiata in parte dalla promessa di un pacchetto fiscale di incentivi del valore di oltre 1 miliardo di dollari.

Finora, il Nevada si è preparato per offrire Faraday 215 milioni di dollari in incentivi fiscali e crediti durante più di 15 anni, tra cui una svalutazione totale di imposte sulle vendite. Queste misure devono ancora essere approvate dal legislatore del Nevada.

Funzionari dello Stato credono che l’impianto Faraday avrà un impatto economico totale di 85 miliardi di dollari in 20 anni e che sarà in grado di generare 760 milioni di dollari di entrate fiscali durante lo stesso periodo.

Si spera inoltre che Faraday possa rivitalizzare , un sobborgo di Sin City che ha sperimentato una crescita significativa nei primi anni 2000, ma era quasi in insolvenza entro il 2012.

North Las Vegas è stata corteggiata da Faraday per la sua , una sito di 2.000 acri di deserto trasformato dai coltivatori di marijuana medica in un luogo adatto per lo sviluppo commerciale.

Faraday attualmente opera di un ex centro di ricerca Nissan a sud di Los Angeles e ha uffici in Cina e Germania.

Mentre l’azienda sostiene di avere 400 dipendenti, poco altro si sa su di essa.

Il collegamento di Jia – fondatore del gigante dei media cinese LeTV – è stato rivelato solo di recente, quando i documenti di registrazione di Faraday sono stati resi pubblici.

Un elenco di dipendenti provenienti da case automobilistiche come Tesla e BMW sembra essere la base per la maggior parte delle affermazioni circa la credibilità di Faraday.

La società presenterà una versione concept della sua auto elettrica al 2016 Consumer Electronics Show che, guarda caso, si tiene a Las Vegas.

Mentre poche altre informazioni sono state rivelate, Faraday prevede di sottolineare la tecnologia smartphone di connettività e potrebbe anche costruire alcune capacità autonome.

Faraday è stata anche pensata per essere considerata un modello di business basato su personalizzazioni che le consentirebbe fare fatturato con i clienti più a lungo dopo il ritiro della loro auto dalla concessionaria.

Questo potrebbe assumere la forma di contenuto fornito attraverso il sistema infotainment di bordo o un piano che permette ai clienti di richiedere diversi tipi di veicoli in tempi diversi.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Industrial Park Apex Jia Yueting North Las Vegas

Lascia una risposta

 
Pinterest