Drac Vision 2022, la strategia di Dongfeng Renault Automotive Company

Drac Vision 2022, la strategia di Dongfeng Renault Automotive Company

1 nov, 2017

Dongfeng Renault Automotive Company annuncia la strategia “ VISION 2022″

Entro il 2022, DRAC incrementerà le vendite annuali a 400.000 unità.

Il mix di prodotti comprende 9 prodotti locali centrati su SUV, inclusi 3 veicoli elettrici.

Rete distributori per espandere a 400 con il miglior livello di qualità e soddisfazione del cliente.

VISION 2022 si basa sul successo dei quattro anni passati: le vendite YTD di Kadjar e All-New Koleos superano 60.000 unità, raggiungendo l’obiettivo annuale due mesi prima delle previsioni.

Fonte: Renault

 

Wuhan, Cina. 31 Ottobre 2017. Dongfeng Renault Automotive Company (DRAC) ha rilasciato oggi la sua Vision 2022 ad un briefing dei media a Wuhan. Secondo il piano, Dongfeng Renault intende vendere 400mila veicoli entro il 2022, basandosi su nove modelli locali, di cui tre veicoli elettrici, con particolare attenzione al segmento SUV. Nel frattempo, la sua rete di distributori si espanderà a 400 unità e la società intende fornire il miglior livello di qualità e soddisfazione del cliente.

DRAC ha raggiunto i propri obiettivi iniziali negli ultimi quattro anni ed è ora pronta per iniziare un nuovo viaggio per i prossimi cinque anni – aprendo un nuovo capitolo come joint venture principale facendo leva su un sistema a catena di valore totale.

Alla conferenza stampa, , presidente e CEO di Groupe Renault, ha dichiarato:

“Riconosciamo la Cina come il più grande mercato automobilistico mondiale e come un trendsetter globale nella mobilità del futuro e per questo abbiamo fatto una priorità strategica per la crescita del nuovo piano di medio termine di Groupe Renault, “Drive the Future”. Con Dongfeng Group, abbiamo le risorse, la scala e le tecnologie per supportare la crescita sostenibile del DRAC nel mercato cinese”.

, , ha dichiarato:

“Costruito su una forte comprensione delle tendenze del mercato e sull’impegno a soddisfare le speranze dei clienti di godere di una grande esperienza di guida, il piano Vision 2022 riflette la fiducia degli azionisti in DRAC, nonché la responsabilità della società nei confronti degli azionisti, dei concessionari, di tutte le parti interessate e della società nel suo complesso. Sfrutteremo appieno le sinergie del nostro triangolo d’oro tra Dongfeng, Renault e Nissan per aiutare il DRAC ad avviare un nuovo capitolo di sviluppo innovativo”.

“DRAC 2022 Vision” stabilisce i seguenti obiettivi entro il 2022:

Aumentare le vendite annuali a 400mila unità basate su 9 prodotti localizzati su SUV, inclusi 3 veicoli elettrici (EV);

Espandere la rete a 400 rivenditori;

Essere riconosciuti come i migliori in termini di qualità e soddisfazione del cliente.

DRAC entra in una nuova fase di sviluppo

La prossima fase di sviluppo di DRAC si concentrerà su quattro pilastri: sviluppo di marchi e prodotti, miglioramento della vendita e marketing, garanzia della qualità ed espansione della propria impronta cinese.

Marca e prodotti. DRAC espanderà il proprio portafoglio

Entro il 2022, DRAC venderà nove modelli locali in Cina, di cui tre EV. La società rimarrà concentrata sull’espansione SUV con le migliori opzioni di motore a combustione interna (ICE) e nuovi modelli EV. DRAC concentrerà le sue risorse interne sulle caratteristiche uniche del marchio Renault: il design seducente, la tecnologia hot e la mobilità assicurato. DRAC attivamente applica la tecnologia avanzata di Renault in EV, guida autonoma e connettività per soddisfare i consumatori cinesi esperti tecnici, in particolare la generazione più giovane.

Capacità di vendita e marketing

Una rete di distribuzione di qualità e sostenibile è la base per il robusto sviluppo del DRAC. Guidato da un piano di espansione della rete scientifica e ragionevole, DRAC avrà più di 400 concessionari entro il 2022. DRAC offrirà agli investitori un modello di rete diversificato per garantire una crescita sostenibile e incoraggiare i migliori investitori a sviluppare più punti di vendita. Grazie a questa qualità di espansione della sua rete, Renault sarà un marchio veramente visibile, riconoscibile e accessibile in tutta la Cina.

Qualità

Entro il 2022, DRAC aspira a diventare un marchio di joint venture leader in termini di qualità e soddisfazione del cliente. All’inizio di quest’anno, Renault e DRAC hanno superato di recente due elenchi della nuova qualità veicolo e di assemblaggio del veicolo di Autohome – Overseas Brand (con la produzione locale) e di marca d’oltremare (con produzione locale). Nel mese di settembre, l’agenzia di ricerca di mercato, JD Power, ha pubblicato il suo 2017 China Vehicle Dependability Study (VDS), in cui Renault è classificata al terzo posto e Kadjar del DRAC è classificata seconda tra i SUV di medie dimensioni nello studio di qualità iniziale della Cina (IQS) per una robusta crescita delle vendite future. DRAC continuerà a migliorare la qualità e fornire ai clienti cinesi il meglio delle vendite, della soddisfazione post-vendita e dell’esperienza utente. Nel frattempo, DRAC applica anche i migliori standard mondiali di Renault per lo sviluppo a monte, l’industrializzazione e la produzione di automobili e servizi.

Espansione della nostra impronta cinese

DRAC continuerà ad essere snella e agile. Continuerà a sviluppare prodotti focalizzati sul mercato cinese e consegnare la localizzazione del 90%. Nel frattempo, DRAC continuerà a migliorare la propria capacità di R&S, inclusa l’EV e la connettività, puntando al pool di talenti locali e costruendo la sua pianta di Wuhan in una delle migliori tra Renault-Nissan-Mitsubishi Alliance. Inoltre, la partnership del triangolo d’oro tra Dongfeng Group, Nissan e Groupe Renault svelerà ulteriormente il potenziale del DRAC con l’accesso a una vasta gamma di tecnologie all’avanguardia.

“Negli ultimi 4 anni, DRAC è diventata una società a catena di valore pieno con un inizio incoraggiante grazie alla passione dei nostri 2500 dipendenti e al supporto dei nostri rivenditori e fornitori. Con la nostra Visione 2022, offriremo una crescita sostenibile basata sull’unicità della nostra marca Renault con particolare attenzione ai SUV ed ai veicoli elettrici a batteria”, ha dichiarato François Provost, SVP e Presidente delle Operazioni Asia-Pacifico per Groupe Renault e CEO di DRAC.

Successivamente la prima fase di sviluppo. DRAC è rapidamente maturata in una joint venture completa che copre tutta la catena, impiegando più di 2.500 persone di talento provenienti da diversi ambiti culturali e nazionalità. In meno di due anni, DRAC ha costruito da zero una fabbrica nuovissima a Wuhan e ha localizzato con successo due modelli chiave: Kadjar e All-New Koleos. Questa strategia è la punta di forza dell’offensiva del prodotto aziendale in quanto punta precisamente ai segmenti SUV più rapidi in crescita. Nel frattempo, il principio DRAC di “One Team, una voce, un’azione” è diventato un vantaggio unico che continua a scatenare il dinamismo dell’azienda.

Entro la fine di ottobre 2017, le vendite di Kadjar e All-New Koleos hanno superato i 60.000 unità, raggiungendo l’obiettivo annuale due mesi prima del previsto.

In English

Dongfeng Renault Automotive Company Announces “DRAC VISION 2022” Strategy

By 2022, DRAC will increase annual sales to 400,000 units.

Product mix to include 9 local products centred on SUVs, including 3 electric vehicles.

Dealer network to expand to 400 with best level in quality and customer satisfaction.

VISION 2022 builds on success of past four years: YTD sales of local Kadjar and All-New Koleos exceeded 60,000, achieving the annual target two months early.

Source: Renault

Wuhan, China, 31st October 2017. Dongfeng Renault Automotive Company (DRAC) today released its 2022 Vision at a media briefing in Wuhan. According to the plan, Dongfeng Renault aims to sell 400,000 vehicles by 2022, based on nine local models, including three EVs, with a focus on the SUV segment. Meanwhile, its dealer network will expand to 400, and the company intends to deliver the best level of quality and customer satisfaction.

DRAC has achieved its initial goals over the past four years and is now ready to begin a new journey for the next five years – opening a new chapter as a mainstream joint venture by leveraging a full-value chain system.

At the media briefing, Carlos Ghosn, Chairman and CEO of Groupe Renault, said,

“We recognise China as the world’s largest auto market and as a global trendsetter in the mobility of the future and that is why we have made it a strategic priority for growth in Groupe Renault’s new mid-term plan, ‘Drive the Future.’ Together with Dongfeng Group, we have the resources, scale and technologies to support DRAC’s sustainable growth in the Chinese market.”

Mr. Li Shaozhu, General Manager & Deputy Secretary of CPC of Dongfeng Motor, said:

“Built on a strong understanding of market trends and a commitment to fulfilling customer hopes of enjoying a great life, the Vision 2022 plan reflects the shareholders’ confidence in DRAC, as well as the company’s responsibility to the shareholders, the dealers, all stakeholders and to society as a whole. We will fully leverage the synergies of our Golden Triangle among Dongfeng, Renault and Nissan to help DRAC begin a new chapter of innovative development.”

“DRAC 2022 Vision” sets the following targets by 2022:

Increase annual sales to 400,000 units based on 9 localised products centred on SUVs, including 3 electric vehicles (EVs);

Expand network to 400 dealers;

Be recognised as the best in quality and customer satisfaction.

DRAC enters a new stage of development

DRAC’s next stage of development will focus on four pillars: brand and product development, sales and marketing enhancement, quality assurance and expansion of its Chinese footprint.

Brand and products

DRAC will expand its portfolio. By 2022, DRAC will sell nine local models in China, including three EVs. The company will stay focused on SUV expansion with improved internal combustion engine (ICE) options and new EV models. DRAC will focus its internal resources on unique features of the Renault Brand: seductive design, warm technology and assured journey. DRAC will actively apply Renault’s advanced technology in EV, autonomous driving and connectivity to satisfy tech-savvy Chinese consumers, particularly the younger generation.

Sales and Marketing capacity

A quality, sustainable dealer network is the foundation for DRAC’s robust development. Guided by a scientific and reasonable network expansion plan, DRAC will have more than 400 dealers by 2022. DRAC will offer investors a diverse network model to secure sustainable growth and encourage the best investors to develop multiple stores. Through this quality expansion of its network, Renault will be a brand that is truly visible, recognisable and accessible throughout China.

Quality

By 2022, DRAC aspires to become a market-leading joint venture brand in terms of quality and customer satisfaction. At the beginning of this year, Renault and DRAC respectively topped two lists published by Autohome – Overseas Brand (with Local Production) New Vehicle Quality and Overseas Brand (with Local Production) New Vehicle Assembly Plant Quality. In September, the market research agency, J.D. Power, published its 2017 China Vehicle Dependability Study (VDS), in which Renault ranked third and DRAC’s Kadjar ranked second among mid-sized SUVs in the China Initial Quality Study (IQS) – a strong endorsement for robust future sales growth. DRAC will continue to improve quality and provide Chinese customers with the best in sales, after-sales satisfaction and user experience. Meanwhile, DRAC will also apply the best worldwide standards of Renault for upstream development, industrialisation and production of cars and services.

Expanding our Chinese footprint

DRAC will keep being lean and agile. It will continue to develop products focused on the Chinese market and deliver 90% localisation. Meanwhile, DRAC will continue to improve its R&D capacity–including in EV and connectivity–tap the local talent pool, and build its Wuhan Plant into one of the best within the Renault-Nissan-Mitsubishi Alliance. In addition, the Golden Triangle partnership among Dongfeng Group, Nissan and Groupe Renault will further unleash DRAC’s potential with access to a full spectrum of cutting-edge technologies.

“Over the past 4 years, DRAC has become a full value chain company with an encouraging start thanks to the passion of our 2500 employees and the support of our dealers and suppliers. With our 2022 Vision, we will deliver sustainable growth based on the uniqueness of our Renault Brand with a focus on SUVs and battery electric vehicles,” said François Provost, SVP and Chairman of Asia-Pacific Operations for Groupe Renault and CEO of DRAC.

Successfully wrapping up the first phase of development. DRAC has quickly matured into a full-fledged joint venture covering the whole value chain, employing more than 2,500 talented people from different cultural backgrounds and nationalities. In less than two years, DRAC has built a brand new factory in Wuhan from the ground up and successfully localised two key models: Kadjar and All-New Koleos. This strategy is the spearhead of the company’s product offensive as it precisely targets the fastest growing SUV segments. Meanwhile, the DRAC principle of ‘One Team, One Voice, One Action’ has become a unique advantage that continues to unleash the company’s dynamism. By the end of October 2017, sales of the local Kadjar and All-New Koleos exceeded 60,000, achieving the annual target two months in advance.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: carlos ghosn ceo drac ceo groupe renault Direttore Generale & Vice Segretario del CPC di Dongfeng Motor drac Francois Provost Li Shaozhu renault donfeng

Lascia una risposta

 
Pinterest