Da FIAMM il clacson per le auto elettriche

Da FIAMM il clacson per le auto elettriche

27 ago, 2012

presenta l’avvisatore elettronico per auto elettriche e ibride

Il Gruppo vicentino “rompe il silenzio” dei mezzi a trazione elettrica

Fonte: FIAMM

Montecchio Maggiore (VI). 22 agosto 2012. La divisione “Acustic Devices” di FIAMM, aggiunge un importante tassello alla mobilità sostenibile con la presentazione di PS_ il segnalatore acustico di presenza destinato a veicoli elettrici ed ibridi.

In un mondo in cui i suoni ed i rumori dominano incontrastati, i veicoli a trazione elettrica risultano difficilmente avvertibili dagli utenti della strada e principalmente da bambini, anziani e non vedenti.

Per questo motivo FIAMM ha ideato e realizzato PS_WARN, il sistema elettro ico che permette l’udibilità di veicoli a bassa rumorosità. L’obbiettivo principale del Gruppo italiano è dunque quello di offrire maggior tutela degli utenti delle strade favorendo ancor di più lo sviluppo della mobilità sostenibile. Un duplice impegno a cavallo fra la sicurezza e l’ambiente due temi indispensabili per garantire un futuro migliore.

Il funzionamento del dispositivo è legato alla velocità del veicolo, entrando in funzione in un range compreso che va da 0 a 30 km/h di velocità che viene rilevato attraverso un cablaggio CAN-bus collegato direttamente alla centralina della vettura o tramite GPS. Sopra tale velocità il sistema entra in stand-by, venendo “sostituito” dal rumore generato dall’attrito dell’aria sulla scocca sommato a quello generato dal rotolamento degli pneumatici.

L’impianto si compone di un altoparlante e di un amplificatore ottimizzato per il mondo automotive che, combinati assieme, sono in grado di generare un suono fino a 90db a metri. Grazie alle elevate soluzioni tecnologiche adottate, PS_WARN di FIAMM è i grado di riprodurre un ampio range di suo i e melodie perso alizzabili, regolandone l’intensità in funzione della velocità del veicolo. Il tutto è offerto in una soluzione compatta “All in One” che, grazie alla certificazione IP67, può essere installato in qualunque punto della vettura perché resistente agli agenti atmosferici oltre che ad ampio range di temperature.

L’innovativo sistema PS_WARN di FIAMM è già stato scelto dal Gruppo francese per le flotte “”, prodotte dall italia a Cecomp, destinate al servizio di car-sharing di Parigi e di altri 40 comuni dell’Île de France. Tali mezzi saranno equipaggiati con gli avvisatori acustici pedonali FIAMM con una personalizzazione sonora esclusiva che riproduce il suono delle cicale della Provenza.

Il business degli avvisatori acustici, forte di una quota del 20% del fatturato complessivo del gruppo, rappresenta uno dei core business di FIAMM con valori di market share molto importanti sia in Europa che in America del Nord (oltre il 50%) che in Brasile (70%).

FIAMM produce oltre 40 milioni di avvisatori acustici ogni anno grazie ad una struttura produttiva che ha i suoi cardini nello stabilimento italiano di Almisan (Vicenza), uno dei più importanti centri di produzione FIAMM, forte degli oltre 17 milioni di pezzi prodotti su base annuale. Su medesimi quantitativi si posiziona anche lo stabilimento americano di Cadillac in Michigan, seguito da quello brasiliano di San Paolo con 3.4 milioni di pezzi e dal recente stabilimento di Wuhan con 2 milioni di pezzi l’anno.

Il Gruppo FIAMM, nato nel 1942, produce e distribuisce accumulatori per avviamento auto e per uso industriale (gruppi di continuità, riserva d’energia e avvisatori acustici. Presente in 60 paesi con circa 3.300 dipendenti nel mondo e circa 950 in Italia. Il fatturato del 2011 si attesta ad u valore di circa 540 Milioni di Euro. I principali mercati serviti sono l’Italia (26% ed il resto d’Europa (51% , dove le vendite dirette alle case auto (BMW, Fiat-Chrysler, Ford, Mercedes, GM-Opel, PSA, Renault-Nissan ,Toyota,

Volkswagen rappresentano circa il 30% del fatturato.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bluecar bollorè Fiamm warn

Lascia una risposta

 
Pinterest