Da Cesano Boscone un esempio di mobilità sostenibile

Da Cesano Boscone un esempio di mobilità sostenibile

17 gen, 2015

Il Gruppo , il Comune di , BringMe e il car sharing elettrico «» insieme per due progetti di car pooling e auto in condivisione

Fonte: Auchan

 

Cesano Boscone, 15 gennaio 2015 – Un insolito quartetto per promuovere un nuovo modello di squadra tra pubblico e privato a favore del territorio.

È questa la sintesi dei due innovativi progetti di car pooling e car sharing promossi dal Gruppo Auchan e dal Comune di Cesano Boscone, grazie alla sinergia con due aziende specializzate nei processi di mobilità eco-sostenibile, BringMe e «e-vai».

Sabato 17 gennaio 2014, alle ore 15, si inaugura presso il parcheggio del centro commerciale Auchan, Via Don Sturzo 1, una nuova postazione di «e-vai», il primo car sharing diffuso su base regionale, integrato con il servizio ferroviario e green, grazie a un parco auto di oltre 100 vetture che per oltre i due terzi sono vetture elettriche.

Facilità di guida, risparmio sui costi fissi di un’auto di proprietà e sostenibilità: queste le caratteristiche del car sharing «e-vai», presente in Lombardia con oltre 70 postazioni in più di 30 località della regione, compresi gli aeroporti di Milano Linate, Malpensa e Orio al Serio. A queste dallo scorso marzo si è aggiunta Cesano Boscone dove da sabato 17 una delle tre postazioni cittadine, in seguito a una riorganizzazione operata per una maggiore efficienza del servizio, si sposterà presso il centro commerciale Auchan.

Chi parteciperà all’inaugurazione del nuovo punto «e-vai», dotato di 4 stalli di sosta, potrà iscriversi al servizio beneficiando di un’offerta speciale di due ore gratis ed effettuare test drive gratuiti sulle auto elettriche presenti.

Da dicembre 2014, inoltre, il centro commerciale Auchan e il Comune di Cesano Boscone hanno attivato il servizio di car pooling aziendale JoJob di BringMe, per i dipendenti dell’ipermercato e della Galleria, con l’obiettivo di incentivare la condivisione delle vetture per gli spostamenti casa-lavoro da parte dei dipendenti dei diversi uffici e di altre aziende limitrofe.

«Con questo progetto confermiamo l’importanza di promuovere all’interno dei nostri centri commerciali, veri e propri centri di vita, iniziative concrete di sostenibilità ambientale ed economica, rivolte alle persone che li frequentano e vi lavorano. – afferma , Property Manager del Centro Commerciale Auchan di Cesano Boscone – L’opportunità di usufruire dei sistemi di car sharing e car pooling amplia l’offerta di servizi utili, come lo sportello Comunale e il dentista, presenti in questa galleria per semplificare la vita degli abitanti del territorio».

«Da oltre un mese abbiamo attivato il servizio di Jojob, cui ad oggi hanno aderito più del 20% dei nostri collaboratori. Sono certo che presto si confermerà come un’abitudine virtuosa, oltre che vantaggiosa. Il valore del progetto consiste nella forte dinamica d’integrazione delle persone che lavorano nel centro commerciale con il territorio, penso agli abitanti, ai lavoratori delle altre aziende e del Comune» – spiega , Direttore dell’Ipermercato Auchan di Cesano Boscone.

Il Comune di Cesano Boscone, capofila del car sharing del Sud Ovest milanese, da tempo promuove sul proprio territorio servizi particolarmente vantaggiosi dal punto di vista della eco-compatibilità.

Dichiara , Sindaco di Cesano Boscone:

«Essere innovativi, promuovere politiche ambientali sostenibili, soprattutto se ciò viene dal mondo pubblico e in questo ambito da un piccolo Comune, incontra molta resistenza e diffidenza, ma il Comune di Cesano Boscone è certamente in prima fila per quanto riguarda le scelte e strategie attuate. L’aver voluto affrontare un percorso in partnership con il mondo privato significa dare un forte segnale sia al territorio, quindi ai cittadini, che alle imprese, non solo di attenzione, ma anche di presenza e di volontà di costruire insieme un mondo migliore. Questo è il nostro obiettivo: procedere coinvolgendo sempre più la cittadinanza, offrendo a tutti la possibilità semplice, immediata, e possibilmente a costo zero, di sperimentare il nuovo».

«BringMe – spiega , CEO di BringMe – ha già attivato una stretta e fruttuosa collaborazione con il Comune di Cesano Boscone per la promozione dell’utilizzo del car pooling sul territorio per motivare e sostenere i cittadini nell’attuazione della scelta di politiche innovative e sostenibili. Grazie a questa collaborazione sono stati registrati 1346 chilometri di percorsi con viaggi in car pooling sul territorio comunale. L’attivazione del car pooling aziendale Jojob permetterà a chi lavora di raggiungere le sedi aziendali abbattendo i costi e le emissioni».

«La rete di «e-vai» sul territorio finora ha raggiunto in Lombardia oltre 27mila iscritti, registrando in media 2mila noleggi al mese, della durata di 3 ore ciascuno. – dichiara Giovanni Alberio, Responsabile Sviluppo Rete «e-vai».  – Chi si mette al volante delle auto «e-vai» contribuisce alla diffusione di un nuovo modo di viaggiare: condiviso, economico e soprattutto ecosostenibile».

 

L’Auchan di Cesano Boscone

Auchan Cesano Boscone, in via Don Sturzo 1, è un centro dedicato a tutta la famiglia, dove relax, shopping e intrattenimento si incontrano per regalarvi un’esperienza unica. 57 negozi con i brand più glamour di abbigliamento e accessori, oggetti per la cura della casa e della persona, una ricca area di ristorazione, un’area dedicata ai più piccoli con giochi e divertimento per i bambini di tutte le età e, ovviamente, un grande ipermercato Auchan per la spesa di tutti i giorni.

 

“e-vai”, il primo car sharing elettrico lombardo

«e-vai» è il primo car sharing elettrico diffuso su base regionale e integrato al trasporto ferroviario. In Lombardia sono oltre 70 le postazioni di «e-vai», situate in punti nevralgici del territorio in più di 30 località: stazioni, ospedali, università e gli aeroporti di Milano Linate, Malpensa e Orio al Serio.

Se i principi della sostenibilità sono costitutivi della mobilità condivisa – un’auto in car sharing sostituisce in media sei vetture private, riducendo traffico ed emissioni nocive – «e-vai» ha fatto propria questa vocazione green adottando vetture “a impatto zero” sull’ambiente: oltre i due terzi dei veicoli nel parco auto, in totale oltre 100, sono elettrici.

Ogni mese si contano circa 2mila noleggi dei mezzi green di «e-vai», della durata media di 3 ore ciascuno. Dall’avvio del servizio, con la prima postazione aperta a Milano Cadorna il 13 dicembre 2010, a giugno 2014 con «e-vai» si sono risparmiate oltre 75 tonnellate di CO2.

Chi sceglie «e-vai» ha a disposizione un’auto per ogni necessità, evitando i costi fissi di un mezzo di proprietà. Per mettersi al volante è sufficiente iscriversi al servizio sul sito www.e-vai.com scegliendo la tipologia di iscrizione più adatta alle proprie esigenze – Silver, per noleggi occasionali, e Gold, adatta a un utilizzo frequente –  prenotare una vettura e ritirarla presso la postazione indicata. Terminato l’utilizzo, è possibile riconsegnare ii veicolo in qualsiasi punto «e-vai».

Un servizio per i cittadini privati e non solo: «e-vai» offre soluzioni di mobilità condivisa anche ad aziende private ed enti pubblici. Con «e-vai» le aziende, risparmiando sui costi di acquisto e gestione delle auto aziendali, hanno la garanzia di vetture sempre in ordine, efficienti e sicure e compiono una scelta in favore dell’ambiente, riducendo il numero dei veicoli in circolazione e le emissioni inquinanti.

Insieme ad alcuni Comuni della Lombardia «e-vai» ha studiato formule di utilizzo innovative: l’auto in car sharing, quando non è utilizzata dal personale comunale, è a disposizione dei cittadini. In questo modo l’ente comunale risparmia sui costi di gestione del parco auto e i cittadini possono contare su un’opzione di mobilità in più, ecologica ed economica.

 

Jojob: il servizio di car pooling aziendale per Auchan e il Comune di Cesano Boscone

Il servizio JOJOB di BringMe è un innovativo servizio di car pooling aziendale, nato con l’obiettivo di agevolare gli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti di aziende limitrofe, attivato da dicembre 2014 da Auchan e dal Comune di Cesano Boscone, per incentivare l’utilizzo del servizio sia fra i dipendenti di Auchan sia tra quelli dei diversi uffici comunali di Cesano Boscone.

Il servizio è rivolto anche a tutti i dipendenti di altre aziende ed attività commerciali della zona. Il Comune di Cesano Boscone, infatti, diffonderà JOJOB fra le aziende del territorio, che potranno usufruire del servizio a tariffe agevolate.

JOJOB è costituito da una piattaforma web e da un’applicazione mobile. Ogni utente, dopo essersi registrato su www.jojob.it, potrà visualizzare su una mappa la posizione di partenza dei propri colleghi e dei dipendenti di aziende limitrofe alla propria, mettersi in contatto e condividere l’auto nel tragitto casa-lavoro.

Con l’applicazione mobile, l’unica in grado di quantificare la reale Co2 risparmiata dopo ogni tragitto percorso in car pooling, ogni passeggero potrà certificare il tragitto effettuato, ottenendo punti trasformabili in sconti da utilizzare in locali, ristoranti, bar e palestre convenzionate, sia a livello nazionale che locale.

 

Le azioni del Comune di Cesano Boscone per una mobilità sostenibile

Il Comune di Cesano Boscone, dal 16 aprile 2008, fa parte dell’Associazione Comuni Virtuosi: una rete di Comuni nata con l’idea che si possa intervenire concretamente a difesa dell’ambiente, migliorando la qualità della vita e tutelando i Beni Comuni, attraverso una gestione ottimale del territorio, la riduzione dell’inquinamento atmosferico, una corretta gestione dei rifiuti e politiche e progettazioni che stimolino la cittadinanza verso scelte quotidiane sobrie e sostenibili.

Tra le azioni specifiche del Comune di Cesano Boscone nell’ambito della mobilità sostenibile, oltre all’utilizzo di biciclette elettriche in uso alla Polizia Locale e all’ammodernamento dei mezzi della flotta comunale, è stato istituito il servizio “La navetta di Cesano Boscone”, per collegare ad un prezzo minimo tutti i quartieri della cittadinanza, garantendo i collegamenti interni che da sempre costituiscono la maggiore criticità per una realtà locale di piccola dimensione.

Il Comune di Cesano Boscone è stato il primo Comune dell’area sud-ovest di Milano a creare postazioni di car sharing elettrico «e-vai», tre delle quali attivate dal 29 marzo 2014 con in media circa 50 noleggi al mese. Lo stesso Ente ha diminuito l’incidenza della spesa e dell’impatto ambientale della propria flotta: l’eliminazione dell’auto del Sindaco, ad esempio, ha portato un risparmio di 10.000 € e una riduzione di 1059 g di Co2 emessa. La nuova stazione di car sharing presso il centro commerciale Auchan di Cesano Boscone in via Don Sturzo 1, punto strategico sul noto asse viabilistico più trafficato d’Europa, contribuirà a favorire ancora di più l’interscambio ferro/gomma, dopo l’installazione di una postazione presso la stazione ferroviaria.

Grazie alla partnership con BringMe è stato promosso l’utilizzo di car pooling sul territorio, con lo scopo di ampliare l’offerta per i cittadini, perché possano condividere lo stesso viaggio, e le spese connesse, oltre a fruire di “passaggi auto” con utenti certificati nell’affidabilità, e dare la possibilità alle donne di spostarsi in sicurezza usufruendo di “passaggi rosa” tra sole donne. Finora l’iniziativa ha permesso di percorrere in car pooling 1346 chilometri con un risparmio di 395 kg di Co2. Con la sottoscrizione della nuova convenzione JoJob di BringMe, alla quale aderisce il Gruppo Auchan, nasce una nuova offerta di car pooling aziendale, con il valore aggiunto di una app che calcola il risparmio di Co2.

Gli obiettivi delle nuove iniziative di car sharing e car pooling sono il risparmio ambientale ed economico, l’attenzione al bilancio familiare in un periodo di forte crisi economica, l’attenzione alle esigenze dei giovani e dei neo patentati, l’ampliamento dell’offerta per motivare e sostenere scelte di politiche innovative e sostenibili da parte della cittadinanza, l’utilizzo di nuove forme di mobilità che coinvolgano anche i dipendenti.

 

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: alfredo simone negri auchan bring me cesano boscone e-vai Gérald Gounon Gerard Albertengo Raffaella Colacicco sindaco cesano boscone

Lascia una risposta

 
Pinterest