Consegnata la prima Opel Ampera in Italia

Consegnata la prima Opel Ampera in Italia

16 mar, 2012

 La consegna è in presenza del Managing Director di Opel Italia, , e , Managing Director di Italia

 

Si tratta della prima di una flotta di Opel che LeasePlan riceverà entro il prossimo Aprile

 

Fonte: Opel Italia

 

 

Roma, Italia. 16 marzo 2012. Tale iniziativa scaturisce dall’accordo internazionale sottoscritto lo scorso Novembre tra Opel e LeasePlan, che prevede un totale di 650 veicoli in consegna anticipata in 12 mercati europei entro la fine del 2012. Grazie a questa collaborazione le aziende clienti di LeasePlan avranno l’opportunità di provare e noleggiare per prime questo innovativo veicolo elettrico ad autonomia estesa.

Alfonso Martinez, Managing Director di Lease Plan Italia, ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto dell’accordo con Opel che, dopo i positivi roadshow dello scorso Dicembre per una prova in anteprima della Ampera da parte dei nostri clienti, oggi si concretizza nella consegna del primo esemplare in Italia.

Siamo infatti convinti che la mobilità elettrica oggi non sia più solo un’ipotesi idealistica, ma una nuova opportunità per le Aziende, grazie anche a modelli rivoluzionari come Ampera”

Roberto Matteucci, Amministratore Delegtato di General Motors Italia: “L’accordo con un partner importante come LeasePlan è un passo positivo per la diffusione della nostra nuova ambasciatrice, Ampera, Auto dell’Anno 2012, e della tecnologia elettrica ad autonomia estesa. L’innovazione mirata al rispetto ambientale e alla forte riduzione delle emissioni inquinanti di Ampera viene apprezzata sempre di più grazie a test drive che stiamo organizzando su tutto il territorio italiano. Solo provando Ampera i clienti possono apprezzare a pieno come sia un prodotto che offre vantaggi enormi e senza limiti di autonomia tipici della mobilità elettrica. Crediamo fortemente in questo prodotto che, già prima del suo lancio ufficiale, ha raccolto 7000 ordini in Europa”.

Ampera: la prima automobile elettrica per spostarsi sempre e ovunque

La tecnologia elettrica ad autonomia estesa di Ampera include una batteria agli ioni di litio da 16 kwh, che permette di percorrere i primi 80 km in puro elettrico. La batteria e tutto il sistema elettrico è garantito 8 anni o 160.000 km, rafforzando ulteriormente la strategia che vuole eliminare qualsiasi possibile ansia per il cliente che si avvicina ad un prodotto e una tecnologia estremamente innovativi e tecnologici. I dati omologativi di Ampera mostrano tra l’altro delle emissioni combinate pari a soli 27 g/km di CO2. La potenza motrice è pari a 111 kW/150 cv in ogni condizione di giuda, sia in puro elettrico che in autonomia estesa. A ciò Ampera aggiunge prestazioni importanti con 370 Nm di coppia e 0 a 100 in soli 9 secondi, design da ammiraglia Opel e 4  posti comodi con un bagagliaio di 310 litri, che salgono a 587 se si reclinano i sedili posteriori e addirittura 1.005 litri se si sfrutta tutto lo spazio fino al soffitto.Tutto ciò aiuta certamente la tenuta del valore ed è in linea con le necessità in particolare dei clienti fleet.

Ampera è una “vettura a trazione elettrica”, e per ciò gode in molte città italiane di tutti i vantaggi offerti alle vetture solamente elettriche. A Roma per esempio Ampera usufruisce di importanti agevolazioni quali l’accesso gratuito e illimitato alle aree ZTL e il parcheggio gratuito nelle strisce blu. Ciò è coerente con il fatto che Ampera ha una trazione elettrica con motore elettrico e può viaggiare ad emissioni zero, quindi esattamente come una vettura puramente elettrica.

In aggiunta il guidatore, grazie alla funzione “Hold” impostabile sulla vettura, può decidere quando utilizzare le batterie e spostarsi senza emettere alcun gas di scarico, e quando utilizzare l’autonomia estesa e quindi non scaricare le batterie.

Un esempio che mostra tutta la flessibilità e praticità di utilizzo di Ampera è la possibilità di effettuare un viaggio Roma–Bologna senza doversi fermare per alcuna sosta di rifornimento, grazie al sistema di autonomia estesa. Ampera può infatti partire dal centro di Roma, anche all’interno dell’area ZTL, utilizzando la carica delle batterie e quindi ad emissioni zero. Arrivati alle porte della città, in prossimità dell’autostrada, il guidatore può selezionare la funzione “Hold” per conservare la carica delle batterie e passare al funzionamento in autonomia estesa. In questo modo viaggerà fino alle porte di Bologna senza consumare le batterie. Arrivato a Bologna, deselezionando la funzione “Hold” e passando alla funzione “Normale”, Ampera ricomincerà ad utilizzare solo le batterie e quindi si potrà viaggiare dentro la città di Bologna nuovamente ad emissioni zero.

Ampera è in vedita da Marzo al prezzo di 45.550 Euro per una unica versione già completa di tutti gli accessori tipici di una ammiraglia quali: sedili in pelle e riscaldati, volante in pelle con comandi integrati per autoradio MP3 e prese USB e aux-in, sistema vivavoce bluetooth, apertura porte senza chiave, computer di bordo con schermo da 17” touchscreen, climatizzatore elettronico, airbag a tendina, frontali, laterali e a protezione delle ginocchia, controllo elettronico della stabilità ESP Plus, controllo elettronico della velocità di crociera e regolazione automatica dei fari.
In più il sistema di propulsione elettrica e le batterie sono garantiti 8 anni o 160.000 km, offrendo totale tranquillità su tutta la parte più innovativa di Ampera.

LeasePlan Italia

LeasePlan Italia opera nel settore del noleggio a lungo termine e gestione delle flotte aziendali, con soluzioni consulenziali personalizzate per aziende di ogni dimensione. LeasePlan Italia è controllata da LeasePlan Corporation, operatore leader a livello mondiale, con 1.3 milioni di veicoli gestiti in 30 differenti paesi. Con una quota di mercato del 14% e un fatturato di 650 milioni di euro, LeasePlan Italia gestisce una flotta di oltre 85.000 veicoli su strada e impiega circa 500 dipendenti, con presenza su tutto il territorio nazionale.

Opel

Opel, è uno dei più grandi costruttori europei, è nata nel 1862 a Rüsselsheim in Germania. Opel e Vauxhall, la sua marca «sorella» britannica, commercializzano veicoli in più di 40 paesi. Il gruppo utilizza 11 siti di produzione di veicoli, di parti meccaniche e di componenti e 3 centri di sviluppo in 6 paesi ed impiega circa 40.000  dipendenti (dato di  dicembre 2010). Nel 2011, Opel ha venduto più di 1,2 milioni di automobili in Europa, realizzando una quota di mercato del 6,1%. Con il lancio sul mercato del suo modello elettrico Ampera, Opel crea un nuovo segmento all’interno del mercato automobilistico europeo e sottolinea, così, il suo ruolo di innovatore in tema di soluzioni di mobilità avanzata.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alfonso Martinez ampera leaseplan Roberto Matteucci

Lascia una risposta

 
Pinterest