Collaudati una gamma di veicoli elettrici

Collaudati una gamma di veicoli elettrici

29 lug, 2011

I dati dei costruttori ‘sono realistici

Fonte:

Berna, Svizzera. 29 luglio 2011. In un indipendente dell’Associazione e’mobile, tre veicoli Plug-in su un totale di nove hanno dato risultati superiori rispetto ai dati del costruttore, gli altri sei hanno dato risultati inferiori. La differenza, però, non è mai stata superiore del 20%. Questo dimostra che, in condizioni di prova i dati forniti da fabbricanti sono assolutamente affidabili.

Nel giugno 2011 e’mobile, l’Associazione svizzera di veicoli stradali elettrici ed efficienti, ha organizzato per EBM (cooperativa Elektra Birseck Münchenstein), una compagnia elettrica dell’nord ovest della Svizzera nord-ovest, un corso intensivo di due giorni di test con nove veicoli elettrici e ibridi plug-in di ultima generazione. Lo scopo del “Warm-up per i plug-in”, era quello di prendere confidenza  familiarità con le diverse sfaccetture dei veicoli elettrici. Il processo è stato incluso nell’ordine del giorno della riunione dei delegati della EBM e inclusi a margine di un corso di aggiornamento e prove su strada per i delegati e il personale di EBM, in una prova completamente indipendente. I veicoli sono stati usati su un percorso di 4 km, fino a quando l’indicazione della carica della batteria è stata del 10%. Un’estrapolazione è stata poi eseguita per determinare l’indipendenza dell’uso quotidiano.

Sono stati collaudati i seguenti veicoli:

Categoria di veicoli privati - 4-5 posti:
• Fiat Fiorino (Microvett)
• Mitsubishi i-MiEV
• Toyota Prius plug-in full hybrid (PHEV)

Categoria dei veicoli privati 2 posti:
• Smart electric drive
• Think City con batteria Li-Ion
• Think City con batterie Zebra
Categoria di autoveicoli leggeri da 2 posti:
• Tazzari ZERO
• SAM

Il modello concettuale Toyota Prius Plug-in full hybrid, come indica il nome, un veicolo ibrido pieno. La Prius PHEV è confrontata con la tradizionale Prius, equipaggiata con un pacchetto di batterie litio-ion. Questa tecnologia consente l’uso in modalità elettrica pura. Se la batteria è scarica, la tecnologia ibrida prende il sopravvento.

Conferma dei dati dei produttori

L’autonomia è stata compresa tra 158 e 65 km, la Toyota Prius Plug-in ha raggiunto 17 km in modalità elettrica pura. Le differenze con i dati di costruttori di veicoli elettrici sono da un + 17% ad un – 19% con un valore medio del -8%.
Questo dimostra che i dati del produttore sono, in condizioni favorevoli, abbastanza realistici. Tuttavia, questo non vuol dire che un conducente possa in ogni caso raggiungere l’autonomia indicata dal costruttore. Condizioni di funzionamento meno favorevoli per l’accensione dell’aria condizionata o il riscaldamento, lo stile di guida aggressivo, lo stop and go del traffico o le condizioni di neve che possono condizionare pesantemente l’autonomia. Il conducente ha rapidamente osservato, tuttavia, che i parametri possono avere grande influenza. Bisogna anche imparare a valutare quanto si può guidare ed a quali condizioni si fa una carica completa della batteria.

Conferenza annuale sui veicoli elettrici e altre EcoCar

I risultati di questo test indipendente e il progetto “Warm-up per i plug-in” sarà presentato alla riunione annuale dell’Associazione e’mobile del 24 Agosto 2011 presso l’Università di Scienze Applicate di Bienne. Si terrà dopo l’Assemblea generale dell’Associazione ed è sotto il titolo “EcoCar il futuro -. Opportunità e sfide” ed oltre alle questioni attuali dell’elettromobilità e il carburante del futuro, i docenti discuteranno anche dell’introduzione sul mercato di nuovi concetti di propulsione. Un dibattito pubblico con i fornitori attuali e futuri di EcoCar completeranno il programma. Gli sponsor principali della manifestazione saranno quest’anno Opel e Peugeot, che mostreranno i loro veicoli a trazione elettrica nella mostra.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: collaudi emobile test

Lascia una risposta

 
Pinterest