Brutus Electric Motorcycle

Brutus Electric Motorcycle

27 gen, 2012

La moto elettrica Brutus del 2012 promette di essere verde

Da Nikki Gordon-Bloomfield
Fonte: GreenCarReports

24 gennaio 2012. Pensate ai nomi dati alle attuali auto e moto elettriche presenti sul mercato.

La maggior parte, se non tutti, sono un gioco sul concetto di all-electric o viaggio a zero emissioni.

Così, quando abbiamo sentito parlare di un team di ingegneri a , nel che stavano sviluppando una nuova moto elettrica chiamata , abbiamo dovuto indagare.

Stile retrò, Charm Classic

Al primo sguardo della moto Brutus 2 elettrica viene da pensare che è una classica Harley Davidson o forse l’Orange County Chopper.

Oppure un esemplare da un film ambientato in un futuro post-appocalittico, un’opzione dei film di Mel Gibson.

Progettata da zero per essere l’incarnazione vivente di una cruiser sportiva, la Brutus 2 è la prima moto elettrica che abbiamo visto che si rivolge direttamente agli appassionati di moto classiche americane.

Brutus 2 è anche la prima moto elettrica che abbiamo visto che se non si guarda da vicino, non appare immediatamente come equipaggiata con trazione elettrica.

Infatti, accanto al simile parco moto convenzionali risulta difficile distinguerla dalle altre.

Non è solo dura per il nome

Ma, come molti appassionati di moto d’epoca vi diranno, un buon look ed un nome duro permettono di avere successo.

Per essere considerata una vera moto deve avere determinate prestazioni.

Questo non è un problema per la Brutus 2, afferma , il designer e proprietario di Brutus Electric Motorcycles.

Anche se non è stato sviluppato alcun test ufficiale di prestazioni della gamma, Bell sostiene che la moto può scattare da 0-60 mph in circa 4,7 secondi, raggiungendo una velocità massima di oltre 100 mph e con autonomia di oltre 100 miglia per carica.

Queste cifre impressionanti delle prestazioni sono apparentemente inferiori a quelle da una moto di cinque marce senza frizione, ma il potente motore DC raffreddato a liquido ed il controllo elettronico Zilla si trovano nelle auto elettriche drag race quale il BlackCurrent III

Non ci sono dati pubblicati sulla capacità delle batteria, anche se Bell sostiene che Brutus 2 dovrebbe ricaricare la batteria agli ioni di litio da 144 volt in 3 ore da una presa a muro standard (americana) da 110-volt. Utilizzando pò di matematica di base, pensiamo che si traduce in una capacità della batteria tra 4 e 5 kWh.

Frutto proibito?

Qui sta il trucco: mentre Brutus 2 è sicuramente un moto elettrica reale costruita per i motociclisti veri, non è ancora entrata in produzione.

Secondo Bell, questo dovrebbe accadere durante quest’anno, a condizione che vengano firmati i diversi contratti con le varie parti e le aziende di produzione.

Ma in questo momento, la bestia elettrica non è altro che una moto prototipo impressionante in attesa di produzione.

E questo è un vero peccato, perché pensiamo che questo è esattamente il tipo di moto elettrica che deve essere costruita in modo da contribuire a convincere i motociclisti puri che motocicli elettrici possono essere accattivanti e verdi allo stesso tempo.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Brutus 2 Chris Bell Henderson nevada

Lascia una risposta

 
Pinterest