Bilancio in favore degli EV secondo la NASA

Bilancio in favore degli EV secondo la NASA

5 feb, 2014

Le auto elettriche riducono l’emissione di gas serra anche più del previsto, ha detto la

di Antony Ingram

Fonte: GreenCarReports

 

3 febbraio 2014. Un programma di prova con le auto elettriche presso il sta andando meglio del previsto per quanto riguarda le emissioni di gas a effetto serra nei veicoli aziendali.

Infatti, l’ufficio di sostenibilità del centro segnala che i risultati sono 10 volte migliori di quelli attesi – le auto elettriche riducono l’impatto ambientale reale in loco.

Secondo , il Kennedy Space Center sta lavorando con dieci dipendenti che si recano in veicoli elettrici ogni giorno presso le stazioni di ricarica del centro.

L’elettricità è completamente gratuita e l’unico requisito che lavoratori che usano le auto elettriche è quello di compilare un foglio elettronico dettagliato riguardo il percorso di ogni giorno, il traffico e le condizioni della strada.

L’impatto sulle emissioni di gas serra è stato calcolato sulla base quanta elettricità utilizzano le vetture quando sono collegate alla rete.

Finora, il costo dell’elettricità è molto inferiore al previsto. In tre mesi, il progetto è costato solo 148 dollari di energia elettrica. La distanza percorsa ha evitato l’immissione di 15 mila libbre (6.900 kg) di anidride carbonica, rispetto i veicoli a benzina equivalenti.

Nel corso di un anno e con soli dieci autisti la cifra complessiva sarà di 60 mila libbre (27.600 kg).

Queste cifre tengono conto delle emissioni di CO2 nell’aria durante il processo di produzione dell’energia elettrica, così come i risparmi netti, piuttosto che il confronto delle emissioni allo scarico.

Se tutti gli 8 mila dipendenti del centro guidassero veicoli elettrici, il risparmio complessivo delle emissioni di gas a effetto serra sarebbe enorme e il costo di ricarica di tutti i veicoli lontano da essere proibitivo, secondo i primi risultati.

La NASA punta a una riduzione del 12,3 per cento delle emissioni entro il 2020. Parte di questa cifra comprende le fonti non direttamente controllate dall’agenzia – dagli spostamenti dei suoi lavoratori alle emissioni di un aereo di linea che trasporta un dipendente ad una riunione in altre parti del mondo.

Tutto dipende da creare l’infrastruttura e convincere la gente a usare le auto elettriche – e al suo attivo, la NASA sembra molto entusiasta di ottenere questo risultato.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Kennedy Space Center nasa redOrbit

Lascia una risposta

 
Pinterest