Avvio della produzione di Chevrolet Bolt entro Ottobre 2016

Avvio della produzione di Chevrolet Bolt entro Ottobre 2016

9 feb, 2015

, l’elettrica da 200 miglia di autonomia, prevista in produzione entro ottobre 2016

di John Voelcker

Fonte: GreenCarReports

 

6 Febbraio 2015. La Chevrolet Bolt, l’auto elettrica utilitaria con 200 miglia di autonomia (321 km), entrerà in produzione prima del previsto, a soli 20 mesi a partire da oggi.

Secondo una notizia di questa mattina, la Bolt inizierà la produzione nel mese di ottobre 2016 – forse come modello 2017.

Secondo un’esclusiva di Reuters di questa mattina, la Bolt – o come verrà finalmente chiamata – entrerà in produzione nella fabbrica di , nel Michigan, dove viene anche costruita l’utilitaria Chevy Sonic.

Entrambe le vetture utilizzeranno basi dalla cosiddetta architettura Gamma di GM, ma la Bolt avrà una batteria piatta sotto il pavimento, mentre la Sonic è dotata di un motore a benzina.

Secondo il rapporto, l’obiettivo di produzione per l’auto elettrica è da 25 mila a 30 mila auto all’anno.

Il prezzo, come annunciato dal CEO GM al mese scorso al Detroit Auto Show, sarà di 37,500 dollari – anche se propagandata al prezzo di 30 mila dollari, considerando che la rete federale del credito di imposta sul reddito offre l’incentivo di 7.500 dollari per l’acquisto di un veicolo elettrico plug-in.

Con una produzione che inizierà alla fine del prossimo anno, l’auto elettrica Bolt dovrebbe essere in vendita nei primi mesi del 2017 – sia come modello 2017 oppure 2018.

Un modello compagno ad essere venduto con il marchio tedesco del gruppo GM, Opel, sarà assemblato a Orion Township ed esportato in Europa per la vendita.

L’impianto di Orion Township ora assembla sia l’attuale generazione di Chevy Sonic, nelle versioni berlina e station wagon e la berlina compatta Buick Verano.

Sonic è stata lanciata come modello 2012, e verrà sostituita da un nuovo modello durante il 2017.

Green Car Reports ha raggiunto la General Motors, il cui portavoce ha fornito la seguente dichiarazione:

“Bolt EV Concept è proprio questo – un concetto. Al momento stiamo valutando il programma del veicolo, ma non abbiamo nessun annuncio di produzione in questo momento”.

Molti commentatori hanno suggerito che la Bolt sarà in concorrenza con la promessa Tesla Model 3, anch’essa un’auto elettrica da 200 miglia di autonomia con un prezzo previsto di 35 mila dollari, che da quialche tempo viene segnalato dovrebbe andare in produzione tra la fine del 2017 ed il 2019.

Ma è più probabile che sia a competere con la prossima generazione di Nissan Leaf, che dovrebbe essere presentata alla fine di quest’anno o all’inizio del prossimo e che sarà in vendita come modello 2017.

 

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Annalisa Bluhm chevrolet bolt mary barra Orion Township

Lascia una risposta

 
Pinterest