Auto elettriche, prezzo pari a quelle a benzina nel 2020

Auto elettriche, prezzo pari a quelle a benzina nel 2020

20 feb, 2014

Entro pochi anni non ci saranno più differenze di prezzo né di prestazioni.

Fonte: Zeus News

 

19 febbraio 2014. Le auto elettriche, sulla carta, piacciono a tutti: non hanno gas di scarico, sono silenziose, un “pieno” è relativamente economico e via di seguito.

Quando però si passa alla pratica, il discorso cambia. Le infrastrutture non saranno inesistenti, ma certo non sono diffuse; l’autonomia è ancora scarsa, fatto che limita le auto elettriche alla sola mobilità cittadina; i prezzi delle auto in sé sono ancora elevati.

Tutto ciò è però destinato a cambiare entro pochi anni: per il 2020 le auto elettriche saranno – per quanto riguarda costi e prestazioni – del tutto confrontabili con i modelli a combustione interna.

A fare questa previsione è Ricerca sul Sistema Energetico, che l’ha inserita nella monografia E… muoviti! Mobilità elettrica a sistema presentata al Politecnico di Bari.

“Le prestazioni continueranno a migliorare mentre i consumi caleranno dell’1% ogni anno. Tutto ciò si accompagnerà ad una riduzione annuale dei costi pari al 5-10%. Di questo passo, entro il 2020, il prezzo di una piccola utilitaria elettrica (con batteria di circa 20 kWh e autonomia reale di circa 150 chilometri) arriverà ad eguagliare quello di un modello omologo con motore a combustione interna” spiega , di .

Nei dieci anni successivi – ossia entro il 2030 – lo scenario migliorerà ancora: un’auto su quattro, ossia 10 milioni di veicoli, sarà ricaricabile dalla rete elettrica; questi mezzi si troveranno per il 50% nelle grandi città.

Tutto ciò si tradurrà in un risparmio di 1,8 miliardi di euro dovuto alla contrazione nelle importazioni di energia primaria e da uno sfruttamento migliore delle fonti di energia rinnovabile.

 


 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Giuseppe Mauri Ricerca Sistema Energetico rse

Lascia una risposta

 
Pinterest