Auto elettriche: non più pregiudizi, vediamo i fatti

Auto elettriche: non più pregiudizi, vediamo i fatti

1 nov, 2013

Auto elettriche: non più pregiudizi , fino ai fatti

Fonte: e’moble

Berna, . 25 ottobre 2013. L’associazione e’mobile analizza empiricamente la capacità dei veicoli elettrici nelle condizioni di traffico quotidiano.

Come parte del programma quadro “” l’associazione valuta le esperienze pratiche dei 200 utenti di auto elettriche. L’analisi empirica, anteprima in Svizzera, può testare il pregiudizio contro le auto elettriche e, se necessario, di confutarle.

Il numero di modelli di auto elettriche di ultima generazione aumenta continuamente. Allo stesso tempo, i prezzi sono scesi quest’anno in modo significativo. Tuttavia, i conducenti svizzeri rimangono sulle loro riserve: a differenza della quota di mercato delle biciclette elettriche, quella delle auto elettriche è ancora insignificante nel nostro Paese.

Ciò è dovuto principalmente alla mancanza di fiducia nell’affidabilità di questi veicoli per un impegno quotidiano ed a molti pregiudizi che persistono. Le principali dichiarazioni sono: le auto elettriche sono troppo costose, l’autonomia non è sufficiente e non ci sono sufficienti terminali di carica pubblici.

Risultati significativi

Da dicembre 2013 l’associazione e’mobile condurrà uno studio empirico per confermare o smentire queste critiche, un’anteprima in Svizzera. L’indagine denominata “KORELATION ” ( costi – autonomia – terminali ricariche), che è appena iniziata, valuta ogni giorno per un anno di esperienza almeno 200 auto elettriche. Possono partecipare aziende e privati. Questo è uno dei più grandi studi indipendenti di questo tipo in Europa. E ‘supportato anche dall’Ufficio Federale dell’Energia attraverso SuisseEnergie e diverse aziende.

L’Associazione e’mobile ha diversi obiettivi con il progetto “KORELATION”, oltre quello di testare i pregiudizi più comuni, l’inchiesta vuole scoprire il gruppo di argomenti positivi e negativi per acquistare un’auto elettrica, una panoramica delle infrastrutture di ricariche utilizzate per confrontare i dati di consumo effettivi con quelli riportati dai produttori, oltre a permettere agli automobilisti di condividere le loro esperienze sulle auto elettriche. Dopo l’acquisizione in forma anonima dei dati, le osservazioni nei confronti dei modelli saranno elencate e inviate ai produttori di automobili, al fine di migliorare i prodotti.

Misurare il consumo di energia

La misurazione del consumo energetico è al centro del progetto: i partecipanti riportano il consumo dei veicoli in due periodi (una volta d’estate, una volta d’inverno) durante 30 giorni, lo stato della batteria e il chilometraggio percorso utilizzando uno strumento online.

Completeranno anche dei questionari sull’uso del veicolo, il primo all’inizio del progetto, quindi i seguenti durante la fase invernale ed estiva. Per tutta la durata della valutazione, verranno elencati gli eventi specifici, come guasti o riparazioni. I veicoli valutati in questo studio sono di ultima generazione (il primo messo su strada nel 2011) e comprende le seguenti tecnologie: auto elettriche , veicoli elettrici con range-extender e veicoli ibridi plug-in (definizioni ufficiali del programma quadro).

Registrazione fino al 5 novembre 2013

Gli utenti di auto elettriche possono entrare nel progetto “KORELATION” fino al 5 novembre 2013. L’investimento di ogni partecipante è di circa 10 ore, il che è accettabile. L’Associazione e’mobile presenterà la prima relazione intermedia al Salone di Ginevra nel marzo 2014. La relazione finale sarà disponibile a fine 2014.

Auto elettriche: le diverse tecnologie a colpo d’occhio

Battery Electric Vehicle (BEV):
Veicoli elettrici batterie/accumulatori , pile / batterie ricaricabili devono essere ricaricate alla rete / terminale

Plug-in Hybrid Electric Vehicle (PHEV)
Veicolo ibrido che può funzionare al 100% elettrico, batterie / batterie ricaricabili possono essere ricaricate alla rete / terminale.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: emobile KORELATION svizzera

Lascia una risposta

 
Pinterest