Auto elettriche in Norvegia: già troppo popolari?

Auto elettriche in Norvegia: già troppo popolari?

3 gen, 2014

By Stephen Edelstein
Fonte: GreenCarReports

2 gennaio 2014. E ‘possibile che le auto elettriche siano già troppo popolari?

Grazie alle politiche governative di sostegno e le distanze relativamente brevi del pendolarismo, la è diventato il luogo più accogliente del mondo per le auto plug-in .

Ora, ci sono anche troppe sulle strade del paese. Il paese nordico sta cominciando ad avere più auto elettriche di quelle che può gestire, secondo Quartz (via Charged EVs).

Due incentivi che promuovono le auto elettriche – la disponibilità di stazioni di ricarica pubbliche libere e la capacità dei conducenti delle auto elettriche di utilizzare corsie preferenziali – sono apparentemente diventate vittime del loro stesso successo.

Nonostante la crescita della rete di stazioni di ricarica del paese, i norvegesi stanno avendo problemi a trovare posti per collegarsi.

Mentre la mancanza di parcheggio è un fastidio perenne per i conducenti di veicoli a combustione interna, può essere una questione più grave per i conducenti di auto elettriche, che spesso contano su una carica pubblica per avere un’autonomia sufficiente per tornare a casa.

Ricariche di auto elettriche in Norvegia

Ci sono circa 15.000 auto elettriche su strada in Norvegia – salite dai 10.000 nel 2012 e dai 6.000 nel 2011 – e queste sono servite da 5.000 stazioni di ricarica pubbliche.

Circa 500 di queste stazioni sono nella capitale , dove si concentra la maggioranza della popolazione.

Ci sono anche più automobili che autobus nelle corsie riservate agli autobus della Norvegia.

Durante l’ora di punta, il 3 dicembre, le auto elettriche hanno costituito il 75 per cento degli 829 veicoli in corsie riservate agli autobus di Oslo, mentre gli autobus effettivi registrati era di appena il 7,5 per cento.

Le corsie riservate agli autobus hanno una capacità limitata a 1.000 veicoli l’ora, a causa delle molte voci, considerando le diverse entrate, uscite e le fermate degli autobus.

Oltre a lasciare le auto elettriche circolare in corsie riservate agli autobus ed avere delle stazioni pubbliche di ricarica libere, il governo norvegese ha adottato politiche fiscali aggressive e altri incentivi, stimati per un valore di circa 8200 dollari l’anno per auto.

Queste politiche hanno ottenuto notevoli risultati di vendita: Nel novembre 2013, le auto elettriche immatricolate era del 12 per cento di tutte le vendite di auto nuove in Norvegia.

La Tesla Model S è stata l’auto più venduta del paese nel mese di settembre, mentre la Nissan Leaf è stata la numero uno nel mese di ottobre .

Mentre entrambi i modelli sono leader di vendite di auto elettriche anche negli Stati Uniti, le vendite delle auto elettriche nel 2013 è rimasta inferiore all’1 per cento delle vendite totale dei veicoli totali.

Foto:

Tesla Roadster, Reva e Ford Th!nk elettriche parcheggiate alla stazione di ricarica a Oslo, in Norvegia

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: mercato norvegia oslo

Lascia una risposta

 
Pinterest