Auto elettriche ai Comuni di Osio Sopra e Verdellino

Auto elettriche ai Comuni di Osio Sopra e Verdellino

12 mag, 2015

I Comuni di e hanno un Porter ed una Panda elettrici

Fonte: Isola Bergamasca Dalmine Zingonia

 

Osio Sopra e Verdellino (BG). Italia. 10 Maggio 2015. L’Associazione dei comuni per l’Agenda21 Isola bergamasca Dalmine e Zingonia ha consegnato domenica 10 maggio 2015 un ad Osio Sopra e di una a Verdellino, che vanno a sostituire analoghi mezzi endotermici attualmente in uso ai dipendenti comunali dei comuni.

Il consegna al Sindaco Maci e all’ la Panda elettrica

Il Porter e la Panda elettrici sono mezzi ricondizionati e pari al nuovo, forniti ai comuni che intendono rottamare un mezzo oggi in loro possesso; mentre si stanno verificando le possibilità per procedere in futuro anche alla sostituzione delle motorizzazioni dei mezzi di proprietà comunale restituendo quindi il mezzo di proprietà pubblica con la motorizzazione trasformata.

Questa iniziativa ha lo scopo di ridurre il peso ambientale dell’ente pubblico (emissioni in atmosfera, rumore) e ridurre i costi di gestione dello stesso per la mobilità pubblica (carburante, manutenzioni) oltre ad essere un veicolo di informazione e stimolo all’emulazione rispetto alla promozione dei mezzi elettrici: alla cittadinanza come scelta possibile per la seconda, se non prima auto, agli artigiani del furgone elettrico e per i giovani della moto elettrica.

Dal dicembre 2014 ad oggi sono cinque i mezzi consegnati ad altrettanti comuni soci.

Il Presidente Ceresoli consegna al Sindaco Gregori e all’Assessore DeMatteis il Porter elettrico

Questo progetto prevede un periodo di attuazione fino a tutto il 2016, con la consegna di altri mezzi elettrici ai comuni soci che hanno aderito al progetto e che non li hanno ancora ricevuti.

Partner dell’iniziativa è il gruppo , con sede a Romano di Lombardia, produttore primario di sistemi di accumulo dell’energia. Operatore selezionato per la fornitura dei mezzi elettrici è di Paderno d’Adda.

Legambiente Lombardia ha ritenuto questo progetto come caso virtuoso da sostenere.

Questa iniziativa completa il progetto elaborato dai comuni di Agenda21 “mobilità sostenibile” che ha visto nello stesso periodo il posizionamento dei primi cinque punti di ricarica per mezzi elettrici su suolo pubblico, con la collaborazione di , che costituiscono la prima rete di punti di ricarica su suolo pubblico della provincia di Bergamo.

 

 

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: agenda21 agenda21 isola bergamasca dalmine zingonia architetto davide fortini assessore cozzi assessore de matteis EVbility exide GBcars osio sopra panda elettrica porter elettrico presidente ceresoli verdellino

Lascia una risposta

 
Pinterest