In Messico Panasonic Jaguar Racing mantiene la calma e segna i primi punti al traguardo

In Messico Panasonic Jaguar Racing mantiene la calma e segna i primi punti al traguardo

2 apr, 2017

Fonte: 

Sabato 1 aprile, Città del Messico:

Panasonic Jaguar Racing si è guadagnato i suoi primi punti di campionato con stile, dopo una gara emozionante in cui e hanno chiuso rispettivamente in P4 e P8, in quella che per il team inglese è solo la quarta corsa del campionato FIA di Formula E.

Il duo Jaguar ha fatto 16 punti e ha scalato una posizione nella classifica dei Team, salendo al nono posto.

Le  Jaguar sono partite una di fianco all’altra, in P10 e P11, e hanno subito affrontato il caldo e polveroso circuito che si snoda nel cuore di Città del Messico.

In mezzo al caos generalizzato, entrambi i piloti hanno mantenuto la calma per gareggiare per tutta la corsa tra i primi dieci nella graduatoria punti.

Mitch e Adam hanno condotto un’efficiente strategia di gara, di soste e consumo, inclusa la collisione di Evans con un pilota nei giri finali, e hanno segnato due punti record al traguardo, oltre al miglior risultato ad oggi nella stagione di debutto del team e nel “learning year”.

Panasonic Jaguar Racing è il team che si è unito al Campionato elettrico da meno tempo. Ha lavorato con impegno tra una gara e l’altra, migliorando dopo ogni evento con interventi sia nel set-up dei veicoli che nell’operatività del team, che deve rispondere alle esigenze molto specifiche richieste nelle giornate di gara.

James Barclay, Team Director di Panasonic Jaguar Racing:

Un grande risultato per il team. La strategia di oggi è stata solida e abbiamo mantenuto la calma nel gestire l’energia e competere con impegno. Abbiamo fatto un altro passo avanti dopo Buenos Aires e abbiamo imparato un’altra lezione importante. Sia Adam che Mitch hanno corso davvero bene e hanno tenuto il ritmo quando serviva. Raggiungere questa posizione dopo solo quattro corse è un segnale di come procederemo ma rimaniamo realistici sul da farsi. È un grande stimolo per ciascuno di noi e ci dà impulso. È una carica di energia per un team che debutta ed è una piccola ricompensa per le lunghe ore e per gli sforzi che ciascuno di noi ha dedicato. Monaco potrebbe essere una gara molto interessante, anche perché Mitch e Adam hanno entrambi già corso nel Principato. Siamo impazienti di arrivare alla tappa europea del campionato.

Mitch Evans, #20:

La corsa di oggi è stata folle sin dal primo giro. Ho cercato di superare Esteban Gutierrez sul rettilineo e mi sono allineato dietro Adam. Dopo la prima safety car abbiamo tenuto un buon ritmo e ho corso con buoni livelli di energia e con velocità sostenuta. Adam e io abbiamo avuto strategie leggermente diverse, il che mi ha dato la possibilità di superarlo. La gara è diventata piuttosto tesa verso la fine, quando le vetture di Mahindra e Nico Prost si sono scontrate, e non so com’è successo che la mia I-TYPE non si sia minimamente danneggiata. Sono stato molto fortunato. Finire con doppi punti oggi è importante per il team. È passato così poco tempo da Buenos Aires e ciascuno di noi ha lavorato con un impegno incredibile da allora. È  una ricompensa enorme per Panasonic Jaguar Racing.

Adam Carroll, #47:

Per la nostra quarta gara dal debutto, è un giorno positivo che ripaga le lunghe giornate di lavoro dedicate. È un risultato che premia il lavoro di tutto il team e un giorno fantastico per Panasonic Jaguar Racing. Spero che sia l’inizio di ulteriori successi, anche se teniamo i piedi per terra e abbiamo ancora molto da imparare da questo campionato. La realtà è che stiamo partecipando a un campionato molto competitivo, e che anche solo fare punteggio, per un team che debutta, è un grande risultato. Così, per entrambi, aver guadagnato punti oggi è assolutamente ottimo. Il quarto round del Campionato FIA di Formula E sarà a Monaco il prossimo 13 maggio.

In English

Panasonic Jaguar Racing stays cool to take maiden points finish in Mecxico City

Saturday 1 April 2017, City:

Panasonic Jaguar Racing earned its first championship points in style after a thrilling race where Mitch Evans and Adam Carroll finished in P4 and P8 respectively, in only the fourth FIA Formula E race for the British team.

The Jaguar duo scored 16 points and leaped one position in the Team Standings to ninth place.

The Jaguar I-TYPEs started alongside each other in P10 and P11 on the grid, and quickly got to grips with the warm and dusty circuit in the heart of Mexico City.

Both drivers stayed cool amidst the chaos around them to consistently battle within the top ten points-scoring places.

Mitch and Adam efficiently managed their race strategy, pit stops and energy, with Evans surviving heavy contact from a spinning competitor in the closing stages, to record a double points finish and the best result to date in the team’s debut season and learning year.

The newest team to join the all-electric Championship, Panasonic Jaguar Racing has worked hard between races, improving with each event by refining both the set-up of the cars and the team’s operations to the unique demands of a Formula E race day

James Barclay, Team Director, Panasonic Jaguar Racing:

A great result for the team. We had a solid strategy today and kept our cool by managing our energy and racing hard.  We’ve made another step forward since Buenos Aires and have learnt more valuable lessons.  Both Adam and Mitch raced really well and showed pace when they needed to.  To get ourselves to this position after only four races is a good sign of what is to come but we are very realistic on what we need to build on.  It is a huge boost for everyone in the team and has put a skip in everyone’s step.  For a new team it gives you energy and it is a bit of payback for the long hours and effort that everyone has put in. Monaco is going to be a really interesting race with both Mitch and Adam having raced in the principality before and we can’t wait to get to the European leg of the championship.

Mitch Evans, #20:

Today was a crazy race from lap one.  I managed to overtake Esteban Gutierrez on the straight and lined up behind Adam. After the first safety car we got into a nice rhythm and I ran on really good energy levels and a strong pace. Adam and I were on slightly different strategies, which opened up the opportunity for me to overtake him. The race got quite juicy towards the end with both Mahindra cars and Nico Prost crashing into each other, I don’t know how my I-TYPE didn’t sustain any damage. I was very lucky. To finish with double points today is huge for the team. We came so close in Buenos Aires and everyone has worked incredibly hard since then, so it’s a massive reward for everyone at Panasonic Jaguar Racing.

Adam Carroll, #47:

For our fourth race ever, it’s a really positive day and reward for some long days. It’s a complete team effort and a fantastic day for Panasonic Jaguar Racing. Hopefully, this is the start of more to come but we are also keeping our feet on the ground and we still have a lot to learn in this championship. The reality is this championship is very competitive, so to just score points, especially for a new team is a big achievement. So for both of us to score points today is absolutely brilliant.

Round five of the FIA Formula E Championship will take place in Monaco on 13 May.

 

 

 

 

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Adam Carroll ePrix I-TYPE Mexico mitch evans panasonic jaguar racing

Lascia una risposta

 
Pinterest