“Freedom is Electric”: la campagna di E.ON per la ricarica

“Freedom is Electric”: la campagna di E.ON per la ricarica

10 nov, 2017

Fonte: E.ON

 

Londra, Gran Bretagna. 8 Novembre 2017. E.ON lancia una nuova campagna “Freedom is Electric”, per promuovere l’espansione dei punti di ricarica europei con l’obiettivo di mettere a punto 10mila punti di ricarica in Europa entro il 2020

Il nuovo film “Freedom is Electric” è stato fortemente volute da E.ON e riunisce una collezione di incredibili veicoli elettrici, tra cui un superbois di 218mph e l’unico camion monster elettrico al mondo.

E.ON sta sviluppando la propria rete di ricarica ultra-veloce in tutta Europa, offrendo 150kW, con un’opzione di aggiornamento modulare a 350kW. Le stazioni consentono la ricarica di una batteria per 400 km di autonomia in 20-30 minuti

La campagna “Freedom is Electric” (www.eon.com/freedomiselectric) mette in evidenza la diversità del mondo dei veicoli elettrici, tutti ricaricati tramite la tecnologia di ricarica rapida E.ON, disponibile in migliaia di località in tutta Europa.

La rete di ricarica ultra-veloce, che offre 150 kW di potenza di carica con un’opzione di aggiornamento modulare a 350 kW, permetterà di caricare una batteria per avere 400 chilometri in soli 20-30 minuti. E.ON punta a 10mila punti di ricarica in tutta Europa entro il 2020.

Nel Regno Unito, E.ON ha già lanciato una nuova tariffa per i proprietari di veicoli elettrici e ibridi che offre ai clienti l’accesso a una tariffa giornaliera competitiva e una tariffa notturna al prezzo del 33% al di sotto della tariffa giornaliera.

Immerso in un paesaggio desertico spoglio, il film, intitolato “Freedom is Electric”, presenta una serie di auto e moto tradizionalmente percepite come macchine ad elevate emissioni di gas. In realtà questi sono sia vetture elettriche convertite e nuove concept, sviluppate da individui o piccole aziende con una vera passione per la tecnologia delle emissioni zero.

Nella realizzazione del film, non c’erano soltanto i veicoli elettrici davanti alla telecamera -- tutte le apparecchiature di ripresa, le macchine fotografiche e i droni utilizzati nella pellicola erano elettricamente alimentati per promuovere la versatilità e la capacità dei veicoli elettrici.

Uno di questi veicoli è Bigfoot # 20, il primo camion monster elettrico al mondo, alimentato da 30 batterie separate per un totale di 360 volt. Altre sei batterie alimentano i freni ed i sistemi di sterzo.

Protagonista della marcia nel deserto è la Speed ​​Tachyon di Raesr, un iper-prototipo di auto elettrica sviluppata da zero per avere il massimo della performance stradale e della pista. Questa è stata la prima uscita dell’automobile a fibra di carbonio che trasporta 1.250 + bhp, 3.650 libbre-ft di coppia e le prestazioni stimate di 0-60 mph in meno di 3 secondi, 0-120 mph in meno di 7 secondi e una velocità massima di 240+ mph.

Il film fa parte della nuova campagna globale di E.ON che riflette la sua intenzione di fornire soluzioni innovative per i clienti che aiutano a creare un domani migliore. L’infrastruttura di ricarica elettrica di E.ON fa parte di una serie di soluzioni innovative per i clienti, tra cui la tecnologia solare e la conservazione delle batterie, gli apparecchi intelligenti e le case intelligenti.

Anthony Ainsworth, responsabile globale del marketing a E.ON, ha dichiarato:

“riunendo questi stupefacenti veicoli e i loro proprietari altrettanto appassionati e ispiratori volevamo aiutare le persone a riconsiderare quello che pensano di sapere sui veicoli elettrici, come vedono l’energia e cosa pensano di E.ON e delle sue strategie per essere una forza per il cambiamento verso una nuova energia”.

“Il nostro obiettivo è chiaro: rimuovere le barriere percepite dei veicoli elettrici per aiutare veramente a migliorare il futuro elettrico per i nostri clienti. Lo stiamo facendo sviluppando una crescente rete di punti di ricarica in tutta Europa; sia a casa, al lavoro o per il viaggio, dalla città alle montagne. Stiamo investendo in una tecnologia di ricarica super-veloce, inclusa la prima stazione di ricarica super-veloce in Germania, che verrà installata entro la fine dell’anno, il che significa che ricaricare l’EV diventa facile e i conducenti possono tornare sulla strada più rapidamente che mai”.

E.ON ha investito notevolmente nella tecnologia dei veicoli elettrici, tra cui l’espansione della rete di punti di ricarica in tutta Europa e l’investimento in stazioni di ricarica superfast, al fine di rimuovere le barriere all’utilizzo diffuso dei veicoli elettrici.

Nelle foto: alcuni momenti delle riprese del film

Guarda il nuovo video qui:

 

In English

E.ON launches new ‘Freedom is Electric’ campaign, promoting European charging point expansion

Source: E.ON

E.ON launches new ‘Freedom is Electric’ campaign, as it targets 10,000 charging points in Europe by 2020.

New ‘Freedom is Electric’ film brings together a collection of incredible electric vehicles, including a 218mph superbike and the world’s only electric monster truck

E.ON is rolling out its ultra-fast charging network across Europe, offering 150kW, with a modular upgrade option to 350kW. The stations enable charging of a 400km-range battery in 20-30 minutes and E.ON is targeting 10,000 charging points throughout Europe by 2020.

The world’s only fully electric monster truck, a 200mph EV superbike and an all-electric 240mph zero emissions supercar prototype have all been brought together in a new film by energy provider E.ON.

The ‘Freedom is Electric’ campaign (www.eon.com/freedomiselectric) highlights the diversity of the world of electric vehicles, charged using E.ON’s fast-charging technology, which will be available in thousands of locations across Europe.

In the UK E.ON has already launched a new tariff for electric and hybrid vehicle owners which offers customers access to a competitive day rate, and a night rate priced 33% below the day rate for use when many electric and hybrid car owners will choose to charge their vehicle.

Set against a barren desert landscape, the film, entitled ‘Freedom is Electric’, features a range of cars and bikes traditionally perceived to be gas guzzling machines. In reality these are both converted and new-concept electric vehicles, developed by individuals or small companies with a real passion for zero emissions technology.

For the film it wasn’t just electric in front of the camera – all the filming equipment, camera rigs and drones used in the shoot were electrically powered to promote the versatility and ability of electric vehicles.

One of those vehicles is Bigfoot #20, the world’s first all-electric monster truck, which is powered by 30 separate batteries totalling 360 volts. An additional six batteries power the brakes and steering systems.

Also running in the desert is the Tachyon Speed by Raesr, an electric hyper-car prototype developed from the ground up for the ultimate in road and track performance. This was the first outing for the carbon fibre car which carries 1,250+ bhp, 3,650 lbs-ft of torque and estimated performance figures of 0-60 in less than 3 seconds, 0-120 in under 7 seconds and a top speed of 240+ mph.

The film is part of E.ON’s new global campaign which reflects its intent to deliver innovative customer solutions that help create a better tomorrow. E.ON’s electric vehicle charging infrastructure is part of a range of innovative new solutions for customers including solar and battery storage technology, smart appliances and intelligent homes.

Anthony Ainsworth, Global Head of Marketing at E.ON, said:

“By bringing together these amazing vehicles and their equally passionate and inspiring owners we wanted to help people to reconsider what they think they know about electric vehicles, how they view energy and what they think about E.ON and its moves to be a force for change in energy.

“Our aim is clear, to remove the perceived barriers of electric vehicles to really help improve the electric future for our customers. We are doing this by developing a growing network of charging points throughout Europe; whether at home, at work or on the go, from the city to the mountains. We are investing in superfast charging technology including the first superfast charging station in Germany, being installed later this year, meaning EV becomes easy and drivers can get back on the road quicker than ever before.”

E.ON has invested significantly in electric vehicle technology, including expanding its network of charging points across Europe and investing in superfast charging stations, in order to remove barriers to the widespread use of electric vehicles.

Photo: behind the scenes footage around the creation of the ‘Freedom is Electric’ film

Watch the new video here:

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS:

Lascia una risposta

 
Pinterest