Vergne vince il premio Visa

Vergne vince il premio Visa

11 mag, 2015

Vergne vince il premio inaugurale Visa per il giro più veloce

Fonte:

 

Montecarlo, 9 Maggio 2015. Jean-Eric Vergne è diventato il primo vincitore del premio Visa per il giro più veloce dopo il .

Il driver del team Andretti ha segnato un tempo di 55s157s nel 32esimo giro del modificato circuito cittadino del Principato, ed ha ricevuto il premio da , Amministratore Delegato, Sales and Marketing di .

Vergne ha chiuso al 15esimo posto in gara e si trova attualmente all’ottavo posto in classifica piloti.

Questo fine settimana, Visa Europe ha aggiunto il suo nome ad un elenco impressionante di aziende leader internazionali che collaborano con il FIA di Formula E Championship.

Il principale fornitore di pagamento europeo è stato annunciato come un nuovo sponsor multi-gara in vista del Monaco ePrix, diventando il partner ufficiale dei servizi di pagamento.

La prossima gara di Formula E si svolgerà il 23 maggio 2015 a Berlino.

 

In English

Vergne wins inaugural Visa fastest lap

 

Source: Formula E

 

Monaco, May 9th, 2015. Jean-Eric Vergne became the first ever winner of the Visa fastest lap award following the Monaco ePrix.

The Andretti driver produced a 55.157s on lap 32 around the modified Principality street circuit to receive the award presented by Mark Antipof, Chief Officer, Sales and Marketing at Visa Europe. Vergne ended the race 15th and currently lies eighth in the drivers’ standings.

This weekend, Visa Europe added its name to an impressive list of leading international companies to partner with the . The leading European payment provider was announced as a new multi-race sponsor ahead of the Monaco ePrix becoming the official payment services partner.

The next Formula E race takes place on May 23 2015 in Berlin.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: FIA Formula E Championship formula e jean eric vergne Mark Antipof monaco eprix visa europe

Lascia una risposta

 
Pinterest