Una prima gara piena di promesse per DS Virgin Racing

Una prima gara piena di promesse per DS Virgin Racing

10 ott, 2016

Fonte: DS Automobiles Italia

 

Hong Kong, 10 ottobre 2016. Nonostante una prima parte della giornata positiva, con i due piloti DS Virgin Racing in seconda fila sulla griglia di partenza, la prima gara della Stagione 3 della si è conclusa con una grossa delusione. A Hong Kong, ha dovuto cedere il primo posto per un problema tecnico durante il cambio della monoposto. José María López ha dovuto confrontarsi con problemi di comportamento dell’auto a seguito di un contatto alla prima curva.

La manche inaugurale della Stagione 3 di Formula E ha proposto ai fan uno spettacolo eccezionale. La gara, organizzata nel centro di una delle più grandi megalopoli del modo, si è rivelata appassionante e imprevedibile fino alla fine. Sfortunatamente per DS Virgin Racing il risultato è stato deludente e, nonostante l’avvio positivo ed il miglioramento della performance, il team non ha raccolto punti.

Sam Bird si è dimostrato molto competitivo nell’intera giornata, con prestazioni notevoli nel corso delle due sessioni di prove libere. Il britannico ha segnato un buon quarto tempo nelle qualifiche.

Ma la star di questa prima sessione è stato José María López. Anche se non è riuscito a sfruttare a pieno il tempo a disposizione nella mattinata, il “rookie” argentino si è aggiudicato il terzo posto sulla griglia di partenza.

Partendo dalla seconda fila, i due piloti del DS Virgin Racing hanno premiato il lavoro di sviluppo svolto negli ultimi sei mesi sulla DSV-02.

Allo spegnersi del semaforo i due piloti DS Virgin Racing sono partiti bene. Alla prima curva Sam Bird ha superato José María López. All’uscita da una curva a gomito l’argentino è stato vittima di un contatto e ha dovuto affrontare notevoli problemi di tenuta di strada al volante della sua monoposto.

Senza potersi difendere, nella prima parte della gara, López è stato superato dal plotone e poi costretto all’abbandono. Sfortunatamente per lui non ha potuto usare il FanBoost vinto per questa prima gara.

Sam Bird ha guadagnato rapidamente la seconda posizione, passando in testa e superando Nelson Piquet Jr. La resistenza mostrata nei confronti di Sébastien Buemi ha fatto pensare che il britannico potesse battersi per la vittoria, con 3,3 secondi di vantaggio sul resto del gruppo, ma al cambio della monoposto, subito dopo il passaggio della safety car, la seconda auto non è partita subito ed è ripartita con un giro di ritardo.

Tornato in pista, Sam Bird ha recuperato posizioni concludendo al tredicesimo posto.

All’arrivo Sam Bird ha commentato:

«Abbiamo avuto problemi tecnici al cambio della monoposto. Naturalmente sono deluso di aver dovuto lasciare la prima posizione a metà gara, ma è meglio dover trovare una soluzione sin da questa prova inaugurale piuttosto che più avanti nella stagione».

Nel paddock i complimenti per la performance di José María López sono stati unanimi:

«Un contatto alla prima curva mi ha impedito di trovare il ritmo giusto. Ho realizzato una bellissima sessione nelle qualifiche e ho vinto il FanBoost. Ora so di avere delle chance di successo nella Formula E. Spero di poter avere una partenza migliore a Marrakech».

Il Team Principal ha aggiunto:

«Oggi abbiamo dimostrato che le energie riposte nella progettazione e nello sviluppo della DSV-02 insieme a DS Performance negli ultimi sei mesi, non sono state inutili. Abbiamo sicuramente una monoposto veloce, ma non siamo stati fortunati. Avremmo potuto avere un posto sul podio e magari vincere. Siamo animati da una grande passione e so che questa giornata è stata deludente per tutti. Ma dobbiamo ricordare gli aspetti positivi e quanto sia competitiva la nostra auto. Sono sicuro che recupereremo a Marrakech e potremo dimostrare quello di cui siamo realmente capaci».

, , condivide questa opinione:

«La classifica non riflette il livello di preparazione del team e della nostra monoposto. Nelle qualifiche José María López ha dimostrato che sappiamo essere veloci e Sam Bird ha fatto vedere la nostra efficienza energetica in gara. Siamo impazienti di affrontare la prossima manche».

, , commenta:

«Naturalmente non è il risultato che ci aspettavamo dopo le qualifiche. Anche se la giornata trascorsa non lo ha dimostrato, siamo migliorati sotto tutti i punti di vista per affrontare la meglio questa stagione 3, ma resta un grande senso di frustrazione».

Campionato FIA Formula E 2016-17 – – Risultati

Pos. Pilota Team Tempo

1 Sébastien Buemi Renault e.Dams 53:13.298

2 Lucas Di Grassi ABT Schaeffler Audi Sport 53:15.775

3 Nick Heidfeld Mahindra Racing 53:18.820

4 Nicolas Prost Renault e.Dams 53:20.658

5 Antonio Felix Da Costa Andretti Formula E 53:31.285

6 Robin Frijns Andretti Formula E 53:34.459

7 Jérôme D’Ambrosio Faraday Future Dragon Racing 53:41.741

8 Oliver Turvey Nextev NIO 53:43.653

9 Marco Engel Venturi Formula E Team 53:44.196

10 Stéphane Sarrazin Venturi Formula E Team 53:45.032

11 Nelson Piquet Jr Nextev NIO 53:48.554

12 Adam Carroll Panasonic Jaguar Racing 53:57.137

13 Sam Bird DS Virgin Racing 54:01.356

14 Loïc Duval Faraday Future Dragon Racing 53:13.913

15 Felix Rosenqvist Mahindra Racing 54:04.274

N/A Daniel Abt ABT Schaeffler Audi Sport N/A

N/A Jean-Éric Vergne Techeetah N/A

N/A Mitch Evans Panasonic Jaguar Racing N/A

N/A José María López DS Virgin Racing N/A

N/A Ma Qing Hua Techeeta N/A

Campionato FIA Formula E 2016-17 – Classifica Piloti

Pos. Piloti Team Punti

1 Sebastien BUEMI Renault e.Dams 25

2 Lucas DI GRASSI ABT Schaeffler Audi Sport 18

3 Nick HEIDFELD Mahindra Racing 15

4 Nicolas PROST Renault e.Dams 12

5 Antonio FELIX DA COSTA Andretti Formula E 10

6 Robin FRIJNS Andretti Formula E 8

7 Jérôme D’AMBROSIO Faraday Future Dragon Racing 6

8 Oliver TURVEY Nextev NIO 4

9 Nelson PIQUET Jr Nextev NIO 3

10 Marco ENGEL Venturi Formula E Team 2

11 Stephane SARRAZIN Venturi Formula E Team 1

12 Felix ROSENQVIST Mahindra Racing 1

13 Daniel ABT ABT Schaeffler Audi Sport 0

14 Jean-Eric VERGNE Techeetah 0

15 Sam BIRD DS Virgin Racing 0

16 Adam CARROLL Panasonic Jaguar Racing 0

17 José María LOPEZ DS Virgin Racing 0

18 Loic DUVAL Faraday Future Dragon Racing 0

19 Mitch EVANS Panasonic Jaguar Racing 0

20 Ma QING HUA Techeetah 0

Campionato FIA Formula E 2016-17 – Classifica Team

Pos. Team Punti

1 Renault e.Dams 37

2 ABT Schaeffler Audi Sport 18

3 Andretti FORMULA E 18

4 Mahindra Racing 16

5 Nextev NIO 7

6 Faraday Future Dragon Racing 6

7 Venturi Formula E 3

8 DS Virgin Racing 0

9 Panasonic Jaguar Racing 0

10 Techeetah 0

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alex Tai Direttore della Tecnologia di DS Virgin Racing Direttore di DS Performance FIA Formula E Championship formula e hong kong eprix jose maria lopez sam bird Sylvain Filippi Xavier Mestelan Pinon

Lascia una risposta

 
Pinterest