Tutti pronti per l’inizio della seconda stagione di Formula E

Tutti pronti per l’inizio della seconda stagione di Formula E

23 ott, 2015

di Marcelo Padin da Pechino

 

Pechino, Cina. 23 Ottobre 2015. E’ stato molto bello ricevere in “welcome back” da coleghi ed adetti ai lavori della all’arrivo a Pechino.

Sembra per tutti il primo giorno di scuola del secondo anno, perché la Formula E è stata promossa a pieni voti dopo un anno di vita ed undici gare sulle spalle e perché questo secondo anno si presenta con tanti punti interrogativi, anche se non così forti come nella prima edizione del dove tutto ancora doveva essere collaudato.

Foto di giovedì sera nel paddock della Formula E a Pechino. Questa è la nuova livrea del team Dragon Racing.

Materia più importante di questo secondo anno è il Powertrain, che con la liberalizzazione dei regolamenti metterà le ali definitivamente alla Formula E ma non sarà esente di problemi, perché in teoria si dovrebbe vedere maggiori differenze tra le monoposto e teoricamente una maggior quantità di ritiri per problemi vari. In poche parole… normale amministrazione delle gare automobilistiche.

Quello che sicuramente resterà invariato sono gli stupendi scenari nei centri città, che fanno la caratteristica principale della Formula E … come qui ad esempio dove siamo costantemente guardato da quella stupenda struttura dello stadio olimpico conosciuto come il “nido di uccello”.

Secondo anno anche per Electric Motor News

Per quanto riguarda noi, abbiamo appresso con orgoglio di essere insieme alla RAI le uniche due testate giornalistiche accreditate per tutta la stagione della Formula E.
Non è una novità che ci crediamo nelle corse come laboratorio per lo sviluppo delle vetture, ci credevamo già negli anni ’90 quando seguivamo i camponati italiani e la FIA Solar Cup che hanno avuto anche un ruolo importante in molti aspetti legati alla mobilità elettrica.

Ovviamente i tempi non erano ancora quelli giusti e nemmeno i capitali; ma tutti coloro che hanno corso in quell’epoca hanno dato il proprio contributo per trovarci dove siamo oggi; con questa Formula E che è il gioiello di coloro che alle auto elettriche ci credono veramente.

Freddo e inquinamento

Lo stadio olimpico di Pechino, ben conosciuto come "nido di uccello"

Pechino ci ha accolto con freddo – poco più di 15° – e con il suo solito inquinamento che rende fastidioso respirare quell’aria acida della Cina.

Il programma di oggi, venerdì 23 ottobre, prevede:

09:00 (2.00) Apertura Media Centre

09:30 -10:30 (2.30 – 3.30) Conferenza Stampa Qualcomm, Media Centre

11:30 – 12:00 (4.30 – 5.00) Conferenza Stampa Alejandro Agag e DHL, Media Centre

12:00 – 12:30 (5.00 – 5.30) Conferenza stampa ufficiale Media Centre

Lucas di Grassi, ABT Schaeffler Audi Sport

Nelson Piquet Jr, NEXTEV TCR

Jacques Villeneuve, Venturi

Steven Lu, NEXTEV TCR

Alain Prost, RENAULT e.dams

12:30 – 13:00 (5.30 – 6.00) Tutti i 20 piloti disponibili per le interviste nell’area esterna al Media Centre

13:00 – 13:15 (6.00 – 6.15) Foto ufficiale di tutto il gruppo di piloti, nell’entrata principale del paddock

13:00 -14:00 (6.00 – 7.00) Conferenza Stampa DS Virgin, Crowne Plaza Hotel

14:00 (7.00) Lancio della nuova livrea del Team Aguri nel garage del  Team Aguri

15:00 – 15:30 (8.00 – 8.30) SHAKEDOWN

15:30 – 17:00 (8.30 – 10.00) TAG Heuer test drive/press conference con invitato speciale, nel circuito di Formula E e nel Media Centre

16:00 – 16:30 (9.00 – 9.30) COLLECTIVE TEST

19:00 (12.00) Chiusura del Media Centre

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: FIA Formula E Championship formula e pechino e-prix

Lascia una risposta

 
Pinterest