Trionfo di Lucas di Grassi e Daniel Abt a Long Beach

Trionfo di Lucas di Grassi e Daniel Abt a Long Beach

3 apr, 2016

Il team ABT Schaeffler Audi Sport ha conquistato il suo più grande risultato della sua storia infantile nella alle porte di Hollywood: ha vinto la gara a Long Beach (USA) e in tal modo ha recuperato la testa della classifica della serie di corse elettrica. Il compagno di squadra ha completato il trionfo con un forte terzo posto.

Fonte: ABT Schaeffler Audi Sport

 

Long Beach, California. USA. 2 aprile 2016.  Mega Party sul podio in California: dopo la battuta d’arresto nell’ultima gara, l’ABT Schaeffler Audi Sport Team si è ripreso in grande stile con il suo primo doppio podio nell’anno e mezzo di storia della Formula E. Di Grassi inoltre aveva vinto tre settimane fa, ma è stato escluso dalla classifica in Messico in seguito alle verifiche nelle quali la sua auto è risultata troppo leggera. L’esultanza dopo il trionfo del duo brasiliano tedesco negli Stati Uniti è stato ancora maggiore.

“La vittoria è stata esattamente la giusta reazione dopo la gara in Messico. Prima del fine settimana, tutta la squadra era assolutamente impegnata a dimostrare che la vittoria non era stata un colpo di fortuna”, ha detto Lucas di Grassi. “Siamo piloti, andiamo al limite e non molliamo mai. La fase cruciale della stagione inizia ora e siamo più motivati ​​che mai a rimanere in pista in corsia di sorpasso. Sono anche assolutamente felice per Daniel. Lui è un bravo ragazzo e un pilota forte – oggi ha ottenuto la sua ricompensa per questo”.

Dopo aver iniziato la gara dalla seconda posizione in griglia, Lucas di Grassi ha superato Sam Bird, leader in quel momento, prima del pit-stop per l’ obbligatorio cambio auto. Nella seconda metà gara, il brasiliano, che è stato ancora una volta premiato dal FanBoost e la sua porzione extra di energia da parte dei tifosi, si allontanò e rimase impassibile, nonostante l’uscita della Safety Car verso gli ultimi giri per motivi di sicurezza che ricompattato di nuovo il gruppo.

Il compagno di squadra Daniel Abt ha gettato delle catene a Long Beach e ha festeggiato il suo secondo podio in Formula E. Dopo aver impostato un nuovo record della pista nelle prove libere, il tedesco ha ottenuto solo il sesto tempo in griglia, ma era in forma scintillante ancora una volta in gara . Il reo confesso amante degli USA è arrivato terzo ed è stato finalmente ricompensato per una stagione forte.

“Forse sarà l’avere a che fare con l’aereo americano, ma sono stato sempre in buona forma per tutto il tempo qui”, ha riferito Abt. “Sono al settimo cielo perché tutte le carte alla fine sono al loro posto. Sono ancora più felice per i ragazzi ai box che non hanno avuto vita facile dop la gara in Messico”.

Dopo le gare in Asia, Sud e Nord America, la Formula E ritorna in Europa: il 23 aprile, Lucas di Grassi, Daniel Abt e soci competono nel cuore di Parigi con Les Invalides come sfondo. Lucas di Grassi si reca nella capitale francese in cima alla classifica con un vantaggio di un punto, la squadra è solo sei punti dietro il team ufficiale Renault.

“I miei complimenti e congratulazioni ai nostri due piloti, tutti gli ingegneri e meccanici”, spiega il capo del team Hans-Jürgen Abt. “Sono incredibilmente orgoglioso di tutta la squadra: Tutti erano sotto una pressione immensa, ma tutti hanno lavorato fantasticamente.”

In English

Lucas di Grassi and Daniel Abt triumph in Long Beach

The ABT Schaeffler Audi Sport team clinched its greatest result in its infant Formula E history on Hollywood’s doorstep: Lucas di Grassi won the race in Long Beach (USA) and in doing so reclaimed the championship lead in the electric racing series. Team mate Daniel Abt completed the triumph with a strong third place.

Source: ABT Schaeffler Audi Sport

 

Long Beach, California. USA. Mega party on the podium in California: after the setback in the last race, the ABT Schaeffler Audi Sport squad bounced back in impressive style with its first double podium in the one-and-a-half year history of Formula E. Di Grassi had also won three weeks ago, but was excluded in Mexico afterwards from the results because his car was too light. The jubilation after the Brazilian-German duos triumph in the USA was even greater.

“The victory was exactly the right reaction after the race in Mexico. Before the weekend, the entire team was absolutely committed to proving that the victory there was not a fluke,” said Lucas di Grassi. “We are racers, go to the limit and never give up. The crucial stage of the season now starts and we are more motivated than ever before to stay on track in the fast lane. I’m also absolutely delighted for Daniel. He’s a great guy and a strong driver – today he got his reward for this today.”

After starting the race from second on the grid, Lucas di Grassi overtook Sam Bird, who was leading at that time, before the pit stop with its obligatory car change. In the second half of the race, the Brazilian, who was once again awarded FanBoost and its accompanying extra portion of energy by the fans, pulled away and remained unfazed despite a late safety car stage that bunched up the field again.

Team mate Daniel Abt threw of the shackles in Long Beach and celebrated his second podium finish in Formula E. After setting a new lap record in free practice, the German only claimed sixth on the grid, but was in scintillating form yet again in the race. The self-confessed USA finished third and was finally rewarded for a strong season.

“Perhaps it’s to do with the American air, but I was just in good form all the while here,” reported Abt. “I’m over the moon that all the cards finally fell into place. I’m even happier for the guys in the pits who haven’t had an easy time since the race in Mexico.”

After the races in Asia, South and North America, Formula E returns to Europe: on April 23, Lucas di Grassi, Daniel Abt and company compete in the heart of Paris with the Les Invalides as backdrop. Lucas di Grassi travels to the French capital atop the standings with a one point lead, the team is only six points behind the Renault factory team.

“My compliments and congratulations to our two drivers, all the engineers and mechanics,” says Team Boss Hans-Jürgen Abt. “I’m incredibly proud of the entire team: Everybody was under immense pressure, but everybody performed fantastically.”

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Daniel Abt FIA Formula E Championship formula e long beach eprix lucas di grassi

Lascia una risposta

 
Pinterest