Tre storie diverse da tre laghi diversi

Tre storie diverse da tre laghi diversi

16 ago, 2013

di Marcelo Padin
Direttore Editoriale Electric Motor News

Lovere (BG). 15 agosto 2013. Mentre cerca di salvare la sua Competizione del Campionato Europeo Barche Solari e l’Associazione Ca.Lo.Pi.Cos. dei Comuni dell’Alto Lago d’Iseo (Castro, Lovere, Pisogne e Costa Volpino) con il Patrocinio del , del e dello IAT (Ufficio Turistico Alto Sebino) offrono insieme alla nostra collaborazione la possibilità di navigare nell’Alto Lago d’Iseo in barca solare e per giunta in modo completamente gratuito, nel Lago Maggiore si organizzano due gare di off-shore.

I fatti sono stati segnalati da , Coordinatore del Registro Italiano Barche Solari, che ci ha indicati Stresa (31 agosto e 1 settembre) ed Arona (7 e 8 settembre) come gli scenari per queste due gare. 

Le imbarcazioni da competizone off-shore sono equipaggiate con motore da 6 mila cc di cilindrata che arrivano a velocità di 250 km/h, non proprio adatte ad una gara in un braccio di lago tra Arona e Angera largo 1000 metri.

Roberto Signorelli ha detto: “Al comitato No offshore in cui sono presenti , gli Amici del Lago, Italia Nostra e altre associazioni locali, ho aderito come registro barche solari e prossimamente ci sarà un comunicato ufficiale di al riguardo”

 

Alcune considerazioni

Noi di Electric Motor News abbiamo fatto della nostra filosofia di vita la promozione e l’informazione riguardo i veicoli a basso impatto ambientale; ma non siamo in nessun modo “integralisti” – il sottoscritto non potrà mai negare il proprio spirito corsaiolo considerando il background personale – a patto che venga usato il buon senso.

Ha veramente senso lanciare queste imbarcazioni potentissime in un lago, qualsiasi lago sia? Oltre all’inquinamento ambientale ed acustico, quanti altri problemi possono creare… come ad esempio con il moto ondoso prodotto da queste gare?

Le gare di off-shore hanno il loro senso in spazi aperti quale è il mare, ma non nei laghi, secondo il nostro punto di vista.

Interessi…

Se parliamo di interessi… allora gli Amministratori locali dovrebbero avere un primo interesse davanti a tutto: quello di salvaguardare il patrimonio naturale delle proprie città o dei propri comuni e di puntare al benessere delle persone che ci abitano attraverso iniziative mirate a creare posti di lavoro senza deturpare l’ambiente.

Impossibile abbinare salvaguardia dell’ambiente con creazione di posti di lavoro? Nulla di più falso.

Il vero problema è che iniziative del genere vanno studiate, valutate e messe in atto con la partecipazione di una serie di enti coinvolti, ma ci sono esempi in diverse città di quello che si può fare abbinando ecologia e lavoro e preservando l’ambiente e le persone che ci abitano.

Barche solari… e interessi…

Non è un mistero se da questo modesto pulpito, mentre leggevamo la notizia che ci ha inviato Signorelli riguardo l’organizzazione delle gare di Off-Shore pensavano alle nostre gare di barche solari; a quanto sarebbe bello poter organizzare un campionato, coinvolgendo ovviamente Avigliana che ha un know how storico di molti anni di organizzazione; qualche gara nello stesso Lago Maggiore dove il Coordinatore del Registro Italiano Barche Solari Roberto Signorelli ha la sua base e nel lago d’Iseo… dove è presente Electric Motor News ma dove ci sono anche delle Istituzioni sensibili a portare avanti un progetto di questo genere.

Organizzando un progetto serio – magari abbinato ad altre manifestazioni collaterali ma dove il centro sia quello della gara di barche – si potrebbe trovare degli sponsor interessati ai diversi settori…

Naturalmente non è facile… ma crediamo non sia impossibile…

E sicuramente se si tratta di valorizzare il bellissimo patrimonio italiano… vale la pena di tentare. Noi di Electric Motor News siamo pronti…

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: avigliana comune di lovere legambiente legambiente alto sebino porto turistico di lovere Roberto Signorelli ufficio turistico lovere

Lascia una risposta

 
Pinterest