Toyota Racing a Silverstone con l’ibrida

Toyota Racing a Silverstone con l’ibrida

23 ago, 2012

Toyota Racing pronta per la sfida di

Fonte: Toyota Racing

 

Colonia, Germania. 23 agosto 2012.  TOYOTA Racing si avvia verso la Gran Bretagna, casa delle Olimpiadi 2012, per partecipare alla Sei Ore WEC di Silverstone (26 Agosto), la quarta tappa della .

TOYOTA Racing ha fatto il suo esordio con l’innovativa TS030 HYBRID nel Giugno scorso in occasione della 24 Ore di Le Mans, sorprendendo tutti attestandosi in prima posizione, prima che un incidente e un problema tecnico costringessero le due unità al ritiro.

A Silverstone il team parteciperà con una sola unità, la n° 7 pilotata da , e . Anthony Davidson, sulla via del recupero dopo l’incidente di Le Mans, offrirà il suo sostegno nel corso del weekend.

Alex e Nicolas hanno preparato la Sei Ore WEC di Silverstone in una due giorni di test (14-15 Agosto) sul circuito spagnolo di MotorLand Aragon, in cui hanno sperimentato un nuovo pacchetto aerodinamico.

Si tratta di una novità sviluppata mediante la combinazione tra la tecnologia simulata e le innovative gallerie del vento a disposizione della TOYOTA Motorsport GmbH (TMG), la base operativa tedesca del team con sede a Colonia.

Il pacchetto prevede l’adattamento dell’aerodinamica ai 5.891 km del circuito Grand Prix di Silverstone, offrendo una maggiore accelerazione rispetto al pacchetto visto a Le Mans.

Alex e Nicolas hanno messo a punto l’handling della TS030 HYBRID sui 5.891 di pista durante le sessioni di test nel simulatore di TMG, studiato per ricreare in maniera accurata il comportamento del veicolo.

A Silverstone ci saranno quattro punti di frenata in cui la TS030 HYBRID potrà recuperare fino a 500 Kj di energia da conservare nei condensatori, per il rilascio automatico di maggiore potenza nel corso della gara.

Le operazioni di Silverstone si apriranno venerdì 24 Agosto con sessioni di prova di 90 minuti (11:30 e 16:00. Le prove definitive si svolgeranno la mattina del sabato (11:00-12:00) prime delle qualifiche della classi LMP1 e LMP2 (15_20-15:40). Subito dopo il warm-up di domenica mattina (08:55-09:15), la gara inizierà a mezzogiorno.

, Team President:

“Non vediamo l’ora di tornare a correre dopo la lunga pausa da Le Mans a oggi. Oltre ad aver recuperato le energie dopo un faticoso periodo di preparazione a Le Mans, abbiamo speso il nostro tempo nello sviluppo di un nuovo pacchetto per la TS030 HYBRID, che nei test della scorsa settimana ha funzionato davvero bene. Abbiamo imparato molto dall’esperienza di Le Mans, in particolar modo che possediamo il potenziale giusto per sfidare le auto più blasonate del circuito WEC. Partiamo quindi per Silverstone con una motivazione in più, consapevoli di poter ottenere un buon risultato. Siamo pronti, e attendiamo con ansia di vedere il comportamento su pista della nostra tecnologia ibrida.”

 

Alex Wurz, Car #7:

“Questo è un periodo di apprendimento per TOYOTA Racing, e speriamo che Silverstone confermi i progressi fatti fino a oggi. Abbiamo raccolto risultati incoraggianti dai test in Spagna, che ci hanno fornito moltissimi dati sul nuovo pacchetto aerodinamico. Abbiamo preparato Silverstone con questi dati e con l’esperienza acquisita con il simulatore TMG. Sappiamo però che le sessioni di prova non possono essere simulate, quindi dovremo dare il massimo su pista tra venerdì e sabato. Conosciamo la forza dei nostri avversari e ovviamente non sarà affatto facile, ma dobbiamo continuare a spingere nella speranza di raggiungere il podio.”

 

Nicolas Lapierre, Car #7:

“Sembra passata una vita da Le Mans, eppure il ricordo della prima posizione è ancora vivo nei miei ricordi. È stata un’esperienza fantastica, alla quale dobbiamo ispirarci per fare bene a Silverstone. Dal lavoro svolto con il simulatore di TMG e dai test di Aragon posso dire che ci siamo, siamo competitivi. Certo è impossibile giudicare con esattezza i nostri progressi nei confronti degli avversari, ma di certo stiamo continuando a imparare e migliorare. Vogliamo proseguire su questa strada, sperando di regalare momenti eccitanti ai nostri tifosi.”

Kazuki Nakajima, Car #7:

“Per anni Silverstone è stata la mia seconda casa e uno dei miei circuiti preferiti, per quanto questa sia la prima volta che torno a correrci dal 2010. Sarà interessante sperimentare il nuovo percorso, e sono curioso di vedere il comportamento della TS030 HYBRID nella parte più antica del circuito, sulla Maggotts e sulla Becketts, che sono curve molto veloci e quindi adatte alla nostra auto. Certo è stato spiacevole non riuscire a portare a termine la gara di Le Mans, ma Silverstone è un nuovo capitolo e dobbiamo essere ottimisti.”

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alex Wurz FIA World Endurance Championship Kazuki Nakajima Nicolas Lapierre Silverstone toyota TS030 hybrid Yoshiaki Kinoshita

Lascia una risposta

 
Pinterest