Suzuki correrà elettrica nel 2012

3429197255_f48a79e19a_o

20 ott, 2011

parteciperà al World Championship 2012

Fonte: MIST Suzuki Racing

MIST Suzuki Racing è lieta di annunciare che la squadra ha raggiunto un accordo con MBE , fondatore del campionato TTXGP riservato alle moto elettriche, per costruire una moto elettrica in tempo per il campionato 2012, per competere negli europei e, auspicabilmente, nei Campionati del Mondo. Fare il passaggio dal combustibile fossile di lunga tradizione nel settore corse al mondo emergente delle energie rinnovabili è un grande passo che la squadra sta cercando ora di fare con grande entusiasmo.

Il proprietario del team ha dichiarato: “Conosciamo da tempo i vantaggi del motociclismo elettrico. Quella del 2011 è stata una stagione storica con la più veloce moto elettrica qualificata a soli dieci secondi dalla pole position di Jorge Lorenzo nel MotoGP a Laguna Seca. Questo è un grande passo e non posso immaginare nessuna auto elettrica arrivare così vicino alle vetture di F1 nel prossimo futuro. Con la tecnologia che progredisce al ritmo attuale, siamo fiduciosi che il divario inizierà ad assottigliarsi ancora di più e non vediamo l’ora di costruire una moto competitiva che aiuterà a stabilire nuovi parametri di riferimento nelle corse di moto elettriche. E’ tremendamente eccitante perché ci sono poche opportunità al di fuori del paddock MotoGP, dove si può progettare e costruire una macchina completa a partire dal progetto su carta. “.

Il fondatore del TTXGP Azhar Hussain è stato altrettanto entusiasta: “Siamo estremamente lieti di accogliere il team MIST Suzuki nella famiglia TTXGP. Portano con loro l’esperienza maturata nel mondo dei motori di classe come WSBK e BSB. Crediamo che il MIST sia un fantastico esempio di ciò che può essere raggiunto quando si integra il supporto tecnico del TTXGP con la passione e il patrimonio che Mike e la sua squadra portano alla prossima generazione di sport motoristici. Il loro coinvolgimento ci avvicina al nostro obiettivo di avere la griglia più competitiva e più emozionante in tutto il mondo delle corse a zero emissioni”.

MIST porta con sé una serie di partner tecnici di grande esperienza, che vanno dalla progettazione del telaio alla competenza per il paddock della MotoGP e World Superbike, con aziende di elettronica leader di settore che cercano di sviluppare i loro prodotti di punta per il mercato SuperBike elettrica più una serie di esperti di batterie e del controller di altri costruttori di veicoli elettrici di grande esperienza.

Mike ha aggiunto: “Stiamo trattando con una società di produzione per fare un documentario sul processo di progettazione e sviluppo, mostrando il progetto dalla sua nascita attraverso la costruzione del prototipo e i test per la prima gara della stagione Abbiamo alcuni leader mondiali nel campo dei motori elettrici e batterie in questo paese e quando questi incontrano alcuni tra i designer di grande talento per il telaio della moto, l’obiettivo deve essere quello di usare il talento combinato del nostro team e dei nostri partner per portare la bandiera britannica per l’ingegneria e la tecnologia sulla scena mondiale”.

“Abbiamo anche in programma di continuare lo sviluppo del Mondiale Superbike. Quello che abbiamo costruito in questa stagione lo useremo come punto di riferimento sia per l’elettronica che e gli obiettivi di gestione per il nuovo progetto. Abbiamo anche un paio di assi nella manica WSB per pubblicizzare l’entrata nel TTXGP”.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Azhar Hussain Mike Edwards Mist Suzuki TTXGP

Lascia una risposta

 
Pinterest