Sarrazin conquista la pole in condizioni miste

Sarrazin conquista la pole in condizioni miste

28 giu, 2015

Fonte:

 

Londra, Gran Bretagna. 28 Giugno 2015. Stephane Sarrazin ha conquistato la Julius Baer pole position per l’odierno Visa London ePrix davanti al duo della Jerome D’Ambrosio e Loic Duval in una sessione di qualifica colpiata dalla pioggia che ha aggiunto pepe in più per la lotta per il titolo.

La pioggia ha iniziato a cadere intorno al Battersea Park, poco dopo che il primo gruppo di cinque piloti è sceso in pista ed il pilota Stephane Sarrazin ha beneficiato di essere uscito nel primo gruppo quanto il suo tempo non avrebbe potuto essere migliore poiché le condizioni si sono deteriorate in seguito.

Sarrazin ha detto:

“All’inizio non ero contento di essere nel primo gruppo di qualificazione, ma questo ha funzionato bene con la pioggia che è arrivata dopo. Ho provato a spingere presto e questo ha pagato. Partendo dalla pole, speriamo di poter fare bene e di non aver problemi con il traffico considerando che oggi si potrebbe fare un buon risultato. Abbiamo anche fatto alcune modifiche di set-up che hanno chiaramente dato i suoi frutti”.

D’Ambrosio per qualche momento ha avuto il primo posto nel segmento di apertura prima di essere deposto da Sarrazin mentre Duval si è piazzato al terzo posto davanti alla vettura del team Virgin Racing di Sam Bird ed alla Mahindra di Bruno Senna al quinto posto.

Il tempo è stato più o meno lo stesso per il secondo girone di qualificazione che ha visto scendere in pista il primo dei tre contendenti del campionato: Sebastien Buemi.

Il pilota e.dams-Renault, che ha segnato la pole position nella gara di Sabato, è stato il pilota più veloce nel secondo segmento ma nonostante il suo sforzo, Buemi non poteva fare meglio della sesta posizione in griglia.

La pioggia ha iniziato a cadere ancora di più a metà della sessione, il che significava che la posizione migliore alla quale potevano puntare gli altri due sfidanti del campionato, Nelson Piquet Jr e Lucas di Grassi, poteva essere l’11esimo posto sulla griglia di partenza data la superficie della pista bagnata.

Piquet era alle prese con le condizioni durante la terza sezione della sessione e il conducente NEXTEV TCR ha perso la parte posteriore della sua macchina alla curva 9, ma è riuscito a mantenere la macchina fuori delle barriere. Nonostante tutto, il leader del campionato ha finito 16esimo in griglia.

Anche nel terzo segmento, Sakon Yamamoto ha rotto la ruota sinistra anteriore della sua auto sulla barriera all’uscita della curva 11 e si fermò, costringendo l’interruzione con la bandiera rossa. Il driver di Amlin Aguri non è riuscito a segnare un tempo e così partirà dal fondo dello schieramento.

Le condizioni erano migliorate sempre leggermente nel momento in cui il quarto gruppo è sceso in pista ma i piloti ancora hanno scelto di prendere facilmente sui loro primi giri. Tempi buoni Oliver Turvey e Lucas di Grassi che si sono scambiati la tanto ambita 11esima posizione, ma è stato il pilota Audi Sport ABT a prevalere, nel senso che inizia cinque posti dietro Buemi e cinque davanti Piquet nella gara decisiva del campionato a fine pomeriggio.

Nick Heidfeld ha raggiunto con la sua auto Venturi la settima posizione davanti a Salvador Duran e la coppia del team Trulli di Alex Fontana e Jarno Trulli che ha completato la top 10.

Nel link sotto queste riga potete vedere e/o scaricare i tempi ufficiali delle prove di qualificazione

Prove di qualificazione

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Dragon Racing FIA Formula E Championship formula e Jérôme d'Ambrosio Loïc Duval london visa eprix Stéphane Sarrazin venturi

Lascia una risposta

 
Pinterest