Sam Bird dà i suoi pensieri sul circuito di Putrajaya

Sam Bird dà i suoi pensieri sul circuito di Putrajaya

4 nov, 2015

Fonte:

 

Putrajaya, Malesia. 3 Novembre 2015. Irregolare, caldo e umido – una delle sfide più severe del calendario di Formula E per l’uomo e la macchina. Il vincitore dello scorso anno, il pilota del dà i suoi pensieri sul circuito a Putrajaya.

Numero di giri – 12

Lunghezza del circuito – 2.5 km

I vincitori del passato – Sam Bird, Virgin Racing

Record di qualificazione – 1m21s779s, Nicolas Prost (2014)

Giro record – 1m24s429s, Jaime Alguersuari (2014)

Il tracciato

“Penso che il circuito di Putrajaya si presta ad una grande gara. Credo che la disposizione sia eccezionale e ci sono sopratutto alcune parti molto irregolari, ma che si aggiungono al carattere del circuito. La parte più irregolare è l’entrata all’ultima curva, tutto il resto in quanto ad irregolarità è simile alle altre gare che dobbiamo affrontare nel corso dell’anno”.

Sorpasso

“I punti di sorpasso chiave sono le curve uno, tre e quattro. In tutti gli altri è molto difficile impostare qualcosa quindi è necessario concentrarsi davvero su come farlo in un settore. È necessario avere una buona trazione in uscita dall’ultima curva pere avere alla fine del rettilineo un’opportunità di sorpasso”.

Luogo

“Mi piace molto andare in Malesia ogni volta che ci sono stato in tutte le categorie dove ho corso. Siamo vicini a Kuala Lumpur, una delle città più cool di tutto il mondo e quindi penso che abbiamo la fortuna di venire in un paese così bello. Lo sfondo è spettacolare”.

Tempo

“La minaccia di acquazzoni monsonici a metà pomeriggio è sempre latente ed è difficile per entrambi, sia le squadre che i piloti, ma abbiamo spostato l’orario di inizio della corsa due ore in avanti sperando di compensare. Il caldo è sempre una sfida sia per auto che per il pilota”.

 

In English

Sam Bird gives his thoughts on the circuit in Putrajaya

 

Source: Formula E

 

Putrajaya, Malesia. 3 November 2015. Bumpy, hot and humid – one of the sternest challenges on the Formula E calendar for both man and machine. Last year’s winner DS Virgin Racing’s Sam Bird gives his thoughts on the circuit in Putrajaya.

Number of turns – 12

Track length – 2.5km

Past winners – Sam Bird, Virgin Racing

Qualifying record – 1:21.779s, Nicolas Prost (2014)

Lap record – 1:24.429s, Jaime Alguersuari (2014)

Layout

“I thought the circuit in Putrajaya lent itself to some great racing. I thought the layout was superb and there were some especially bumpy parts but it added to the character of the circuit. The bumpiest part is going into the last corner, everywhere else is as smooth as we come across over the course of the year.”

Overtaking

“The key overtaking points are into turn one, three and four. Everywhere else is very difficult to line something up so you need to really focus on getting it done in sector one. You need to get a good exit out of the last corner in order to tee-up those overtaking opportunities.”

Location

“I very much enjoy going to Malaysia every single time I’ve been there in all racing categories. We’re just down the road from Kuala Lumpur, one of the coolest cities around so I think we are lucky to come to such a beautiful country. The backdrop is spectacular.”

Weather

“The threat of monsoon downpours in the mid-afternoon is always there and it’s tough for both teams and drivers but we’ve moved the race start time forward to hopefully compensate. The heat is always a challenge for both car and driver.”

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ds virgin racing FIA Formula E Championship formula e sam bird

Lascia una risposta

 
Pinterest