Ritorniamo sulla Formula E in Punta del Este

Ritorniamo sulla Formula E in Punta del Este

17 dic, 2014

Il pilota e.dams-Renault assicura la prima vittoria della stagione

Fonte: Formula E

 

, Uruguay. 13 Dicembre 2014. Sebastien Buemi ha conquistato la prima vittoria dell’e.dams-Renault della stagione nel 2014 nel Formula E Julius Baer ePrix con . ed il leader del campionato che hanno completato il podio.

Il pilota svizzero si difendeva da Jean-Eric Vergne, ma nelle fasi finali della gara il pilota Andretti accostò al lato della pista al penultimo giro.

Buemi ha detto:

“Sapevo che stava per usare il suo FanBoost, chiaramente abbiamo fatto dei giri un po’ troppo tranquilli negli ultimi giri quando ha iniziato a prendere me perché stavo ancora cercando di risparmiare energia. E’ un po’ sciocco in questo momento, ma che è quello che è. Poi alla ripartenza ho bloccato le ruote posteriori per due volte nella chicane quindi ero un po’ al limite. Sapevo che sarebbe stato veloce, ma io non so cosa gli sia successo alla fine. Sono molto contento del risultato di oggi”.

Piquet ha superato Vergne nella partenza per guidare il gruppo nella prima curva, ma ha dovuto cedere la posizione di nuovo quando il driver del team Andretti ha usato il suo FanBoost per riprendersi la posizione.

Piquet ha detto:

“E ‘stato un ottimo inizio, la reazione immediata e la macchina gestita molto bene. Al primo giro ho attaccato la chicane un po’ troppo forte per cercare di costruire un gap e penso che ho danneggiato la mia sospensione anteriore. Dopo di che ho solo cercato di mantenere il ritmo e risparmiare energia – ed è per questo che siamo stati tutti così lenti ed i tempi si sono alzati. Chiudevo la porta in tutte le curve, la macchina saltellava un po’ ed era molto nervosa per molti giri fino a quando abbiamo finalmente fatto il pitstop e poi la macchina era di nuovo normale ed è per questo che abbiamo avuto la nostra velocità massima al termine della gara”.

La vittoria di Buemi porta al driver e.dams-Renault al secondo posto in campionato a pari punti con il pilota Virgin Racing Sam Bird, che si è ritirato al terzo giro dopo aver bloccato e volato sui cordoli. I due piloti sono ora a 18 punti di distacco di Lucas di Grassi, che raccolse il suo terzo podio consecutivo.

Di Grassi ha detto:

“Ho avuto una buona partenza -- sono persino riuscito a superare Nico Prost, che era una fila più avanti. Ma poi sono stato spremuto da [Jaime] Alguersuari nella chicane e sono riuscito a non toccare il muro, ma poi avevo perso la posizione di [Nicolas] Prost, Alguersuari e [Nick] Heidfeld. E’ stato piuttosto una brutta prima curva. Dopo di che mi ho cercato di attaccare Jaime per tutto il primo stint, ma Jaime è stato molto aggressivo in chiusura e ci ha fatto perdere tempo a entrambi. Poi, dopo la safety car ed il pitstop, mi sono subito dietro Nelson dopo il drive-through [sanzioni] e sono riuscito a chiudere il gap. Abbiamo dimostrato ancora una volta che abbiamo avuto il ritmo e un altro podio ci fa sentire bene”.

ha ottenuto i suoi primi punti della stagione con un quarto posto davanti ad Alguersuari ed al pilota della Mahindra Racing Bruno Senna. Il pilota italiano ha avuto un inizio difficile nelle gare di apertura, ma crede che la squadra sta andando avanti.

Trulli ha detto:

“E’ un risultato ragionevole per noi e buono per ottenere i nostri primi punti per la squadra. Mi sembrava di essere nel posto sbagliato al momento sbagliato ed evitare l’incidente mi è costato del tempo. La squadra sta andando nella direzione giusta e anche i test di domani dovrebbero aiutarci a fare un altro passo in avanti”.

Ci sono state fortune alterne per i piloti esordienti della Formula E con il pilota del team Andretti Jean-Eric Vergne che si è aggiudicato un impressionante pole position ed è stato in lotta per la testa della corsa prima di ritirarsi con un problema di sospensione. Il pilota Amlin Aguri e vincitore del FanBoost Salvador Duran ha avuto una gara tranquilla in sedicesima posizione.

La gara è stata apprezzata da un tutto esaurito a Punta del Este con 10.000 fan che hanno riempito le tribune e molti altri applausi dai balconi circostanti.

“E’ sicuramente un buon circuito, forse il miglior circuito finora in termini di velocità -- curve davvero veloci, chicane veloci” ha detto di Grassi. “Dobbiamo continuare in questa direzione con questi circuiti -- credo più velocità e rettilinei più lunghi saranno di aiuto per delle gare migliori.”

 

Gli highlights della Formula E a Punta del Este

Puoi vedere gli highlights della gara di Punta del Este nel seguente video

 

 

 

Formula E -- Punta del Este ePrix (Gara 3 del 2014) -- Risultati:

 

1. Sebastien Buemi, e.dams-Renault, 49: 08,990

2. Nelson Piquet Jr, la Cina corre, + 0.732s

3. Lucas di Grassi, Audi Sport ABT, + 2.635s

4. Jarno Trulli, Trulli, + 4.163s

5. Jaime Alguersuari, Virgin Racing, + 4.698s

6. Bruno Senna, Mahindra Racing + 5.197s

7. Nicolas Prost, e.dams-Renault, + 6.514s

8. Jerome d’Ambrosio, Dragon Racing, + 7.567s

9. Oriol Servia, Dragon Racing, + 8.646s

10. Nick Heidfeld, Venturi, + 10.563s

11. Antonio Garcia, la Cina corre, + 10.594s

12. Michela Cerruti, Trulli, + 19.617s

13. Karun Chandhok, Mahindra Racing + 54.175s

14. Jean-Eric Vergne, Andretti, +2 giri

15. Daniel Abt, Audi Sport ABT, +3 giri

16. Salvador Duran, Amlin Aguri, +4 giri

17. Matthew Brabham, Andretti, DNF

18. Stephane Sarrazin, Venturi, DNF

19. Antonio Felix da Costa, Amlin Aguri, DNF

20. Sam Bird, Virgin Racing, DNF

 

Piloti Classifica (Dopo 3 gare):

 

1. Lucas di Grassi 58pts

2. Sebastien Buemi 40pts

3. Sam Bird 40pts

4. Nicolas Prost 24pts

5. Nelson Piquet Jr. 22pts

6. Jerome d’Ambrosio 22pts

7. Franck Montagny 18pts

8. Karun Chandhok 18pts

9. Jaime Alguersuari 14pts

10. Oriol Servia 14pts

 

Squadre Classifica (Dopo 3 gare):

1. e.dams-Renault Formula E 64pts

2. Audi Sport ABT Formula E 62pts

3. Virgin Racing Formula E 54pts

4. Dragon Racing Formula E 36pts

5. Andretti Formula E 33pts

6. Mahindra corsa Formula E 26pts

7. Cina Corsa Formula E 22pts

8. Trulli Formula E 12pts

9. Amlin Aguri 6pts Formula E

10. Venturi 4pts Formula E

 

 

 

 

In English

Buemi wins in Punta del Este

 

e.dams-Renault driver secures maiden victory in front of sell-out crowd

 

Punta del Este, Uruguay. December 13 2014. Sebastien Buemi clinched e.dams-Renault’s first win of the season in the 2014 Formula E Julius Baer Punta del Este ePrix with Nelson Piquet Jr. and championship leader Lucas di Grassi completing the podium places.

The Swiss driver fended off Jean-Eric Vergne in the final stages of the race as the Andretti driver pulled over to the side of the track on the penultimate lap.

Buemi said: “I knew he was going to use his FanBoost, clearly we took it a little bit too safe in the last few laps when he started to catch me because I was still trying to save energy. It’s a bit silly right now but that is what it is. Then at the restart I locked the rear wheels twice in the chicane so it was a bit on the edge. I knew he was going to be fast but I don’t know what happened to him in the end. I’m really happy with today’s result.”

Piquet jumped Vergne off the start line to lead into Turn 1 but dropped back as the Andretti driver deployed his FanBoost to re-take the position.

He said: “It was a great start, immediate reaction and the car handled very well. On the first lap I attacked the chicane a little bit too hard trying to build a gap and I think I damaged my front suspension. After that it was just trying to maintain really – that’s why we were so slow and holding up everybody. I was locking up going into the corners, the car was lifting a little bit – so it was really nerve wracking for many laps until we finally got the pitstop and then the car was back to normal and that’s why we had our speed at the end of the race.”

Buemi’s win moves the e.dams-Renault driver to second in the championship equal on points with Virgin Racing’s Sam Bird, who crashed out on lap three after locking up and launching over the kerbs. The two drivers are now 18 points adrift of Lucas di Grassi who picked up his third podium in succession.

Di Grassi said: “I had a very good start – I even managed to overtake Nico Prost, who was one row in front. But then I was squeezed by [Jaime] Alguersuari in the chicane and just managed not to touch the wall and then I’d lost the position to [Nicolas] Prost, Alguersuari and [Nick] Heidfeld. It was quite a bad first corner. After that I was just attacking Jaime for the whole first stint, but Jaime was very aggressive on closing and making us both lose time. Then after the safety car and pitstop, I came straight back behind Nelson after the drive-through [penalties] were done and I managed to close the gap. We proved again that we had the pace and another podium feels good.”

Jarno Trulli claimed his first points of the season with a fourth place finish ahead of Alguersuari and Mahindra Racing’s Bruno Senna. The Italian driver has endured a tough start in the opening races but believes the team is moving forwards.

He said: “It’s a reasonable result for us and good to get our first points for the team. I seemed to be in the wrong place at the wrong time a lot and avoiding the accident cost me time. The team is heading in the right direction though and the test tomorrow should help us take another step forward.”

There were mixed fortunes for the drivers making their Formula E debut with Andretti driver Jean-Eric Vergne clinching an impressive pole position and fighting for the lead of the race before pulling over with a suspension issue. Amlin Aguri racer and FanBoost winner Salvador Duran had a quiet race in 16th position.

The race was enjoyed by a sell-out crowd in Punta del Este with 10,000 fans filling the grandstands and many more cheering from nearby balconies. “It’s definitely a good circuit, maybe the best circuit so far in terms of speed – really high speed corners, fast chicanes,” said di Grassi. “We have to continue in this direction with these circuits – I think more speed and longer straights help for a better race.”

 

– Punta del Este ePrix (Rd 3) – Results:

 

1.         Sebastien Buemi, e.dams-Renault, 49:08.990

2.         Nelson Piquet Jr, , +0.732s

3.         Lucas di Grassi, Audi Sport ABT, +2.635s

4.         Jarno Trulli, Trulli, +4.163s

5.         Jaime Alguersuari, Virgin Racing, +4.698s

6.         Bruno Senna, Mahindra Racing, +5.197s

7.         Nicolas Prost, e.dams-Renault, +6.514s

8.         Jerome d’Ambrosio, Dragon Racing, +7.567s

9.         Oriol Servia, Dragon Racing, +8.646s

10.        Nick Heidfeld, Venturi, +10.563s

11.        Antonio Garcia, China Racing, +10.594s

12.        Michela Cerruti, Trulli, +19.617s

13.        Karun Chandhok, Mahindra Racing, +54.175s

14.        Jean-Eric Vergne, Andretti, +2 laps

15.        Daniel Abt, Audi Sport ABT, +3 laps

16.        Salvador Duran, Amlin Aguri, +4 laps

17.        Matthew Brabham, Andretti, DNF

18.        Stephane Sarrazin, Venturi, DNF

19.        Antonio Felix da Costa, Amlin Aguri, DNF

20.        Sam Bird, Virgin Racing, DNF

 

Drivers’ Standings (After Rd 3):

1.         Lucas di Grassi             58pts

2.         Sebastien Buemi           40pts

3.         Sam Bird                      40pts

4.         Nicolas Prost                24pts

5.         Nelson Piquet Jr.           22pts

6.         Jerome d’Ambrosio       22pts

7.         Franck Montagny          18pts

8.         Karun Chandhok            18pts

9.         Jaime Alguersuari          14pts

10.        Oriol Servia                   14pts

 

Teams’ Standings (After Rd 3):

1.         e.dams-Renault Formula E         64pts

2.         Audi Sport ABT Formula E         62pts

3.         Virgin Racing Formula E            54pts

4.         Dragon Racing Formula E          36pts

5.         Andretti Formula E                    33pts

6.         Mahindra Racing Formula E       26pts

7.         China Racing Formula E            22pts

8.         Trulli Formula E                         12pts

9.         Amlin Aguri Formula E               6pts

10.        Venturi Formula E                      4pts

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Audi ABT Sportsline china racing e.dams renault FIA Formula E Championship Jarno Trulli jean eric vergne lucas di grassi nelson piquet jr punta del este Sébastien Buemi

Lascia una risposta

 
Pinterest