Renault e.dams vince il Marrakesh ePrix

Renault e.dams vince il Marrakesh ePrix

13 nov, 2016

Fonte:

 

Marrakesh, Marocco. 13 novembre 2016. Renault e.dams ha vinto la seconda gara della terza stagione del con una corsa solida da , partito dalla settima posizione in griglia nel . Séb si era qualificato secondo presso il Circuito di Marrakech, ma ha subito una penalità di cinque posti in griglia a causa di un problema con l’estintore della sua vettura, ma la strategia di squadra nella distribuzione ad alta efficienza energetica e di guida esemplare ha permesso l’ottavo trionfo di Seb in carriera in .

ha fatto una gara buona e molto matura, traducendo la sua sesta posizione in griglia alla P4 alla bandiera a scacchi. Nico aveva precedentemente preso parte al primo girone di qualificazione ed è stato sfortunato a perdere la Superpole finale.

Renault e.dams lascia Marrakech con 74 punti in campionato, davanti ad ABT Schaeffler Audi Sport e Mahindra Racing, entrambi hanno 36 punti. Sébastian ha 50 punti nella classifica piloti, con il suo rivale più vicino, Lucas di Grassi, con 28. Nico Prost è in terza posizione con 24 punti.

Renault e.dams, Sébastien e Nico saranno in azione nel terzo appuntamento della terza stagione, il Buenos Aires ePrix sul Circuito de Puerto Madero in Argentina il 18 febbraio 2017.

# 9 Séb:

“Le mie macchine erano incredibili oggi e l’equilibrio era davvero buono. Nel mio primo giro ho usato un po’ troppa energia, ma dopo che siamo stati in grado di salvare energia in modo di poter essere forti e spingere quando avremo avuto bisogno più avanti nello stint, questo ha davvero lavorato per noi. Sappiamo di avere una macchina efficiente e abbiamo dovuto approfittare di quello dopo che abbiamo iniziato più indietro sulla griglia di partenza di quanto volevamo. Sono stato in grado di estrarre tutto il necessario dalla macchina e si vede che il team sta lavorando molto bene, quindi è stato un inizio molto positivo di stagione”.

# 8 Nico:

“Sono contento della mia gara, ma un po’ frustrato perchè non sono stato in grado di qualificarmi più in alto. Ho mostrato un buon passo, in pratica, ma Q1 è la sessione di qualifiche più difficile da disputare, anche se ero molto vicino alla Superpole. Ho consumato un po’ troppa energia nel mio giro di uscita e questo mi ha costretto a risparmiare un po’ nel mio primo stint della gara. Tuttavia, sono stato in grado di superare Daniel Abt e spingere con forza. Certo, avrei preferito essere salito sul podio qui – e in Hong Kong – ma la cosa più importante è segnare punti”.

, :

“E ‘stato interessante testare la ZE16 in condizioni di gara su un circuito permanente in quanto ci dà ulteriori informazioni sulle prestazioni tra le due squadre. La qualifica ci ha mostrato che è molto stretta tra noi, DS, Mahindra e Audi. Il problema che abbiamo avuto con l’estintore in cui deve essere scaricato il gas è insolito, ma per fortuna siamo stati in grado di reagire in gara. Oggi abbiamo confermato che il nostro pacchetto è molto efficiente in condizioni di gara ed entrambi i piloti sono stati in grado di approfittare di questo”.

Jean-Paul Driot, Senior Team Manager:

“E’ molto buono entrare nell’inverno con un tale importante vantaggio di punti, in particolare con un lungo periodo prima di andare a Buenos Aires. Sébastien ha fatto una grande gara in lotta permanente ed è stato seguito da una buona corsa da Nico, quindi è stato un grande lavoro di squadra a tutto tondo. Non ci siamo distratti dal ritmo iniziale di alcuni dei nostri concorrenti, ma concentrati sulla guida della nostra gara con la nostra strategia che significa che il risultato è venuto grazie al nostro modo di gareggiare fino alla bandiera a scacchi.”

Alain Prost, Senior Team Manager:

“E’ stata una grande giornata. La squadra sta migliorando gara dopo gara e anche se non si parte davanti possiamo ancora vincere. Un po’ come a Hong Kong, non siamo stati in grado di mostrare il nostro meglio in qualifica, ma il passo sul giro è migliore in questa stagione, questo è buono per il campionato. Ci siamo concentrati sulla gara nella nostra sessione di prove di preparazione e questo ci ha tratto beneficio soprattutto perché siamo stati in grado di combattere dalla partenza con Sébastien. Il team ed entrambi i piloti ci hanno consegnati quello che ci serviva e due vittorie per Seb e due quarti posti per Nico è un buon inizio per la nostra difesa del campionato. Di sicuro i nostri concorrenti stanno migliorando tutto il tempo, ma siamo determinati a non sederci e lasciare che ci catturino! “

Classifica finale Marrakesh ePrix

1. Sebastien Buemi

2. San Bird

3. Felix Rosenqvist

4. Nicolas Prost

5. Lucas di Grassi

6. Daniel Abt

7. Oliver Turvey

8. Jean-Éric Vergne

9. Nick Heidfeld

10. José-María Lopez

Campionati squadre

1. Renault e.dams – 74

2. ABT Schaeffler Audi Sport – 36

3. Mahindra Racing – 36

4. Andretti Formula E – 19

5. DS Virgin Racing – 18

6. NEXTEV NIO – 13

7. Faraday Future Dragon Racing – 7

8. TECHEETAH – 4

9. Venturi Formula E Team – 3

10. Panasonic Jaguar Racing – 0

Campionato piloti

1. Sebastien Buemi – 50

2. Lucas di Grassi – 28

3. Nicolas Prost – 24

4. Felix Rosenqvist – 19

5. Sam Bird – 18

6. Nick Heidfeld – 17

7. Antonio Felix da Costa – 10

8. Oliver Turvey – 10

9. Robin Frijns – 8

10. Daniel Abt – 8

In English

Renault e.dams win Marrakesh ePrix

Source: Renault e.Dams

Marrakesh, Morocco. November 13, 2016. Renault e.dams has won the second race of season three of the FIA Formula E Championship with a robust run up the order from Sébastien Buemi from seventh on the grid in the Marrakesh ePrix. Séb had qualified second at the Circuit International Automobile Moulay El Hassan, only to be given a five-place grid penalty due to an issue with his car’s fire extinguisher, but team strategy allied to efficient energy deployment and exemplary driving saw Séb’s eighth career Formula E win.

Nico Prost drove a strong and mature race too, translating his sixth-position on the grid to P4 at the chequered flag. Nico had earlier been drawn in the first qualifying group and was unlucky to miss out on the final Superpole shoot-out.

Renault e.dams leaves Marrakesh with 74 points in the Championship, ahead of ABT Schaeffler Audi Sport and Mahindra Racing who both have 36 points. Sébastian has 50 points in the Drivers’ Championship with his nearest rival, Lucas di Grassi, on 28. Nico Prost is in third position with 24 points.

Renault e.dams, Sébastien and Nico will next be seen in action for the third round of season three, the Buenos Aires ePrix on the Circuito de Puerto Madero in Argentina on February 18, 2017.

#9 Séb:

“My cars were amazing today and the balance was really good. In my first lap I used a bit too much energy but after that we were able to save charge so we could be strong and push when we needed later in the stint, and this really worked for us. We know we have an efficient car and we had to take advantage of that after we started further back on the grid than we wanted. I was able to extract everything I needed from the car and it shows the team is working really well, so it’s been a very positive start to the season.”

#8 Nico:

“I am happy about my race but a little frustrated that I wasn’t able to qualify higher. I showed good pace in practice but Q1 is the most difficult qualifying session to deliver in, even if it was very close to Superpole. I consumed a little bit too much energy in my out-lap, which meant I had to save a little bit in my first stint of the race. Nevertheless, I was able to overtake Daniel Abt and push strongly. Certainly, I would have preferred to have finished on the podium here – and in Hong Kong – but the most important thing is scoring points.”

Vincent Gaillardot, Renault Sport Project Leader:

“It was interesting to test the Z.E.16 in race conditions at a permanent circuit as it gives us further information about the performance between the teams. Qualifying showed us that it is very tight between us, DS, Mahindra and Audi too. The problem we had with the extinguisher where it must have discharged its gas is an unusual one, but fortunately we were able to fight back in the race. Today we confirmed that our package is very efficient in race conditions and both drivers were able to take advantage of this.”

Jean-Paul Driot, Senior Team Manager:

“It’s very good to enter the winter with such a strong points advantage, especially with a long period before we head to Buenos Aires. Sébastien drove a very strong race to fight back from his penalty which was backed-up by a strong race from Nico too, so it was a great team effort all round. We didn’t get distracted by the early pace of some of our competitors but focused on driving our own race with our own strategy which meant the result came our way at the chequered flag.”

Alain Prost, Senior Team Manager:

“That was a great day. The team is improving with every race and even if we don’t start at the front we can still win. A little bit like in Hong Kong we weren’t able to show our very best in qualifying but it does look like one lap pace is closer this season, which is good for the championship. We focused on the race in our practice session preparations and this benefitted us especially as we were able to fight back from the penalty for Sébastien. The team and both drivers delivered what we needed and two wins for Séb and two fourth positions for Nico is a strong start to our championship defence. For sure our competitors are improving all the time, but we are determined not to sit back and let them catch us!”

Marrakesh ePrix Race Results

1. Sebastien Buemi

2. San Bird

3. Felix Rosenqvist

4. Nicolas Prost

5. Lucas di Grassi

6. Daniel Abt

7. Oliver Turvey

8. Jean-Éric Vergne

9. Nick Heidfeld

10. José-María Lopez

Team Championship standings

1. Renault e.dams – 74

2. ABT Schaeffler Audi Sport – 36

3. Mahindra Racing – 36

4. Andretti Formula E – 19

5. DS Virgin Racing – 18

6. NEXTEV NIO – 13

7. Faraday Future Dragon Racing – 7

8. TECHEETAH – 4

9. Venturi Formula E Team – 3

10. Panasonic Jaguar Racing – 0

Driver Championship standings

1. Sebastien Buemi – 50

2. Lucas di Grassi – 28

3. Nicolas Prost – 24

4. Felix Rosenqvist – 19

5. Sam Bird – 18

6. Nick Heidfeld – 17

7. Antonio Felix da Costa – 10

8. Oliver Turvey – 10

9. Robin Frijns – 8

10. Daniel Abt – 8

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: FIA Formula E Championship formula e marrakesh eprix nico prost renault e.dams renault sport project leader Sébastien Buemi vincent gaillardot

Lascia una risposta

 
Pinterest