Qualifiche problematiche per il Toyota Racing a Le Mans

Qualifiche problematiche per il Toyota Racing a Le Mans

12 giu, 2014

Le qualifiche per le 24 Ore di Le Mans sono iniziate con una sessione ridotta al Circuit de la Sarthe che ha lasciato in seconda fila provvisoria.

Fonte: Toyota Racing

 

Colonia, Germania e Le Mans, Francia. 12 giugno 2014. Una bandiera rossa a poco meno di un’ora nella sessione di qualifiche di due ore ha portato un prematuro porre fine all’azione della serata e ha negato al team la possibilità di completare il programma previsto.

Le due TS040 ibride erano terza e quarta, rispettivamente, con , e nell’auto numero 7 e , e nella vettura numero 8.

Le qualifiche sono iniziate al tramonto con Alex e Anthony al volante per un programma di ottimizzazione del set-up in vista di estrarre le massime prestazioni di gara.

La griglia di partenza per l’82 24 Ore di Le Mans si è decisa dal giro più veloce di ogni singola macchina da una delle tre sessioni di qualifica, il che significa che la pole position viene decisa a mezzanottedi giovedi con la fine del terzo turno di qualificazione.

Prima della qualificazione è permesso ben poco e l’azione in pista ha dato un quadro incompleto per quanto riguarda la squadra e le relative prestazioni. Uno stop precoce di 20 minuti di bandiera rossa ha interrotto la sessione di Stéphane e Nicolas.

Subito dopo l’ora di prove, lo stint di Stéphane ha avuto una fine prematura nel 13° giro della vettura n° 7 quando una perdita di pressione olio motore l’ha fatta fermare in pista.

Un altro incidente nello stesso tempo ha causato un’altra bandiera rossa e si è conclusa la sessione. Come conseguenza di questo, Kazuki e Sébastien non hanno avuto la possibilità di guidare.

All’inizio della giornata, le prove libere hanno permesso alla squadra di prepararsi per le qualifiche. Entrambe le vetture hanno avuto un ampio elenco di attività di installazione e le valutazioni degli pneumatici, ma furono interrotte da tre bandiere rosse a seguito di eventi in pista.

Tuttavia, tutti e sei i piloti hanno completato degli stint produttivi, raccogliendo 85 giri, intorno a 1160 chilometri complessivamente, mostrando prestazioni incoraggianti, rispettivamente primo e terzo, con la n°8 e la n° 7.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 ore le mans Alex Wurz Anthony Davidson Kazuki Nakajima Nicolas Lapierre Sébastien Buemi Stéphane Sarrazin toyota racing toyota ts040 WEC world endurance championship

Lascia una risposta

 
Pinterest