Prototipo elettrico Toyota da corsa

Prototipo elettrico Toyota da corsa

30 ago, 2011

foto Copyright Alta Gear MediaShare

Fonte: GmbH, GreenCarReports

25 agosto 2011. C’è una nuova corsa tra le case automobilistiche ed i costruttori indipendenti in tutto il mondo, ed è quello di essere il leader nel mondo avanzato delle auto elettriche ad alte prestazioni.

E mentre grandi case automobilistiche come Audi e Mercedes-Benz sono a dilettarsi nel campo delle vetture da strada con le loro rispettivi progetti e-tron ed E-Cell, Toyota sta cercando di essere anche una delle prime a sviluppare una vera e propria vettura da corsa elettrica .

Come conseguenza di questo mettiamo a fuoco il prototipo elettrico di auto da corsa che vedete in questo servizio.
Come precedentemente riportato, il prototipo è impostato per tentare un nuovo giro record con l’auto elettrica del- Nordschleife, un record che si attesta attualmente a 9m 01s 3, stabilito dal concept di auto elettrica Peugeot EX1 all’inizio di quest’anno.

Toyota spera di rompere la barriera degli 8 minuti.

Tuttavia, va oltre il semplice vanto. Il prototipo è stato sviluppato in Germania, dalla Toyota Motorsport GmbH (), un struttura a gestione indipendente del settore racing, che un tempo era responsabile della Toyota in Formula 1.

Le conoscenze di Toyota F1 utilizzate per il prototipo elettrico di auto da corsa

Tutte le attrezzature per la costruzione e le corse di F1 sono ancora in uso al TMG, impianto con sede a Colonia, in Germania, dove spesso si è affittata a società con le loro macchine da corsa. La più famosa, la Ferrari, usa spesso la galleria del vento di TMG, per mettere a punto le sue vetture di F1.

Tutte le risorse di TMG e le conoscenza sono ora in corso per sviluppare le tecnologie del futuro come questo prototipo elettrico di auto da corsa.

In una recente intervista, il responsabile della comunicazione di TMG, ha rivelato che gran parte della tecnologia nascosta sotto il telaio dell’auto da corsa Radical SR3 è derivata dal sistema di recupero dell’energia cinetica (KERS) sviluppato durante i giorni di Toyota in F1.

Una coppia di motori elettrici provenienti da fornisce la forza motrice e la potenza nominale di 280 kW (375 CV). La trasmissione avviene alle ruote posteriori tramite un cambio di velocità monomarcia e quando alla potenza di picco accelererà il prototipo del peso di 2138 libbre (970 kg) da 0-60 mph (0-96 km/h) in soli 3,9 secondi e raggiunge una velocità massima di 161 mph (259 km/h). Noterete che questa è la stessa cifra di accelerazione della Tesla Roadster.

L’autonommia completa di guida a velocità moderata è di 124 miglia (200 km), anche se a velocità di gara sarà molto più ridotta. Ad alimentare i motori elettrici è una speciale batteria al litio-ceramica fornita da .

Il forno usato per cuocere in fibra di carbonio components

TMG collauderà il suo prototipo al Nurburgring alla fine di agosto e se tutto va come previsto, vedremo un nuovo set di record sul giro.

L’obiettivo a lungo termine di TMG è quello di affermarsi come leader nello sviluppo e nella produzione di macchine da corsa elettriche per diversi clienti, e in effetti, le vendite di questo prototipo di auto da corsa elettrica ai clienti privati è prevista per il prossimo anno .

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alastair Moffitt evo electric Li-Tech nurburgring tmg Toyota Motorsport toyota Radical SR3

Lascia una risposta

 
Pinterest