Porsche presenta il suo ritorno a Le Mans

Porsche presenta il suo ritorno a Le Mans

13 giu, 2014

Fonte: Porsche AG

 

Le Mans, Francia. 12 giugno 2014. Porsche celebra il suo ritorno alle 24 Ore di Le Mans nella categoria , la più importante in assoluto di tutte le categorie che corrono le mitiche 24 ore francesi.

Nella scheda offerta dalla casa tedesca di Stoccarda, si vede il tracciato con le rispettive velocità di percorrenza, con le sagome della Porsche 917 vincitrice nelle 24 Ore del 1970 e la nuova della Categoria LMP1.

 

I record di Le Mans

Nella scheda sono stati inseriti i record attuali di Le Mans.

Il giro più veloce in pista è quello registrato da Stéphan Sarrazin con la Peugeot nel 2008, 3m18s513 alla media di 247,159 km/h.

La pole position del 2013 è stata ottenuta da Loic Duval con Audi, in 3m22s349 a 242,474 km/h.

Il giro più veloce in gara nel 2013 è quello di André Lotterer con Audi, in 3m22s746 a 241,999 km/h.

I vincitori delle 24 Ore di Le Mans del 2013 hanno percorso 348 giri per un totale di 4.742,9 km.

La gara dà punteggio pieno per il completamento della percorrenza del 75% o  più del totale della gara, ovvero 18 ore. Il vincitore si aggiudica 50 punti per il campionato, mentre c’è il punto bonus per la pole position.

 

I dati tecnici della Porsche 919 Hybrid

Motore: V4 con turbocompressore, da 2000 cc, potenza di 370 kW (500 HP).

Sistema ibrido: KERS con Moto Generator Unit (MGU) sull’asse anteriore da 185 kW (250 HP) con ERS per il recupero dell’energia termica dal gas di scarico.

Classe ibrida: 6 megajoule

Trazione posteriore con controllo di trazione (ASR) e trazione integrale temporanea attraverso la funzione del KERS sulle ruote anteriori.

Peso minimo: 870 kg

Capacità del serbatoio: 68,3 litri

Altezza: 1050 mm. Larghezza: 1900 mm. Lunghezza: 4650 mm.

 

Alcuni dati curiosi di Le Mans

Vetture in griglia di partenza: 56, di cui 9 della categoria LMP1

Il circuito prevede 21 curve ogni giro, di cui 9 a sinistra e 12 a destra.

Massima percorrenza di uno stint: 14 giri.

Massima energia prevista per ogni giro: benzina 139,5 megajoule (equivalenti a 4,79 litri). Sistema ibrido: 6 megajoule

Recupero di energia del sistema ibrido per ogni giro: 1,67 kWh.

Porsche ha vinto 16 volte le 24 Ore di Le Mans.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 ore le mans la sarthe lmp1 porsche 919 hybrid WEC world endurance championship

Lascia una risposta

 
Pinterest