Pole position per Audi a Silverstone

Pole position per Audi a Silverstone

17 apr, 2016

a 2016

Entrambe le vetture Sport in prima fila nell’apertura della stagione

Prestazione impeccabile da entrambe le squadre dei piloti su pista bagnata

Audi Sport Team Joest pronto per gara uno

Fonte: Audi Motorsport

 

Ingolstadt, Germania e Silverstone, Gran Bretagna. 16 Aprile 2016. Audi ha stabilito la miglior base di partenza del FIA (WEC) nella gara di apertura della stagione a Silverstone. La vettura numero “7″ di / / (CH / D / F) ha registrato il miglior tempo, seguito da / / (BR / F / GB) sulla vettura Audi numero “8″ con un gap di appena un decimo di secondo. Per Audi, è stata la dodicesima occasione di segnare il miglior tempo nel FIA WEC che si svolge dal 2012.

Neve al mattino e un terzo di prove libere fermato, asfalto bagnato ed una temperatura della pista di sei gradi centigradi intorno a mezzogiorno: le condizioni per la prima sessione di qualifiche della stagione 2016 erano tutt’altro che ideali. Eppure, Audi ha segnato il primo punto della stagione per il miglior tempo nella sessione finale di qualifica a Silverstone nel Regno Unito.

“Complimenti alle nostre squadre piloti ed al team per le prestazioni di oggi”, ha detto il capo di Audi Motorsport . “Il nostro team ha perfettamente preparato le vetture ed i nostri piloti hanno fatto il meglio in queste condizioni difficili.”

André Lotterer su gomme da bagnato inizialmente ha preso il primo posto.

“Non avevamo idea di cosa aspettarci. Ma abbiamo fatto le scelte giuste e sono stati abbastanza veloci “, ha detto il tedesco. Successivamente, Marcel Fässler è salito sulla vettura Sport Hybrid numero “7″. “Le qualifiche sono state divertenti. La macchina ci ha dato un ottimo feedback. ‘Grazie’ alla squadra che è stata al lavoro durante lunghe ore ed in condizioni difficili ultimamente “, ha detto lo svizzero. Loïc Duval nella vettura gemella era ugualmente veloce, nonostante inizialmente fosse stato rallentato da alcuni rivali. “Purtroppo, non ho trovato un giro pulito in principio e poi le gomme erano un po ‘usurate”, ha detto il francese. Lucas di Grassi nella vettura numero “8″, successivamente ha combattuto per la posizione uno fino all’ultimo giro. “C’è l’abbiamo quasi fatta, ma possiamo essere felici anche in questo modo. La nostra macchina da corsa si sente ben bilanciata”, ha detto il brasiliano.

Domenica, la vettura sportiva ibrida con un nuovo design e la distribuzione di circa 1.000 CV del sistema ibrido dovrà dimostrare il suo potenziale attraverso la distanza di una gara di sei ore. Il primo dei nove turni del FIA WEC inizierà alle 12:00 ora locale (13:00 CEST) il 17 aprile.

Prove di qualificazione

1 Fässler / Lotterer / Tréluyer (Audi R18) 1m 53.204s

2 Di Grassi / Duval / Jarvis (Audi R18) 1m 53.308s

3 Bernhard / Hartley / Webber (Porsche) 1m 54.150s

4 Dumas / Jani / Lieb (Porsche) 1m 54.266s

5 Conway / Kobayashi / Sarrazin (Toyota) 1m 58.200s

6 Buemi / Davidson / Nakajima (Toyota) 2m 00.109s

7 Rossiter / Trummer / Webb (CLM-AER) 2m 08.332s

8 Berthon / Rast / Rusinov (Oreca-Nissan) 2m 08.479s

9 Cumming / Dalziel / Derani (Ligier-Nissan) 2m 09.632s

10 Albuquerque / Gonzalez / Senna (Ligier-Nissan) 2m 10.295s

In English

Pole position for Audi in Silverstone

WEC Silverstone 2016

Both Audi R18 sports cars on front row at season opener

Flawless performance by both driver squads on wet track

Source: Audi Motorsport

Ingolstadt, Germany and Silverstone, UK. 16th April 2016. Audi has established the best starting base for itself for the FIA World Endurance Championship (WEC) season opener in Silverstone. Car number “7” of Marcel Fässler/André Lotterer/Benoît Tréluyer (CH/D/F) set the fastest time, trailed by Lucas di Grassi/Loïc Duval/Oliver Jarvis (BR/F/GB) in number “8” with a gap of just one tenth of a second. For Audi, it has been the twelfth occasion of setting the fastest time in the FIA WEC which has been held since 2012.

Snow in the morning and a stopped third free practice, wet tarmac and a track temperature of six degrees centigrade around noon: the conditions for the first qualifying session in the 2016 season were anything but ideal. Still, Audi scored the first point of the season for setting the best time in the final qualifying session at Silverstone in the UK.

“Congratulations to our driver squads and to the team on today’s performance,” said Head of Audi Motorsport Dr. Wolfgang Ullrich. “Our team perfectly prepared the cars and our drivers made the best of these challenging conditions.”

André Lotterer on rain tires initially took the top spot. “We had no idea what to expect. But we made the right decisions and were fast enough,” said the German. Subsequently, Marcel Fässler took over the number “7” hybrid sports car. “Qualifying was fun. The car gave us very good feedback. ‘Thank you’ to the team that’s been putting in a lot of long and hard hours lately,” said the Swiss. Loïc Duval in the sister car was similarly fast in spite of initially having been slowed by some rivals. “Unfortunately, I didn’t find a clear lap in the beginning and afterwards the tires were a little worn,” said the Frenchman. Lucas di Grassi in car number “8” subsequently battled for position one up to the last lap. “We nearly made it, but we can be happy this way as well. Our race car feels well balanced,” the Brazilian said.

On Sunday, the hybrid sports car featuring a new design and delivering some 1,000 hp of system output will have to prove its potential across the distance of a six-hour race. The first of nine FIA WEC rounds will start at 12:00 local time (13:00 CEST) on April 17. The race decision can be watched on Eurosport in a live 130-minute television broadcast starting at 17:00 CEST.

Qualifying results

1 Fässler/Lotterer/Tréluyer (Audi R18) 1m 53.204s

2 Di Grassi/Duval/Jarvis (Audi R18) 1m 53.308s

3 Bernhard/Hartley/Webber (Porsche) 1m 54.150s

4 Dumas/Jani/Lieb (Porsche) 1m 54.266s

5 Conway/Kobayashi/Sarrazin (Toyota) 1m 58.200s

6 Buemi/Davidson/Nakajima (Toyota) 2m 00.109s

7 Rossiter/Trummer/Webb (CLM-AER) 2m 08.332s

8 Berthon/Rast/Rusinov (Oreca-Nissan) 2m 08.479s

9 Cumming/Dalziel/Derani (Ligier-Nissan) 2m 09.632s

10 Albuquerque/Gonzalez/Senna (Ligier-Nissan) 2m 10.295s

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: André Lotterer audi r18 Benoît Tréluyer Loïc Duval lucas di grassi Marcel Fässler Oliver Jarvis Silverstone WEC Wolfgang Ullrich world endurance championship

Lascia una risposta

 
Pinterest