Pechino accoglie la Formula E con la cerimonia ufficiale

Pechino accoglie la Formula E con la cerimonia ufficiale

28 mag, 2014

- La televisione cinese segna accordo iniziale come emittente televisiva in chiaro

- L’auto elettrica da Formula E fa il suo debutto in Cina

Fonte:

 

, Cina. 27 maggio 2014. I membri del Governo cinese, insieme alle autorità cittadine e dignatari locali si sono riuniti oggi a in una cerimonia speciale per accogliere ufficialmente il nuovo FIA Formula E Championship, e per lanciare l’ePrix di fissato per il 13 settembre 2014.

Nella prestigiosa manifestazione hanno partecipato più di 200 ospiti illustri e si è tenuta presso il da sette stelle che domina la città con la sua vista al National Aquatics Centre ed allo Stadio Olimpico ‘Nido d’uccello’, entrambi i quali offrono punti di riferimento per il circuito stradale temporaneo che verrà utilizzato nella gara.

Oltre il CEO della Formula E , l’evento ha visto la partecipazione di , Vice – Presidente dello IOC; del Presidente della Federazione dello Sport Automobilistico della Cina, ; il vice direttore del Beijing Sports Bureau, ; il Vice Governatore dello , , team Principal del , dei rappresentanti della Formula E ed altri partner globali e membri della stampa.

L’evento ha visto anche la Formula E estendere la sua portata televisione globale con la firma di un accordo iniziale di trasmissione in chiaro con CCTV-5, il principale canale sportivo della Repubblica Popolare Cinese e parte della rete di China Central Television. L’accordo vedrà l’emittente televisiva teletrasmettere tutte le 10 gare di Formula E insieme ad un pacchetto di flash regolari e la copertura in diretta dell’ ePrix di Pechino.

China Central Television è la principale emittente di Stato in Cina con una rete di 45 canali – il maggior numero di sub-canali televisivi in tutto il mondo – ed ha una potenziale portata di oltre 200 milioni di persone . Si aggiunge alle emittenti precedentemente annunciate FOX Sports, che copre gli Stati Uniti e 88 territori in tutto il mondo, la giapponese TV Asahi e l’ITV del Regno Unito.

Gli ospiti sono stati anche in grado di vedere la vettura Spark – Renault SRT_01E di Formula E completamente elettrica , trasportata in loco dal partner della logistica del campionato DHL .

Alejandro Agag ha detto:

“E ‘ un piacere e un onore essere qui oggi a Pechino e il mio ringraziamento va a tutte le autorità cittadine e governative per la loro accoglienza entusiastica. Il 12 giugno mancheranno esattamente 100 giorni prima che Pechino ospiti l’ePrix di apertura e la prima gara di Formula E completamente elettrica del mondo. Oggi ho camminato in parte del circuito e nelle aree in cui i primi fori delle  infrastrutture sono già stati praticati, è solo una sensazione incredibile e qualcosa che tutti qui sono entusiasti.

Siamo anche lieti di aver firmato l’accordo di trasmissione iniziale con CCTV-5 per aumentare la nostra portata globale e mostra la mobilità sostenibile ad un pubblico ancora più ampio”.

Steven Lu, che dirige anche la squadra organizzativa dell’ePrix di Pechino, ha aggiunto:

“Sono lieto di dare il benvenuto a tutti qui oggi e presenterò la vettura di Formula E a Pechino per la prima volta. I preparativi per l’evento del 13 settembre stanno andando molto bene e c’è il pieno supporto dal governo di Pechino, del Ministero dello Sport, dell’ Ufficio Sport e del distretto di Chaoyang. La loro esperienza acquisita da molti eventi sportivi importanti precedenti garantirà il successo della gara di apertura di Formula E e non vediamo l’ ora di accogliere tutti a Pechino nel giro di tre mesi”.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alejandro Agag CCTV-5 Chap Yang District Chen Jie China Racing Formula E Team Formula E holdings Pangu Hotel pechino Steve Lu Wang Chun Yu Zaiqing

Lascia una risposta

 
Pinterest