Opel Ampera partecipa alla 25 ore di Magione

Opel Ampera partecipa alla 25 ore di Magione

11 mag, 2012

Opel partecipa alla

L’elettrica ad autonomia estesa di Opel parteciperà nella categoria delle elettriche

Ampera ancora in gara dopo la vittoria del Rally di Monte Carlo per le Energie Alternative

L’ambasciatrice Opel offre prestazioni, rapidità di ricarica e autonomia estesa

Fonte: Opel Italia

Magione, Perugia. Italia. 11 maggio 2012. Per la prima volta, Opel Ampera parteciperà il 12 e 13 maggio alla 25 Ore di Magione 2012, Energy Saving Race, l’unica gara di consumi per vetture stradali in Italia, organizzata dall’Autodromo dell’Umbria in collaborazione con ACI Perugia.

Il team Ampera, capitanato da , giornalista de Il Sole 24 Ore e Presidente UIGA, affronterà la gara nella categorie vetture elettriche. Le auto elettriche presenti in gara seguiranno, da quest’anno, oltre alla consueta sfida in pista all’interno dell’Autodromo, anche un percorso stradale esterno; date le loro diverse caratteristiche tecniche, queste vetture saranno valutate in base all’autonomia e alle prestazioni. Ogni vettura, infatti, otterrà un proprio coefficiente, sommando i chilometri percorsi alla media tenuta, che farà da riferimento per migliorare le proprie prestazioni nelle edizioni successive dell’Energy Saving Race. Sarà l’auto che nel suo settore avrà prodotto meno emissioni inquinanti a diventare regina della 25 Ore 2012, che quest’anno prenderà il nome di “Circuit & road”.

Dopo la partecipazione all’Ecorally Press di Torino nell’ottobre 2011 e il successo ottenuto in occasione della vittoria del Rally di Monte Carlo per le Energie Alternative nel marzo scorso, l’Auto dell’Anno 2012 si prepara al debutto in pista, dove avrà modo di esibire le sue brillanti prestazioni. A questo proposito, l’Amministratore Delegato di General Motors Italia, Roberto Matteucci, commenta:

“Siamo molto contenti di partecipare per la prima volta alla 25 ore di Magione, dove Ampera avrà la possibilità di dimostrare la sua tecnologia innovativa in condizioni difficili come quelle delle competizioni”.

Con 370 Nm di coppia subito disponibili alla ruota, 150 cv e accelerazione da 0 a 100 in 9 secondi, Ampera potrebbe affrontare qualsiasi percorso con prestazioni imbattibili. Trattandosi, inoltre, di una gara di risparmio di energia, l’elettrica ad autonomia estesa di Opel dovrà sfruttare al massimo la carica delle sue batterie per raggiungere e superare gli 80 km a emissioni zero. All’esaurirsi della carica delle batterie, Ampera non si fermerà: grazie al sistema di autonomia estesa, infatti, l’ambasciatrice Opel continuerà la marcia a prestazioni invariate e senza limiti, sempre a trazione elettrica con la spinta del motore termico, per oltre 500 km. Le emissioni di Ampera sono pari a 0 g/km di CO2 nel percorso urbano, esattamente come le vetture solamente elettriche, e appena 27 g/km nel ciclo misto.

Oltre al risparmio di energia, alle emissioni zero e al rispetto ambientale, Ampera permette un netto risparmio sul carburante quando utilizzata in elettrico puro, con costi di una ricarica completa poco superiori ai 2 euro.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 25 ore di Magione ampera Marina Terpolilli

Lascia una risposta

 
Pinterest