Obiettivi di Mahindra Racing nel ritorno della FE a Buenos Aires

Obiettivi di Mahindra Racing nel ritorno della FE a Buenos Aires

14 feb, 2017

punta a finire con i due piloti nel terzo podio della stagione al

La terza visita della in Argentina offre migliori possibilità per i piloti e per prepararsi a correre nel circuito cittadino di ad alta velocità.

Mahindra Racing mira a consolidare la seconda posizione nella classifica squadre dopo il migliore inizio di sempre nella stagione nella Formula E.

Fonte: Mahindra Racing

 

Donington Park, Gran Bretagna. 13 febbraio 2016. Il team Mahindra Racing arriva al Buenos Aires ePrix per il terzo round del campionato 2016-17 E FIA Formula con alte aspirazioni dopo il miglior inizio di stagione di sempre.

In attivo di due podi, una pole position e giro più veloce conquistati nei primi due eventi, le quattro macchine elettriche M3Electro del team hanno già dimostrato il potenziale vincente. Questi risultati sono sottolineati dalla seconda posizione di Mahindra Racing nella classifica del Campionato squadre.

Con un podio a testa, i piloti Nick Heidfeld e Felix Rosenqvist entrambi hanno il passo per stare su ogni gradino del podio nel pomeriggio di Sabato. Uno dei piloti più esperti della Formula E, Heidfeld, torna a Buenos Aires per la terza volta, mentre Rosenqvist correrà la sua terza gara di Formula E e punta ad essere uno dei rookie più veloci della categoria.

Cosa è successo in tutto questo tempo?

Dal momento che la bandiera a scacchi è scesa a Marrakesh quasi tre mesi fa, Mahindra Racing ha messo a fuoco miglioramenti alla sua M3Electro già competitiva all’interno della finestra di sviluppo aperto di stagione, tra cui software, sistemi e strumenti che stanno dietro le quinte, come un nuovo simulatore driver-in-the-loop.

Parlando di simulatori, Mahindra ha festeggiato un doppio podio nel mondo virtuale con la speciale Vegas eRace che ha avuto luogo l’8 gennaio al Consumer Electronics Show (CES). Contro i 10 piloti sim pro e 20 concorrenti della Formula E, è stato Rosenqvist, che ha guidato il contingente piloti tornando a casa con 100 mila dollari per il secondo posto davanti al compagno sim di team Mahindra Olli Pahkala.

Più caldo del caldo a Buenos Aires

Buenos Aires offre a Mahindra Racing la maggior opportunità di fare il suo dovere. Nel 2015, il team è arrivato quinto e l’anno scorso entrambe le vetture hanno tagliato il traguardo nella top ten, fornendo masse di dati e lezioni in ciascuna gara a cui fare riferimento. Il circuito di 2,480 km di lunghezza è un libro di testo dei circuiti da città con la sfida della gestione termica della batteria aggiunta come conseguenza delle alte temperature estive spesso sopra i 35 gradi Celsius.

, Team Principal, Mahindra Racing di Formula E ha detto:

“Siamo in viaggio a Buenos Aires fiduciosi a seguito di una intensa pausa di metà stagione per Mahindra Racing. Questa volta ci ha permesso di riflettere sulle prime due gare della stagione e mettere in atto gli strumenti per contribuire a portare la nostra squadra verso la parte alta della griglia. Sulla base dell’esperienza combinata di Nick e la squadra nel circuito di Puerto Madero dalle ultime due stagioni, e la capacità di Felix di adattarsi velocemente, siamo in una posizione di forza per consolidare il nostro secondo posto nella classifica squadre e un buon doppio punteggio finale è ciò che vorremmo portare via “.

Nick Heidfeld ha detto:

“Sono entusiasta di tornare a correre a Buenos Aires per la terza volta, in particolare con il pacchetto che Mahindra Racing ha in questa stagione. Sappiamo che possiamo essere nella parte alta già dalle prime due gare con il mio podio a Hong Kong e le prestazioni di Felix a Marrakesh. Il team ha lavorato duramente durante la pausa e spero che questo ci dia un altro passo avanti. Saremo ancora meglio preparati in modo da portare tutto insieme per un buon risultato a Buenos Aires.”

Felix Rosenqvist ha detto:

“Dal momento che molti degli altri piloti hanno corso a Buenos Aires prima, abbiamo lavorato davvero duramente per assicurarmi che io possa essere il più preparato possibile prima di arrivare in Argentina. Non vedo l’ora di tornare nell’auto M3Electro e sentirmi riposato e fiducioso dopo una pausa ben necessaria. Tutti nel team hanno contribuito a rendere positiva la maggior parte del tempo da quando è stata fatta la gara di Marrakesh e siamo pronti a portare tutto insieme con forza”.

In English

More to come from Mahindra Racing in Formula E return to Buenos Aires

Mahindra Racing targets strong double points finish and third podium of season at the Buenos Aires ePrix

Formula E’s third visit to Argentina provides best chance for drivers Nick Heidfeld and Felix Rosenqvist to prepare for high-speed Puerto Madero street circuit

Mahindra Racing aims to consolidate second position in the Teams’ Championship after best ever start to a Formula E season

Source: Mahindra Racing

Donington Park, UK. 13 February 2016. Mahindra Racing heads to the Buenos Aires ePrix for the third round of the 2016-17 with high aspirations following its best ever start to the season.

By netting two podiums, a pole position and fastest lap award from the first two events, the team’s four electric M3Electro racecars have already demonstrated race-winning potential. These results are underscored by Mahindra Racing’s joint second place in the Teams’ Championship standings.

With a podium apiece, drivers Nick Heidfeld and Felix Rosenqvist both have the pace to stand on any step of the podium on Saturday afternoon. One of Formula E’s most experienced drivers, Heidfeld returns to Buenos Aires for the third time, while Rosenqvist will start just his third Formula E race and is tipped to be one of the fastest rookies in the field.

What’s been happening all this time?

Since the chequered flag fell in Marrakesh nearly three months ago, Mahindra Racing has focused on improvements to its already-competitive M3Electro within the in-season open development window including software, systems and behind-the-scenes tools such as a new driver-in-the-loop simulator.

Speaking of simulators, Mahindra celebrated a double podium in the virtual world with the special Vegas eRace that took place on 8 January at the Consumer Electronics Show (CES). Up against 10 pro sim racers and 20 Formula E competitors, it was Rosenqvist who spearheaded the driver contingent to fly home with $100,000 for second place ahead of allocated Mahindra sim teammate Olli Pahkala.

Hottest of hot in Buenos Aires

Buenos Aires provides Mahindra Racing with the most opportunity to do its homework. In 2015, the team finished fifth and last year both cars crossed the line in the top ten, each outing providing masses of data and lessons to refer to. The 2.480km street circuit is a textbook city centre venue with the added thermal battery management challenge of high summer temperatures often over 35 degrees Celsius.

Dilbagh Gill, Team Principal, Mahindra Racing Formula E Team said:

“We are travelling to Buenos Aires feeling confident following a busy mid-season break for Mahindra Racing. This time has allowed us to reflect on the first two races of the season and put in place the tools to help take our team to the front of the grid. Based on the combined experience of Nick and the team of the Puerto Madero circuit from the past two seasons, and Felix’s ability to hit the ground running, we are in a strong position to consolidate our second position in the Teams’ Championship and a good double points finish is what we would like to take away.”

Nick Heidfeld said:

“I am excited to go back to race in Buenos Aires for the third time, especially with the package Mahindra Racing has this season. We know that we can be up the front already from the first two races with my podium in Hong Kong and Felix’s performance in Marrakesh. The team has worked hard during the break and I hope this will give us another step forward. We shall be even better prepared to bring everything together for a good result in Buenos Aires.”

Felix Rosenqvist said:

“Since many of the other drivers have raced in Buenos Aires before, we have worked really hard to make sure I can be as prepared as possible before we arrive in Argentina. I’m looking forward to getting back into the M3Electro cars and feeling refreshed and confident after a well-needed break. Everyone in the team has contributed to making the most of the time since Marrakesh and we are ready to bring everything together strongly.”

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Buenos Aires ePrix Dilbagh Gill felix rosenqvist FIA Formula E Championship formula e mahindra racing nick heidfeld puerto madero Team Principal Mahindra Racing

Lascia una risposta

 
Pinterest