Nuovi driver nel Club dei Piloti di Formula E

Nuovi driver nel Club dei Piloti di Formula E

28 gen, 2014

La rivela i prossimi otto nomi ad entrare nel Club dei piloti

, Sébastien Bourdais, , , , , e . daranno il loro supporto alla nuova serie globale di corse elettriche

Fonte:

 

Londra, Gran Bretagna. 27 gennaio 2014. I prossimi otto piloti ad aderire al Club di Formula E Drivers sono stati svelati oggi.

I piloti Bruno Senna, Sébastien Bourdais, Oriol Servia, Daniel Abt, Narain Karthikeyan, Christijan Albers, Franck Montagny e John R . Hildebrand Jr. daranno il loro sostegno alla nuova serie globale di corse elettriche.

Presentato all’inizio di questo mese, il nuovo club dispone di piloti top, nomi internazionali che approvano in tutti i casi ufficialmente il nuovo FIA Formula E Championship ed hanno espresso la volontà di correre in futuro. I piloti di oggi si aggiungono a quelli precedentemente annunciati portando il totale a 16 (vedi elenco completo qui sotto) con ulteriori nomi che verranno svelati nelle prossime settimane attraverso il sito ufficiale del campionato www.fiaformulae.com.

Inoltre, il Club dei piloti della Formula E permetterà a ciascun membro di provare la nuova monoposto completamente elettrica Spark-Renault SRT_01E che ha recentemente fatto il suo debutto pubblico percorrendo l’iconico Strip di Las Vegas.

Del Brasile Bruno Senna, nipote del compianto Ayrton Senna, ha corso in Formula Uno nelle stagioni 2010-2012 guidando per la HRT, Renault e Williams prima di passare al FIA World Endurance Championship. Il francese Sébastien Bourdais è uno dei piloti di maggior successo nella storia della Champ Car World Series, dopo aver vinto quattro titoli consecutivi dal 2004 al 2007, nonché pilota della Toro Rosso in Formula Uno nel 2008 e l’inizio del 2009. Lo spagnolo Oriol Servia ha corso negli Stati Uniti dal 1998, vincendo il titolo Indy Lights nel 1999 ed attualmente nell’IndyCar Series.

Nel frattempo, l’indiano Narain Karthikeyan ha corso in Formula Uno per la Jordan e l’HRT, essendo stato anche tester della Williams F1 e l’anno scorso ha gareggiato nell’Auto GP Series. Il tedesco Daniel Abt, 21 anni, proviene da una famiglia di successo nel motorsport ed ha corso nella F3 tedesca, F3 Euroseries, GP3 ed ora in GP2. Christijan Albers è un pilota olandese che dopo aver gustato il successo nel DTM ha guidato in Formula Uno dal 2005 fino al 2007 prima di tornare alle vetture sportive coperte. Il francese Franck Montagny ha gareggiato in Formula 3 e World Series, Formula Uno, ottenendo anche tre podi nelle 24 Ore di Le Mans. Infine, lo statunitense John R. Hildebrand Jr. ha corso in Indy Lights e IndyCar, vincendo il Rookie of the Year 2011, oltre ad essere pilota collaudatore della Force India F1 Team.

Sébastien Bourdais ha detto:

“La Formula E è un progetto davvero emozionante e davvero una grande innovazione nelle corse automobilistiche. Non capita sovente di essere parte di tali progressi tecnologici in una carriera di pilota. Sarei estremamente felice di scoprire l’auto ed iniziare a correre il prossimo settembre, e credo che il modo migliore per farlo sarà quello di far parte del Club dei piloti”.

Bruno Senna ha detto:

“Sono molto entusiasta di far parte del Club di Piloti di Formula E e penso che le auto elettriche siano il percorso delle corse automobilistiche per un futuro migliore.”

“Sono felice di essere un membro della famiglia FIA Formula E”, ha detto Daniel Abt. “Ho seguito questo progetto per un bel pò e sono molto entusiasta delle nuove idee in termini di corse e regolamenti. Per me, come giovane pilota di Formula E, questa nuova filosofia segna chiaramente le gare della prossima generazione . Inoltre la società della mia famiglia è coinvolta con l’unica squadra tedesca, quindi questo rende le cose ancora più emozionanti. Naturalmente la mia attenzione nel 2014 sarà sulla serie GP2, ma sono orgoglioso di essere coinvolto nella Formula E fin dall’inizio, essere un membro del Club dei drive permette di avere la possibilità di seguire molto da vicino le cose. E naturalmente non vedo l’ora di provare la macchina!”.

“La sostenibilità è la parola d’ordine corrente nella tecnologia automobilistica, e la sua applicazione in un ambiente motorsport di alto livello come la Formula E sarà sicuramente di aiuto a vari livelli”, ha detto Narain Karthikeyan.

“Pure sul fronte delle corse, la serie è molto innovativa e questo sport prenderà piede nei tifosi in un modo senza precedenti in tutto il mondo. Sono felice di essere nominato come parte del Club dei Piloti e attendo con impazienza l’esperienza”.

Oriol Servia ha aggiunto: “Ho seguito gli sviluppi della Formula E fin dall’inizio con grande interesse, ho amato lo sport tutta la mia vita e io sono fermamente convinto che correre non solo offre intrattenimento eccellente per i tifosi, ma svolge anche un ruolo importante di come la tecnologia progredirà e migliorerà la qualità quotidiana del nostro vivere.

La Formula E vi farà divertire e diventerà una piattaforma mondiale per mostrare i progressi dei veicoli elettrici. Sono orgoglioso di far parte del Club dei Piloti”.

Gli ultimi ingaggi dei piloti per la stagione inaugurale di Formula E saranno decisi dalle singole squadre.

 

FIA Formula E Championship – Club dei Piloti (ad oggi):

Daniel Abt (GER)

Christijan Albers (NLD)

Marco Andretti (USA)

Sébastien Bourdais (FRA)

Sebastien Buemi (CHE)

Karun Chandhok (IND)

Lucas di Grassi (BRA)

John R. Hildebrand Jr. (USA)

Ma Qing Hua (CHN)

Narain Karthikeyan (IND)

Vitantonio Liuzzi (ITA)

Franck Montagny (FRA)

Takuma Sato (JPN)

Bruno Senna (BRA)

Oriol Servia (ESP)

Adrien Tambay (FRA)

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Bruno Senna Christijan Albers club piloti formula e Daniel Abt formula e Formula E holdings Franck Montagny John R. Hildebrand Jr Narain Karthikeyan Oriol Servia Sebastien Bourdais Spark - Renault SRT_01E

Lascia una risposta

 
Pinterest