Nissan Zeod RC in pista al Fuji

Nissan Zeod RC in pista al Fuji

24 ott, 2013

• prototipo elettrico funziona a Speedway per la prima volta
• esecutivo di Nissan Vicepresidente parla ZEOD RC
• Team Nissan -powered prendono prime sette posizioni LM P2 a pioggia ridotta – gara FIA

Fonte: Nissan Motor Corporation

Fuji, Giappone. 21 Ottobre 2013. Il rivoluzionario prototipo elettrico ha avuto il suo debutto in pista in Giappone lo scorso fine settimana con Michael Krumm al volante della vettura che correrà la prossima edizione delle .

La vettura è stata presentata presso la sede Nismo a Yokohama il giovedi ed ha eseguito tre dimostrazioni di gare al Fuji Speedway in concomitanza con la corsa giapponese del FIA World Endurance Championship.

La Nissan Zeod RC completerà un intero giro da 8,5 miglia a Le Mans l’anno prossimo alimentata solo ad energia elettrica a velocità superiori a 300 kmh (186 mph). Quando viene propulsata dal suo motore a combustione interna, la Zeod RC ricarica la sua batteria con la frenata rigenerativa.

I dirigenti Nissan, tra cui il Vice Presidente Esecutivo , erano sul posto al Fuji a vedere il debutto della vettura.

La vettura sarà ora pronta a tornare nel Regno Unito questa settimana per continuare il suo programma di test e sviluppo. La Nissan Zeod RC occuperà il “Garage 56″ a Le Mans il prossimo anno – un posto riservato alle vetture di tecnologia innovativa non viste precedentemente alla classica francese di endurance. Nissan utilizzerà il programma Zeod RC per sviluppare tecnologie per il suo progetto delle future corse di LM P1.

“Questa è stata una fantastica opportunità per tutti i soggetti coinvolti per portare la Nissan Zeod RC in Giappone e presentare l’auto a Nismo e poi mostrare la macchina al Fuji Speedway ai tifosi” – ha detto il direttore globale Nissan Motorsports, .

“La reazione dei fan è stata incredibile – soprattutto dei giovani tifosi. Abbiamo avuto un momento molto toccante a guardare la macchina in pista con il Monte Fuji sullo sfondo. Sappiamo di avere una grande montagna da scalare per sviluppare questa tecnologia dei veicoli elettrici per le Mans, ma vedendo la reazione dei giovani tifosi possiamo dire che questa è una delle ragioni principali per cui stiamo facendo questo.

E ‘stato un peccato che il tempo ha rovinato la giornata di domenica per la gara FIA WEC, ma siamo rimasti entusiasti di essere in grado di portare la macchina qui per i fedeli fan giapponesi”.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 Ore di Le Mans andy palmer Darren Cox fuji Nissan ZEOD RC WEC

Lascia una risposta

 
Pinterest