Nissan Zeod RC debutta in Giappone

Nissan Zeod RC debutta in Giappone

19 ott, 2013

debutta in Giappone questo weekend

- Innovativo prototipo elettrico presentato al centro Nismo
- I fan giapponesi sono stati i primi a vedere da vicino l’auto da competizione
- L’auto da corsa Zero Emissions on Demand al Campionato del mondo Endurance Fia
- si unisce al programma di test driver

Fonte: Nissan Italia

Yokohama, Giappone. 17 ottobre 2013. Oggi a Yokohama, dopo otto mesi di intensi lavori di sviluppo, progettazione e costruzione, presso il centro Nismo è stata presentata la ZEOD RC, la rivoluzionaria auto da corsa elettrica  di Nissan.
Il progetto Zero Emissions on Demand è passato da zero a ZEOD in appena 33 settimane dopo che Carlos Ghosn, presidente e CEO di Nissan, a febbraio dichiarò l’intenzione di Nissan di tornare a gareggiare alla 24 ore di Le Mans nel 2014, con  un’auto completamente elettrica.

La ZEOD RC sarà in gara il prossimo anno a Le Mans dopo l’invito ricevuto dall’ “Automobile Club de l’Ouest”  ad occupare il “Garage 56”, ovvero quello dedicato alle vetture sperimentali che si distinguono per tecnologie innovative.

Nissan sta usando la ZEOD RC come banco di prova per sviluppare nuove tecnologie per veicoli elettrici per il futuro programma LM P1.

Il prototipo iniziale di questa racer rivoluzionaria è stato svelato quest’anno alla 24 ore di Le Mans, ma il veicolo presentato oggi al quartier generale di Nismo dimostra la spettacolare evoluzione del design, proponendo uno stile rinnovato, un nuovo impianto di raffreddamento e degli aggiornamenti aerodinamici.

La Nissan ZEOD RC è stata presentata oggi dal Presidente Nismo, ; dal Direttore Motorsport, , e da , il direttore di Motorsport Innovation.

“La ZEOD RC utilizza la tecnologia Nissan acquisita con lo sviluppo della LEAF Nismo RC, la prima sportiva elettrica costruita sulla base del veicolo a zero emissioni prodotto per il mercato”, ha detto Shoichi Miyatani.

“Il programma di gestione energetica e l’efficiente sistema di recupero dell’energia della LEAF RC, adatti per le corse, sono solo alcuni esempi. Crediamo che queste tecnologie siano dei traguardi importanti per usare la tecnologia dell’elettrico nel motorsport.”

La Nissan ZEOD RC sarà la prima vettura alimentata totalmente ad energia elettrica a completare un intero giro di gara da 8,5 miglia nel circuito di Le Mans. L’auto raggiungerà una velocità superiore ai 300 km/h (185 mph) e completerà un giro di pista del famoso circuito francese più rapidamente di una vettura LM GTE.

Il conducente sarà in grado, grazie a un pulsante, di passare dall’alimentazione elettrica a quella generata da un leggero motore turbo-compressore a combustione interna. La vettura – che condivide con la LEAF la stessa tecnologia per la batteria – si ricaricherà attraverso il sistema frenante, che andrà a rigenerare la batteria stessa.

Gli appassionati avranno la possibilità di ammirare dal vivo la Nissan ZEOD RC a Fuji nel paddock Nismo per tutta la durata del weekend di campionato del mondo Endurance FIA.

“Questo weekend sarà un traguardo importante per la Nissan ZEOD RC nel cammino verso Le Mans,” ha detto Darren Cox.

“Il nostro obiettivo è quello di permettere ai fan di Nissan di vedere da vicino la tecnologia innovativa che è in fase di sviluppo. Non potevamo pensare a un posto migliore della tappa di Fuji del Campionato del mondo Endurance FIA per presentare al pubblico l’attuale ZEOD RC. Abbiamo interrotto la nostra intensa sperimentazione nel Regno Unito per portare l’auto in Giappone e presentarla agli appassionati giapponesi.”

“I nostri ringraziamenti vanno a l’”Automobile Club de l’Ouest” e alla FIA WEC non solo per averci invitato il prossimo anno a gareggiare a Le Mans, ma anche per l’opportunità di poter mostrare la vettura qui in Giappone.

“Michael Krumm si appresta a salire sulla vettura per la prima volta, poi si unirà a Lucas Ordóñez come collaudatore, per contribuire allo sviluppo dell’auto. La sua esperienza nelle competizioni, accompagnata da vittorie con veicoli Nissan nel Super GT e nel campionato mondiale FIA GT1, sarà una risorsa preziosa per il programma. Michael è anche proprietario di una Nissan LEAF e un appassionato sostenitore del futuro dei veicoli elettrici commerciali.”

Nissan è considerata leader mondiale nella produzione di veicoli elettrici commerciali – avendo venduto più di 80.000 Nissan LEAF dall’inizio della commercializzazione della sua elettrica nel 2010. La Nissan ZEOD RC rappresenta il primo passo nell’iniziativa di portare i veicoli elettrici sui circuiti.

“La Nissan ZEOD RC utilizzerà tecnologie mai viste prima in pista a Le Mans e offrirà un’esperienza unica ai fan” ha affermato Ben Bowlby.

“Guardare la ZEOD RC percorrere il rettilineo di Mulsanne a 300km/h nel silenzio totale sarà molto particolare.

Sviluppare la tecnologia delle batterie e incorporarla nel prototipo Le Mans sarà una sfida enorme, ma ciò che impareremo non solo sarà molto utile per il futuro programma di sviluppo di vetture LM P1, ma ci  permetterà di dare un importante contributo  allo sviluppo delle future versioni di Nissan LEAF e di altri veicoli elettrici.”

Questo fine settimana, al Circuito di Fuji i tifosi vedranno anche una vettura con motore Nissan in azione nella classe LM P2 del campionato del mondo Endurance FIA. Il motore V8 VK45DE, messo a punto da Nismo, ha finora dominato la stagione, ottenendo la pole position e la vittoria in ogni round. Nissan gareggerà a Fuji con otto vetture LM P2, con una buona probabilità per i tifosi giapponesi di festeggiare una nuova vittoria per la Nissan.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Ben Bowlby Darren Cox Lucas Ordonez Michael Krumm Nissan ZEOD RC Shoichi Miyatani

Lascia una risposta

 
Pinterest