Nissan Leaf NISMO prodotta in Giappone

Nissan Leaf NISMO prodotta in Giappone

30 gen, 2013

Produzione della Leaf NISMO ma solo in Giappone

Leaf Nismo RC: una Nismo 100% elettrica

Yokohama, Giappone. 29 gennaio 2012. NISMO, il marchio sportivo interamente controllado da Nissan (Nissan Motorsport) produrrà soltanto in Giappone e per il mercato giapponese la versione sportiva dell’auto elettrica Leaf, mentre potrebbe esserci anche una versione prodotta in piccola serie della Leaf Nismo RC.

Il primo veicolo al mondo a emissioni zero per il mercato di massa incontra la filosofia delle “performance accessibili” di Nismo: ecco , prototipo in fibra di carbonio, pronto per la pista, spinto da una batteria agli ioni di litio a emissioni zero.

Privata di porte posteriori, sedili di coda, bagagliaio, impianto audio, navigatore satellitare, tappeti e altri comfort e funzioni pratiche, conserva tuttavia una somiglianza con LEAF berlina. RC significa “Racing Competition” ed è stata creata per esplorare le potenzialità delle auto ecologiche nelle competizioni agonistiche.

Il modello ha fatto il suo debutto mondiale nel 2011 al Salone di New York. , Presidente di Nissan Americas, ha detto a giornalisti e ospiti VIP: “Nissan LEAF Nismo RC racchiude il talento di Nismo e degli ingegneri delle scuderie sportive di Super GT e FIA GT1. È un ‘laboratorio su ruote’ per lo sviluppo degli EV e dei sistemi aerodinamici… la piattaforma su cui costruiremo una nuova generazione di bolidi rispettosi dell’ambiente”.

Nissan LEAF Nismo RC è progettata come una vera auto da corsa, a partire dalla carrozzeria monoscocca in fibra di carbonio, composta da tre sezioni, con l’anteriore e la posteriore removibili. Altre caratteristiche salienti sono i finestrini fissi, i fari e le luci di coda a LED e l’alettone posteriore regolabile dal guidatore.

È 20 mm più lunga e 170 mm più larga del modello di serie. L’altezza è ribassata di 350 mm e la distanza da terra è di appena 60 mm. Pesa 938 kg, circa il 40% in meno della normale LEAF.

Anche il layout di Nismo RC è notevolmente diverso dalla berlina prodotta in serie. Pacco batterie, motore elettrico e inverter adottano l’architettura posteriore-centrale. La versione Racing ha la trazione posteriore, mentre su Nissan LEAF è anteriore.

Nismo RC ha sospensioni anteriori e posteriori a doppia traversa e consente la regolazione del bilanciamento della frenata da parte del pilota. Poggia su cerchi da 18” a 6 razze, con pneumatici Bridgestone P225/40R18 da competizione.

Come Nissan LEAF prodotta in serie, Nismo RC è alimentata da una batteria agli ioni di litio formata da 48 moduli compatti, e da un motore sincrono in c.a. da 80 kW che eroga 107 CV di potenza e 280 Nm di coppia. La ricarica all’80% della capacità impiega 30 minuti, attraverso la presa rapida CHAdeMO sotto la carenatura posteriore. A differenza delle normali auto da corsa, Nismo RC non ha tubo di scarico, non emette CO2 né altri gas serra durante la guida ed è completamente silenziosa.

Raggiunge i 100 km/h in 6,8 secondi e una velocità massima di 150 km/h. In condizioni di gara, ha un’autonomia di circa 20 minuti.

L’auto ha fatto delle apparizioni speciali in vari eventi motoristici in tutto il mondo, tra cui la 24 Ore di Le Mans in Francia e il Festival of Speed di Goodwood sulle colline inglesi, dove è stata il primo veicolo elettrico da competizione a cimentarsi nella famosa cronoscalata.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: carlos tavares Nissan Leaf Nismo Racing Competition nissan leaf nismo rc

Lascia una risposta

 
Pinterest