Nissan con Zeod RC al Fuji

Nissan con Zeod RC al Fuji

20 set, 2013

Nissan sarà presente con la Zeod RC al FIA Endurance World Championship Event

I fan giapponesi avranno la prima occasione di vedere l’innovativa auto elettrica da corsa

Fonte: Nissan International

Irvine, California. USA. 10 settembre 2013. I fan giapponesi avranno la prima occasione per vedere la rivoluzionaria in azione quando la vettura farà il suo debutto pubblico in pista al Fuji Speedway, tappa del di quest’anno.

Funzionando in modalità puro elettrico, la Nissan ZEOD RC effettuerà corse dimostrative il 18, 19 e 20 ottobre – tutti i tre giorni della gara giapponese del . La dimostrazione del Fuji è stata annunciata oggi al Nissan 360 global media event in California.

Il ZEOD RC (Zero Emission On Demand Car Racing ) farà il suo debutto in gara nella prossima edizione delle 24 Ore di Le Mans 24. Il leader mondiale nel settore dei veicoli elettrici stradali, Nissan, collauderà diverse varianti di prova di nuove tecnologie di trazione elettrica come parte del suo futuro ritorno previsto nella categoria LM P1 con l’obiettivo di lottare per la vittoria assoluta nella gara endurance più prestigiosa al mondo.

Il pilota Nissan due volte campione del Super GT giapponese guiderà la vettura al Fuji. Krumm era parte del driver line-up per il programma DeltaWing Nissan nel 2012 ed è anche arrivato terzo nella classe LM P2 quest’anno alle 24 Ore di Le Mans.

Krumm corre per Kondo Racing nel campionato GT Super in Giappone insieme a Hironobu Yasuda. Oltre alla suo calendario della Super GT e Le Mans, Krumm ha anche recentemente testato una supercar Nissan Altima V8 in Australia per il team Nissan ufficiale.

“Sono assolutamente entusiasta per l’opportunità di guidare la Nissan ZEOD RC al Fuji”, ha detto Krumm.

“L’anno scorso la presenza del WEC al Fuji è stato un grande successo e sono sicuro che quest’anno sarà ancora più grande. Dare ai fan in Giappone la possibilità di vedere la Nissan ZEOD RC da corsa per la prima volta sarà fantastico.
“E’ certo che si tratta di un’esperienza davvero unica di andare così veloce con l’energia elettrica – in particolare nel rettilineo principale del Fuji che è di quasi un miglio di lunghezza.

“Il Fuji Speedway è un luogo storico ed in realtà è abbastanza giusto e logico che la ZEOD RC abbia la sua prima apparizione in pubblico qui perché questa vettura ha certamente la possibilità di cambiare la storia del motorsport.
“Sarà solo una corsa dimostrativa, ma non vedo l’ora di vedere che tipo di velocità di punta svilupperemo sul rettilineo”.

La Nissan ZEOD RC inizierà il suo programma di sperimentazione e di sviluppo ben presto nel Regno Unito con il pilota vincitore della stagione inaugurale della Nissan PlayStation GT Academy, Lucas Ordóñez al volante.

Ordóñez e Krumm sono stati compagni di squadra a Le Mans quest’anno dove hanno ottenuto il terzo posto nella classe LM P2 con il vincitore della GT vincitore Academy 2011, .

Nissan sta anche vivendo una stagione di grande successo nel Campionato FIA World Endurance nella classe LM P2 con pole position e vittoria alle prime quattro gare della stagione a Silverstone, Spa-Francorchamps, Le Mans e Interlagos.

“Uno dei nostri obiettivi con la Nissan ZEOD RC è quello di permettere ai nostri tifosi in tutto il modo di poter vedere cosa succede dietro le quinte nello sviluppo di una vettura da gara”, ha detto il Global Motorsport Director di Nissan, .

“Come parte di questa filosofia, abbiamo pensato che sarebbe del tutto giusto che non solo si facciano le prove a porte chiuse, ma dare ai tifosi la possibilità di vedere la vettura in azione.

“L’opportunità di farlo in un grande luogo come il Fuji Speedway, a soli 90 minuti di distanza dalla sede di Nismo a Yokohama era troppo buona per lasciarsela sfuggire.

“Saremo in pista con molte delle vetture del WEC a Le Mans il prossimo anno, così i nostri percorsi dimostrativi ci daranno anche alcuni dati di confronto iniziale”.

Dopo gli eventi del Fuji, la Nissan ZEOD RC continuerà il suo programma di sviluppo in Europa con Lucas Ordóñez che ritornerà al sedile del conducente. La vettura è programmata per fare il suo debutto in gara alla prossima edizione delle 24 Ore di Le Mans dove occuperà il Garage 56 – una settore aggiuntivo riservato dall’Automobile Club de l’ Ouest per le auto innovative di nuove tecnologie non viste in precedenza nella classica francese di endurance.

“Nissan è diventata un leader globale nello sviluppo delle tecnologie automobilistiche ad emissioni zero e la Nissan ZEOD RC vi permetterà di sviluppare ulteriormente queste capacità utilizzando la più dura gara di durata al mondo come un banco di prova per testare le potenzialità del nostro progetto di powertrain per LM P1″, ha dichiarato , executive Vice President e membro del Comitato Esecutivo di Nissan Motor Company Limited.

“Il programma ZEOD RC è progettato per sviluppare le tecnologie per valutare come potrebbero essere utilizzate per una futura auto della classe LM P1 che segnerà il ritorno di Nissan alle 24 Ore di Le Mans nella categoria più importante”.

Nissan è già un leader globale nello sviluppo di veicoli elettrici stradali. Lanciata nel 2010, la Nissan Leaf è diventata best-seller mondile di auto completamente elettrica. La Leaf ha vinto il 2010 Green Car Vision Award, l’European Car of the Year 2011, il World Car of the Year 2011 ed il premio Auto dell’Anno 2011 – 2012 in Giappone.

Nissan ha lanciato la Nissan Leaf RC nel 2011 – un prototipo di auto corsa alimentata dallo stesso motore elettrico da 107 CV che viene utilizzato nella macchina stradale.

La Nissan ZEOD RC è il passo successivo nell’elettrificazione del motorsport. La nuova vettura sarà più veloce delle vetture della classe GTE con la sola propulsione elettrica a zero emissioni.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: andy palmer Darren Cox FIA World Endurance Championship fuji Jann Mardenborough Lucas Ordonez Michael Krumm Nissan ZEOD RC WEC

Lascia una risposta

 
Pinterest