Miglior tempo Audi a Le Mans

Miglior tempo Audi a Le Mans

21 giu, 2013

Audi batte il miglior tempo dell’anno scorso
- nelle prime tre posizioni a Le Mans
- Prima qualificazione finita presto dopo incidente
- Miglior tempo della giornata per il francese

Fonte: Audi Motorsport

Ingolstadt, Germania e Le Mans, Francia. 20 giugno 2013 – Dopo una prima giornata di prove accorciata per l’evento anniversario della (inizio Sabato alle 1500) tutte e tre le Audi R18 e-tron quattro sono nelle prime posizioni. Il francese Loïc Duval è riuscito a battere il miglior tempo dell’anno scorso di quasi 1,5 secondi.

Le auto da corsa ibride con i quattro anelli, che sono imbattute finora nella stagione in corso, hanno dominato sulla pista di 13,629 chilometri, nella Francia occidentale il mercoledì fin dall’inizio. Nelle prove libere e nelle qualifiche, Audi ha mantenuto le prime tre posizioni. Il più veloce in entrambe le sessioni di qualifica era l’Audi R18 e-tron quattro n° 2 guidata da Loïc Duval (Francia), Tom Kristensen (Danimarca) e Allan McNish (Scozia). Il miglior tempo della giornata di 3m 22.349s è stato raggiunto da Loïc Duval poco dopo l’inizio delle qualifiche alle 22:00.

Lo spagnolo Marc Gené, che condivide l’Audi R18 e-tron quattro n° 3 con Lucas di Grassi (Brasile) e Oliver Jarvis (Gran Bretagna), ha ottenuto il secondo miglior tempo della giornata (3m 24.341s). Al terzo posto si sono qualificati i vincitori dello scorso anno e campioni del mondo in carica nell’Endurance Championship, Marcel Fässler (Svizzera), André Lotterer (Germania) e Benoît Tréluyer (Francia). Il giro più veloce della vettura numero n° 1 è stato guidato da André Lotterer in 3m 25.474s.

Ma nessuna delle tre squadre Audi si è concentrata principalmente nella caccia dei giri veloci durante il mercoledì. Dopo la prevalenza delle piogge di pre-test della domenica precedente, Audi Sport Team Joest ha proseguito con il programma di test che era stato iniziato allora, concentrandosi su prove di pneumatici e una gara perfetta messa a punto dalle tre auto R18 e-tron Quattro.

Inoltre, tutti i piloti hanno provato a fare i giri obbligatori di notte. Tutti, ad eccezione di Marcel Fässler, che è stato fermato due volte da bandiere rosse.

Entrambe le prove libere e le prime sessioni di qualifica sono state fermate subito dopo gli incidenti in cui i guard rail della pista sono stati danneggiati – qualifica ancora finita già dopo 65 minuti delle due ore originariamente in programma.

“Comunque, abbiamo praticamente completato il nostro lavoro stasera come previsto”, ha detto Loïc Duval, che ha celebrato il suo 31 ° compleanno la settimana scorsa. “Il nostro piano era quello di snocciolare un vero e proprio giro di qualifica con pista asciutta, non si sa mai quello che il tempo reserverà per domani. Ho preso un giro senza traffico. Ma la nostra macchina non è ancora perfetta, semplicemente perché le condizioni della pista non sono ancora così conclusivi. A questo punto della giornata, il cielo di giovedì era completamente aperto , il risultato dopo l’ultima sessione di qualifiche di giovedi è ancora completamente aperto”.

“E ‘bello che la settimana della gara sia finalmente iniziata per bene”, ha detto il capo di Audi Motorsport . “Le condizioni meteorologiche sono state meglio oggi di quanto previsto in modo che siamo stati in grado di lavorare bene. Purtroppo, ci sono state due lunghe interruzioni, perché la pista doveva essere riparata dopo gli incidenti. Ecco perché speriamo di essere in grado di fare un uso ottimale domani per la verifica degli ultimi dettagli che abbiamo nel nostro elenco di azioni. “

Dalle 19:00 alle 21:00 e dalle 22:00 alle 24:00 due ulteriori sessioni di qualifiche sono in programma al quale verranno assegnati i le posizioni in griglia finali. Ad oggi, Audi ha iniziato dalla pole sette volte nelle 24 Ore di Le Mans, che celebra il suo 90 ° anniversario di quest’anno e ha vinto la gara di durata più importante al mondo undici volte in 14 corse.

Qualifiche 1 risultati:

1 Duval / Kristensen / McNish (Audi R18 e-tron quattro) 3m 22.349s
2 di Grassi / Gené / Jarvis (Audi R18 e-tron quattro) 3m 24.341s
3 Fässler / Lotterer / Tréluyer (Audi R18 e-tron quattro) 3m 25.474s
4 Wurz / Lapierre / Nakajima (Toyota) 3m 26.676s
5 Prost / Jani / Heidfeld (Lola-Toyota) 3m 30.423s
6 Davidson / Buemi / Sarrazin (Toyota) 3m 30.841s

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 Ore di Le Mans Audi R18 e-tron quattro Loïc Duval

Lascia una risposta

 
Pinterest