La Pikes Peak delle auto elettriche

La Pikes Peak delle auto elettriche

3 lug, 2013

Di Antony Ingram
GreenCarReports

2 luglio 2013. La famosa International Hill Climb è stata dominata dal nove volte campione del mondo rally Sébastien Loeb nella Peugeot 208 T16, registrando un tempo sbalorditivo di 8m 13s 878 nel percorso di montagna completamente asfaltata.

Ma in campo c’era anche un gran numero di partecipanti elettrici, con tempi veloci che sarebbero stati quasi da primo posto assoluto nella gara dello scorso anno.

E’ un segno di quanto velocemente il sfidanti elettrici stanno migliorando.

Mitsubishi aveva una macchina più performante quest’anno, la sua nuova MiEV Evolution II ha sostituito quella concorrente dell’anno scorso liberamente ispirata alla macchina di produzione i-MiEV.

La nuova Evo II sembrava anche più veloce rispetto allo scorso anno e la squadra ha sofferto meno la battuta d’arresto. I piloti e hanno avuto bisogno di cambiare le gomme scanalate poco prima dell’inizio, la pioggia ha spazzato tutto il ‘Peak’ ma i tempi ottenuti sono stati ancora abbastanza veloci per prendere il secondo e il terzo posto di classe.

A superare i due concorrenti Mitsubishi è stato il primo della classe, il “Monster” , con il suo Monster Sport E-runner. Con un tempo finale di 9m 46s 530, Monster era a pochi secondi dal record complessivo dello scorso anno ed ha ottenuto il quinto posto assoluto nella manifestazione di quest’anno.

Quindi, uno sforzo che si scorge dalle auto elettriche, ma la vittoria finale? Beh, sì e no – mentre i concorrenti a quattro ruote hanno combattuto la pioggia per prendere i primi posti, ma in ultima analisi il tempo sbalorditivo di Loeb, è stata una storia diversa di quella sulle due ruote.

Nella classe moto, Carlin Dunne ha conseguito un primo posto assoluto sulla sua moto elettrica Lightning – costruita sulla base di una Ducati originalmente alimentata a combustione. Non era un tempo complessivo più veloce per la moto che ha segnato un cronometro di circa sette secondi di ritardo dallo scorso anno, ma aggiudicandosi ancora una brillante vittoria.

L’attenzione ora si rivolge all’evento del prossimo anno. Loeb è ora l’uomo da battere – ma sarà un veicolo elettrico a rivendicare il primo posto assoluto nel 2014?

Foto: Evolution Mitsubishi MiEV II al 2013

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Greg Tracy Hiroshi Matsuoka mitsubishi miev evolution II nobuhiro tajima pikes peak Pikes Peak International Hill Climb tajima

Lascia una risposta

 
Pinterest