La nuova Sahara Force India di Formula Uno

La nuova Sahara Force India di Formula Uno

8 mar, 2014

Fonte: Sahara Formula One Team

 

Il lancio di una nuova auto, che annuncia l’inizio di una nuova stagione di Formula Uno, è un evento che riunisce il nostro Sahara Force India Team con i media di questo sport e milioni di nostri tifosi in tutto il mondo. Dalla nostra casa in India, dove è sempre crescente il numero di persone che condividono la nostra passione per il motorsport, all’Europa e alle Americhe, la Formula Uno unisce e ci ispira di come uomo e macchina possono spingere i confini dell’ingegneria alla la ricerca della performance finale.

Il 2014 sarà una stagione memorabile, in cui i maggiori cambiamenti regolamentari in un decennio offriranno un’opportunità per scuotere l’ordine competitivo.

Sono fiducioso che l’ottimo lavoro svolto dal nostro team nel corso degli ultimi dodici mesi, sia in pista che in fabbrica, per prepararsi per l’occasione ci aiuterà a costruire un 2014 di successo e continuare il nostro progresso nella classifica Costruttori.

Dopo il buon sesto posto della scorsa stagione, manteniamo grandi ambizioni con la qualità e l’impegno del nostro personale, riempiendomi di ottimismo per il futuro.

Entrando nella nostra settima stagione in Formula Uno, il nostro team continua a portare l’India saldamente sulla mappa al top degli sport motoristici. Attraverso il duro lavoro, l’ingegno e la passione, abbiamo costruito le basi per la nostra squadra e diventato un appuntamento fisso dello sport, con l’obiettivo di aumentare il successo nelle prossime stagioni.

Continueremo il percorso impostato dal Dr. , la cui visione ha portato l’unico team dell’India in Formula Uno e sono convinto che potremo godere di molti momenti da celebrare nel prossimo anno.

‘Saharasri’

Managing Worker & Chairman, Sahara India Pariwar & Chairman,

Sahara Force India Formula One Team

 

Dichiarazioni del Dr Vijay Mallya, Team Principal e Amministratore Delegato

Dr. Mallya, quanto si aspetta della sfida del 2014?

“Mi piace sempre vedere nascere una vettura di Formula Uno, ma non riesco a ricordare tanta attesa prima di una nuova stagione. I cambiamenti delle regole ci hanno presentato una grande sfida, ma io sono molto orgoglioso dell’approccio che ha preso la direzione tecnica della squadra. Sarà affascinante vedere come diverse squadre hanno interpretato le regole e in questa fase è impossibile prevedere chi ha fatto il lavoro miglior . E’ questa incertezza che dovrebbe fare una stagione di corse molto divertente, cosa che è una grande notizia per i tifosi”.

Nonostante tutte le incertezze è necessario avere un obiettivo in mente per il 2014?

“Dobbiamo puntare più in alto rispetto allo scorso anno. Si tratta di un obiettivo ambizioso, ma credo che sia realistico perché dobbiamo guardare avanti e lottare con le squadre che sono davanti a noi. Abbiamo gli elementi fondamentali per continuare ad andare avanti, come il nostro accordo ampliato con Mercedes-Benz per includere la power unit ed il cambio. Come ho detto prima, credo che rappresentano il miglior partner per lavorare in questa nuova era della Formula Uno.

In combinazione con la nostra forte schiera di piloti, c’è sicuramente la possibilità che il 2014 sia una stagione ancora più importante per noi”.

Parlando dei piloti, avete ingaggiato due dei più promettenti giovani talenti di tutta la griglia di partenza. È necessario essere felici …

“Sono molto felice di avere dei piloti come Nico e Checo. La mia filosofia è sempre stata quella di scegliere i driver in base alla loro velocità e capacità di sviluppo e anche quest’anno abbiamo fatto lo stesso. Nico era già stato con noi, così noi lo comprendiamo e sappiamo quanto veloce è. E’ bello riaverlo. In quanto a Sergio, lui è un pilota di eccezionale talento che ho guardato con attenzione negli ultimi tre anni. E’ incredibilmente veloce e ad appena 23 anni ha un grande potenziale.

Come combinazione dei due piloti abbiamo pensato che sarebbe stato un forte accoppiamento. Nico sarà un buon punto di riferimento per Sergio, e viceversa, e tirerà fuori il meglio di ogni altro”.

La vettura ha un nuovo look per i nuovo driver. Qual è la filosofia che ispira lo schema della nuova livrea?

“La nuova livrea della vettura riflette il modo in cui Sahara Force India si sta evolvendo. Ho sempre creduto che la livrea dello zafferano, bianco e verde, rendesse le nostre auto più accattivante, ma aggiungendo il nero come colore principale ci dà un nuovo look feroce. I colori nazionali dell’India rimangono una parte integrante della vettura, ma la tigre è diventata una pantera!

Entriamo nella nostra settima stagione con nuovi partnership e nuovi nomi sulla vettura, il nostro nuovo look contemporaneo aiuta asegnalare la nostra ambizione”.

 

VJM07 Specifiche tecniche

Telaio monoscoca in fibra di carbonio composito con pannelli laterali anti-intrusione Zylon.

Sospensione anteriore a bracci trasversali in composito in fibra di carbonio, del tipo trackrod e pushrod con montanti in lega di alluminio. All’interno del telaio sono montate le molle di torsione, gli ammortizzatori e le barre antirollio.

I montanti delle sospensione posteriori sono in lega di alluminio con bracci trasversali in composito in fibra di carbonio, del tipo trackrod e pullrod. Il gruppo del cambio montato include gli attacchi delle molle di torsione, gli ammortizzatori e la barra antirollio.

Ruote della Motegi Racing forgiate secondo le specifiche di Sahara Force India

Fornitore Power Unit Mercedes AMG High Performance Powertrains V6 Turbo da 1,6 litri

ERS Mercedes AMG High Performance Powertrains

Trasmissione Mercedes AMG F1 a 8 rapporti , cambio semi-automatico

Carburanti e lubrificanti Petronas

Pneumatici Pirelli

Impianto frenante AP Racing

Materiali freno, dischi in carbonio e cuscinetti

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: force india formula 1 nico hulkenberg sergio perez Subrata Roy Sahara Vijay Mallya

Lascia una risposta

 
Pinterest