La luce laser assisterà i piloti Audi a Le Mans

La luce laser assisterà i piloti Audi a Le Mans

23 gen, 2014

• Audi verifica la tecnica di illuminazione innovativa in pista

• La nuova R18 e-tron quattro abbina i fari a led con quelli al laser

• Prof. Dr. : “I gruppi ottici al laser sono il futuro”

Fonte:

 

Ingolstadt, 20 gennaio 2014. Luci di marcia diurna a led ed il fascio delle luci notture a led ora sono rinforzati dai fari al laser: Audi si presenta ancora una volta alle 24 Ore di Le Mans per estendere ulteriormente il suo vantaggio nel settore della luce e della visione. Con la nuova R18 e-tron Quattro da corsa, Audi ha optato per una combinazione di led e di luci al laser.

“Audi è il precursore nella tecnologia di illuminazione”, dice il Prof. Dr. Ulrich Hackenberg, Membro del Consiglio di Amministrazione per lo sviluppo tecnico di Audi AG. “La A8 è stata recentemente resa disponibile con fari a led, la tecnologia di illuminazione più avanzata per le vetture di produzione. Noi prevediamo di offrire questa tecnologia in altri modelli. Il nostro ultimo sviluppo è la luce laser, ancora più forte, più potente e più efficiente. Noi abbiamo dotato la nuova auto da corsa di Le Mans con questi fari e saremo la prima casa automobilistica ad introdurre la luce laser nelle macchine di produzione”.

L’illuminazione ottimale della pista gioca un ruolo cruciale nelle 24 Ore di Le Mans ed in altre gare di endurance, che si svolgono parzialmente nel buio. Abbiamo sempre attribuito grande importanza al fatto di dare sicurezza e confort ai nostri piloti, che si sentono sicuri e confortevoli nella cabina di guida di un auto da corsa Audi”, – dice , capo della LMP all’Audi Sport.

“La buona visione notturna è un elemento essenziale di questo. I fari a led vengono già forniti ai nostri piloti, con un vantaggio importante a Le Mans abbinati alla luce laser. Questo migliorerà ulteriormente. Questa nuova tecnologia ha un grande potenziale per il futuro”.

Con i suoi fari a led, composti da otto unità Led per lato , le Audi R18 e- tron Quattro hanno segnato a Le Mans elevati standard in termini di gamma di illuminazione e d’intensità della luce. I fari innovativi della nuova R18 abbinano i punti di forza dei fari a led con quelli del tipo laser.

“La luce laser fornisce una diffusione molto più omogenea e precisa di fronte alla macchina” – dice Chris Reinke . “Per noi, questa tecnologia segna una pietra miliare sia dello spirito pionieristico di Audi Sport e, ancora una volta, stiamo assumendo un ruolo pionieristico insieme ai nostri colleghi di sviluppo della produzione, della distribuzione di questa nuova tecnologia in una fase precoce nelle corse. Questa collaborazione è notevole”.

Presso l’International CES 2014 di Las Vegas a gennaio, Audi ha presentato l’ e una sezione frontale della nuova compresi i fari. Nel caso della precedente R18, l’Audi con il retrofit aveva la tecnologia a Led mentre per la nuova generazione sono stati sviluppati diodi laser dall’inizio. Anche questo ha permesso di ottimizzare ulteriormente la luce in una curva intelligente. A seconda della posizione della vettura in pista , illumina un angolo ancor prima che il conducente lo percorra.

Il due volte vincitore di Le Mans e l’ex Campione del Mondo Endurance già avuto l’opportunità di sperimentare i vantaggi convincenti dei nuovi fari durante le prove tenutasi al buio.

“Io non ho mai avuto una così buona luce su una macchina da corsa come nella nuova R18″ – ha detto lo svizzero con entusiasmo. “E’ decisamente meglio dell’anno scorso. Non chiamo questo solo un passo avanti, ma tre. La luce laser è più luminosa, più concentrata e più precisa. Ad esempio, è possibile vedere l’apice di un angolo molto meglio. Di notte , questo potrebbe essere un vantaggio fondamentale per noi”

Audi ha già impostato gli standard nella tecnologia di illuminazione a Le Mans in diverse occasioni. L’Audi R10 TDI nel 2006 è stata la prima auto da corsa equipaggiata con luci di marcia diurna a led. Sulla R15 TDI, i led hanno anche funzionato come luce abbagliante. Nel 2011, con la R18 TDI, Audi ha usato fari Full Led per la prima volta e nel 2013 si è seguita la tecnologia matrice full Led .

“L’utilizzo della luce laser a Le Mans è un altro esempio che sottolinea ad Audi un ruolo di primo piano nello sviluppo delle nuove tecnologie e l’importanza del motorsport per l’azienda”, ha detto il capo di Audi Motorsport . “Le Mans serve di nuovo come un banco di prova difficile per una nuova tecnologia che presto dovrebbe essere lanciata nelle Audi di produzione e in cui i quattro anelli sono di nuovo un passo fondamentale avanti rispetto alla concorrenza. La stretta collaborazione tra Audi Sport e lo sviluppo della produzione è esemplare e unico”.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 ore le mans audi motorsport Audi R18 e-tron quattro Audi Sport Quattro Concept laserlight ces las vegas Chris Reinke Marcel Faessler Marcel Fässler Ulrich Hackenberg Wolfgang Ullrich

Lascia una risposta

 
Pinterest