La Formula E in Brasile già nel campionato 2017-2018?

La Formula E in Brasile già nel campionato 2017-2018?

19 gen, 2017

Da: Sam Smith, Journalist

Co-author: Scott Mitchell, Autosport Features Editor

Tradotto da: Gabriele Testi, Giornalista

Fonte: Motorsport.com

 

Londra, Gran Bretagna. 18 Gennaio 2017. ha affermato di ritenere “una priorità” un ePrix nel Paese sudamericano, per il quale il pilota “locale” già fa l’ipotesi di una pista ricavata attorno al lago del parco di nel cuore della “sua” San Paolo.

I piani per una possibile gara del Campionato FIA di in Brasile sembrano essere in fase di accelerazione, con il grande capo della serie “full electric” Alejandro Agag che ha lasciato chiaramente intendere che una simile ipotesi potrebbe essere una possibilità concreta già a partire dalla quarta stagione.

Il tracciato del circuito del parco di Ibirapuera, a San Paolo, disegnato da Lucas di Grassi

Il Paese sudamericano è noto ai più per essere una location potenzialmente molto attraente per la serie a emissioni zero e un appuntamento in quel territorio potrebbe essere abbinato alla trasferta per l’ePrix di Buenos Aires, che tradizionalmente si svolge in gennaio o febbraio.

“È una nostra priorità quella di una gara in Brasile”, ha detto l’imprenditore spagnolo alla rivista brasiliana “Grande Premio”.

“Siamo al momento in trattative con un certo numero di potenziali città ospitanti. Penso che sia molto probabile vederci in azione in Brasile forse nella prossima stagione o, più verosimilmente, nella quinta edizione del campionato…”.

Lucas Di Grassi, che si è giocato il titolo della stagione 2015-2016 praticamente sino all’ultima gara, ha spinto parecchio per avere una gara di casa in calendario e ha presentato il layout di un ipotetico circuito, nella zona del parco di Ibirapuera a San Paolo, ai funzionari della categoria.

Ibirapuera è uno dei parchi più grandi dell’America Latina nonché una meta molto popolare per gli sportivi che abitano o si recano a São Paulo. La bozza del tracciato proposto dal driver di punta del team ABT Schaeffler Audi Sport si snoderebbe intorno al lago principale dell’immenso giardino pubblico.

“Ho disegnato personalmente la pista e adesso sto cercando di far succedere qualcosa”, ha spiegato Lucas Di Grassi a Motorsport.com.

“Le prospettive sono interessanti, non soltanto per me, ma anche per tutti gli appassionati di corse in Brasile. Sarebbe un grande momento, in un certo qual modo l’apice della mia stagione, se fossi in grado di correre nuovamente nella mia città di origine”.

Anche se la posizione di Ibirapuera è quella di una delle tante località attualmente sotto esame, un ePrix brasiliano è più probabile che venga effettuato nei primi mesi del 2019, quando il campionato avrà appena iniziato il cammino della quinta stagione.

La stagione quattro al via in dicembre?

Nel frattempo, è emerso che la quarta stagione di vita della Formula E potrebbe iniziare più tardi rispetto ad oggi, verosimilmente nel mese di dicembre, pur se Hong Kong resta l’opzione favorita per accogliere la prova di apertura della serie.

La città di Hong Kong. Foto: Electric Motor News

Il calendario 2016-2017 della categoria riservata alle monoposto “full electric” è stato negativamente condizionato quando l’ex Protettorato britannico in Cina si è assicurato con largo anticipo uno slot agli inizi di ottobre.

È stata aggiunta una gara a Marrakech in principio di novembre, ma non c’è stata altra possibilità di riempire la pausa di dodici settimane fra i round due e tre che si concluderà il 18 febbraio prossimo in Argentina a Buenos Aires.

“Noi non siamo più nell’ordine di idee di gareggiare un’altra volta a Hong Kong così presto nel mese di ottobre”, ha detto Alejandro Agag al settimanale Autosport, testata collegata a Motorsport.com.

“Vogliamo andare ancora a Hong Kong (come gara di apertura, ndr), ma stiamo guardando di ritardare l’evento sino a fine novembre o addirittura al primo week end di dicembre.

“Inoltre, vorrei ‘comprimere’ molto di più il nostro calendario, con un numero elevato di corse in gennaio e febbraio. La Formula 1 e altri campionati stanno andando a concludersi a novembre, quindi dicembre potrebbe adattarsi bene a noi”.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alejandro Agag FIA Formula E Championship formula e ibirapuera lucas di grassi

Lascia una risposta

 
Pinterest