La Formula E e le auto elettriche di serie

La Formula E e le auto elettriche di serie

17 nov, 2013

Un rapporto dell’azienda EY prevede che la   contribuirà all’aumento sostanziale delle vendite di veicoli elettrici

La nuova monoposto da corsa elettrica di Formula E ha fatto la sua prima apparizione nel Regno Unito a Londra 

Fonte:

Londra, Gran Bretagna. 12 novembre 2013. Un rapporto pubblicato oggi dal leader di servizi professionali EY, ha analizzato il valore globale del Formula E Championship FIA, rivelando che la nuova serie di gare a zero emissioni contribuirà alla vendita di 77 milioni di veicoli elettrici (EV) in tutto il mondo nel corso dei prossimi 25 anni (2015-2040). *

Il documento ha studiato l’impatto della Formula E e il suo contributo a rimuovere gli ostacoli attuali che interessano il mercato degli EV – come i prezzi e la tecnologia – quantificando il numero in termini di vendite di EV.

Come risultato di questo aumento delle vendite, insieme alla presenza della Formula E in ciascuna delle città ospitanti, il rapporto ha identificato come questo porterà a tangibili benefici economici, sociali e ambientali locali e globali.

E’ inoltre quantificato come la vendita supplementare di 77 milioni di veicoli elettrici porterebbe a 142 milioni di euro di vendite in più in tutto il mondo per l’industria automobilistica e la creazione di 42 mila posti di lavoro permanenti (sulla base di una carriera della durata di 40 anni) .

Dal punto di vista dell’impatto ambientale, questo porterebbe al risparmio di quattro miliardi di barili di petrolio – l’equivalente del consumo di corrente del Giappone in oltre due anni e mezzo, insieme alla non emissione di 900 milioni di tonnellate di C02 – paragonabili alle attuali emissioni annuali in Italia di oltre due anni. Nel frattempo, gli impatti sociali che ne derivano prevedono un risparmio di 25 miliardi di euro sui costi sanitari e nella riduzione dell’inquinamento nelle città con un significativo miglioramento della qualità della vita (relazione di sintesi allegata cliccando nel link sotto questa riga (PDF in lingua inglese)

EY and Fomula E – Value Creation & Sustainability Report

I risultati sono stati presentati in collaborazione con Bloomberg ai quasi 200 ospiti ed ai media invitati a Londra nella sede della società, i cui relatori sono stati trasportati al luogo in automobili Renault completamente elettriche. Gli ospiti sono stati interessati a vedere per la prima volta la nuova Spark – Renault SRT_01E di Formula E da competizione, che per la prima volta è stata in mostra nel Regno Unito.

, Leader, ha commentato:

“EY ha intrapreso una rigorosa analisi sullo stato del mercato globale dei veicoli elettrici, le sfide che deve affrontare e le opportunità che la tecnologia può portare in termini di risparmio sui costi e benefici ambientali. La nostra ricerca ha dimostrato l’enorme potenziale della Formula E, che deve accelerare non solo la tecnologia, ma anche la modifica di molte delle idee sbagliate circa i veicoli elettrici. Con una stima di 77 milioni di veicoli elettrici su strada entro il 2040, come risultato dello sviluppo della formula E insieme a tutti i suoi interlocutori, l’odierma macchina da corsa con la tecnologia più avanzata è il primo passo di un viaggio emozionante per l’ industria”.

, CEO di Campionato promotori Formula E Holdings, ha dichiarato:

“Fin dall’inizio , il concetto del Formula E Championship FIA è stato quello di promuovere l’industria dell’auto elettrica e di cambiare la percezione delle persone rispetto questi veicoli. Le persone non vedono le auto elettriche come ‘cool’ o ‘ eccitanti’. Questo è uno dei principali ostacoli che impediscono la crescita del settore. Ma attraverso il divertimento , la concorrenza e gli investimenti in ricerca e sviluppo, la sportiva Formula E può contribuire a cambiare questa situazione.

“Il Motorsport può aiutare a mostrare alla gente che i veicoli elettrici non devono essere lenti o noiosi. Inoltre siamo in grado di contribuire ad accelerare i progressi nella tecnologia degli EV e dei diversi aspetti quali la durata della batteria, delle infrastrutture e dei prezzi. Ovviamente non possiamo farlo da soli. Vogliamo che la Formula E agisca da catalizzatore tra le aziende, i dirigenti, gli esperti, le città ed i politici e insieme guidare il cambiamento verso un maggiore uso della mobilità sostenibile”.

La Formula E è un nuovo campionato FIA che userà monoposto da corsa completamente elettrici capaci di raggiungere velocità superiori a 225 chilometri all’ora. A partire dal settembre 2014, la serie gareggierà nel cuore di 10 delle città più importanti del mondo – tra cui Londra, Los Angeles e Monte Carlo, con 10 squadre, ciascuna con due piloti, un testa – a-testa per creare un’unica ed emozionante serie di corse progettata per rivolgersi a una nuova generazione di fan dello sport automobilistico.

 Foto:

1 ) L’Evento E Formula Bloomberg Londra, che ha visto il campionato di presentare la sua relazione di Value & Sostenibilità in collaborazione con EY .

2 ) Alejandro Agag , amministratore delegato di Formula E Holdings e Vincent Carré , Renault elettriche Auto Sales & Marketing Director , accanto alle Renault veicoli elettrici utilizzati per trasportare gli ospiti durante l’evento . Nella foto sono due Renault Zoe e una Renault Twizy .

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alejandro Agag ey global climate change & sustainability services formula e Formula E holdings Juan Costa Climent Spark - Renault SRT_01E

Nessun commento

Trackbacks/Pingbacks

  1. La Formula E e le auto elettriche di serie | El... - [...] Un rapporto dell’azienda EY prevede che la Formula E contribuirà all’aumento sostanziale delle vendite di veicoli elettrici La nuova ...

Lascia una risposta

 
Pinterest